Dynabyte

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Nota disambigua.svg Disambiguazione – Se stai cercando il gruppo musicale, vedi DyNAbyte.
Dynabyte
Logo
StatoItalia Italia
Forma societariaazienda privata
Fondazione1991/92 a Genova
Fondata daLovrano Canepa, Paolo Costabel, Massimo Magnasciutti
Chiusura1997
Sede principaleGenova
Prodottivideogiochi
Sito web

Dynabyte è stata una software house italiana, specializzata nello sviluppo di videogiochi.

Storia[modifica | modifica wikitesto]

Attiva dall'inizio degli anni novanta, era inizialmente di proprietà della Euclidea. In seguito è rilevata da alcuni membri (Paolo Costabel, Riccardo Scarsi, Marco Caprelli, Alessandro Belli) per lo sviluppo di The Big Red Adventure, pubblicato da Core Design in Europa.[1]

Nel corso degli anni 1990 assume un ruolo di primo piano nell'industria videoludica italiana.[2][3] Nel 1997 confluisce nella società multimediale Virtual Edge, guidata da Bruno Boz, amministratore di Dynabyte.[4]

Videogiochi[modifica | modifica wikitesto]

Nome Data di distribuzione Genere Editore Piattaforma
Nippon Safes Inc. 1992 Avventura grafica Dynabyte/Editel PC
Amiga
Striker: Occulta Lapis 1993 Visual novel 5G Digipublishing PC
Late night Sexy TV Show 1994 Quiz Dynabyte PC
Tube Warriors 1994 Picchiaduro Dynabyte Amiga
Tequila & Boom Boom 1994 Avventura grafica SACIS PC
The Big Red Adventure 1995 Avventura grafica Core Design PC
Amiga

Note[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]