Discussione:Popoli romaní

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search

Economia[modifica wikitesto]

Possibile che non ci sia una sezione, né alcun altro riferimento sull'economia degli zingari (cioè di cosa vivono)? Almeno qualcosa in grado di smontare il pregiudizio che vivrebbero solo di elemosina, furti o attività illegali. Se qualcuno ha fonti serie in proposito sarebbe un tema interessante. 23 set 2008.


VIVONO DI QUELLO CHE VIVE OGNI ALTRA PERSONA...LAVORO. DAI MURATORI, AI LAVASCALE, AGLI IMPIEGATI IN BANCA, AGLI INFERMIERI, AI PROFESSIONISTI DI VARIO GENERE. NON ESSENDO UN POPOLO GIURIDICAMENTE RICONOSCIUTO, NON SI PUO' PARLARE DI ECONOMIA ROM.

Percentuali errate[modifica wikitesto]

200.000 persone in Italia, su una popolazione di 56.000.000 sarebbero il 3.57 per mille (o lo 0.357%), ma certo non lo 0.3 per mille come indicato. Anche sul sito riferito [1] mi sembra che i calcoli siano sbagliati. Forse bisognerebbe consultare qualche altra fonte. 10 giu 2008.

Il dato di 200mila persone è sovrastimato. Il censimento del 2008 del ministero dell'Interno nei cosiddetti "campi nomadi" di Milano, Roma e Napoli ha offerto il dato di circa 12mila persone, quando si stimava che fossero 40mila su una popolazione complessiva stimata in Italia di 120/150mila. Anche oggi le stime sono al rialzo.

Sezione "Credenze Popolari"[modifica wikitesto]

Ritengo che debba essere inserita la sezione credenze popolari nella voce.

Se hai del materiale di valenza enciclopedica e pertinente alla voce, prova a proporlo. --Franco Bonalumi (msg) 01:57, 3 giu 2008 (CEST)

Il termine "Zingaro"[modifica wikitesto]

Non dovrebbe essere usato, soprattutto in un'enciclopedia. In realtà, e come se agli italiani chiamassero "terroni" o "pulentoni" o con altri termini piuttosto spregiativi. Sarebbe ora di stabilire, come è già stato fatto in altri Stati, che per ogni riferimento a loro sia utilizzato il termine "Rom" oppure, in certi casi, "Sinti".

Non esiste alcun riscontro attendibile a questa affermazione. In italiano (escludendo i significati traslati) la parola sta ad indicare un'etnia comune alla quale appartengono i vari gruppi Rom, Sinti, ecc.... --Ediedi 10:31, 23 ago 2006 (CEST)

Commento lasciato da Nebo: Concordo con Ediedi. L'uso spregiativo da molti fatto del termine non implica che in sé per sé sia negativo. Basterebbe l'esempio del termine "extracomunitario", che è tecnicissimo, ma che pronunciato da certe persone assume un significato dispregiativo ed un suono orribile. Il termine zingaro l'ho sentito personalmente usare da una donna rom, anche se probabilmente lo impiegano solo con un interlocutore italiano. Fine commento

Molti stati correttamente adoperano il termine "Rom", e questo termine va ugualmente adoperato all estero per la città di Roma. Naturalmente le fraintenzioni all estero sono esponenziali, e l'Italiano vero ( in Italia) dorme inconsapevolmente tranquillo. Direi che il termine "Sinti" e piu' corretto, dato questi fatti.

Non è molto chiaro quello che vuoi dire, comunque si tratta di popolazioni diverse. --Ediedi 05:43, 5 ott 2006 (CEST)

Anche se non è "politicamente corretto" parlare di "zingari" troviamo in tutto l'Europa diversi gruppi che ancora oggi si autodefiniscono così! Direi che è importante trovare i significativi positivi, invece di voler cambiare nome e ancora più importante è smettere di usare il termine in maniera dispregiativo, che fomenta sicuramente anche gli atti di razzismo. Diverso è se lo stesso zingaro vuole essere chiamato "rom" oppure "sinto", ecc., abbiamo il dovere di rispettare il volere della singola persona. La defizinzione "rom", preso come termine collettivo dal non-zingaro è per molti gruppi una definizione errata. "Sinti" sono un gruppo a parte che non si sentono e che non vogliono essere chiamati "rom". Utente: Karin Faistnauer, Ass. Donne e Futuro, Lamezia Terme

La terminologia non è in discussione da oltre un anno. --Elitre 23:54, 12 nov 2007 (CET)


"Zingari" è errato perchè è un termine eteronimo. Un termine deciso e utilizzato dai non sinti e rom per indicare in un'ottica etnocentrica questa minoranza. Una sistematizzazione politica, antropologica e sociologica stereotipata. Alcuni rom e sinti utilizzano il termine "zingari", in questi casi si può parlare di sudditanza psicologica e culturale. Infatti, quelle stesse persone non utilizzerebbero mai il termine "zingaro" nel parlare con un altro sinto o rom perchè sarebbero accusati dentro la comunità di insultare le persone; ma lo usano se è presente un non sinto o rom. In Italia ci sono Sinti e Rom. In Europa ci sono Sinti, Rom, Manouche, Romanichals e Jenisch. Caso particolare quello spagnolo, dove viene utilizzato un eteronimo: gitani. Questa voce dell'enciclopedia dovrebbe essere riscrittta completamente. Carlo berini www.sucardrom.eu



I ROM E GLI ZIGARI SONO PROPRIO DUE POPOLAZIONI DIVERSE. NON E' SOLO PER UNA QUESTIONE DISPREGIATIVA CHE NON BISOGNEREBBE USARE "ZINGARO" PER PARLARE DI ROM, MA PROPRIO PER UN ERRORE ANTROPOLOGICO E STORICO. aNDreBBE URGENTEMENTE CAMBIATO TUTTO.

Le critiche a questa voce sembrano pretestuose e prevenute. Il termine è ben spiegato sia nella sua accezione generale che nell'eteronimia che di per se non è un errore ma solo un esemplificazione che esiste nel linguaggio e quindi non va ignorata ma, come viene ben detto, spiegata sia nel significato diretto che nelle eventuali sfumature spregiative che, anch'esse, esistono e, a mia opinione, non vanno ignorate e a proposito notando un assonanza col termine italiano zizzania mi sono imbattuto in questa spiegazione etimologica: http://www.etimo.it/?term=zizzania&find=Cerca , chiedo a chi è più esperto di me se la forte similitudine (ziuano), considerato anche l'area geografica a cui fa riferimento, possa dare adito ad una diversa origine rispetto a quelle già qui ipotizzate.

"feldeltà"[modifica wikitesto]

Nella citazione relativa all'ordinanza di Sigismondo è presente la parola "feldeltà". C'è una "l" di troppo o è l'arcaismo? Ho messo in minuscolo la parola "zingari" perché i nomi di popoli vanno minuscoli (infatti "turchi" era minuscolo). --Furyo Mori 18:15, 14 set 2006 (CEST)

Dato che non ho mai sentiti di arcaicismi che pongono lì una elle di troppo :-), credo che si trattasse di errore di battitura, l'ho corretto. --Ediedi 20:14, 14 set 2006 (CEST)

Il termine "gitano"[modifica wikitesto]

Commento lasciato da Nebo: Non vedo riferimenti a quest'altro termine, abbastanza famoso e che penso sia in uso, o quantomeno provenga dai paesi ispanici...è uno dei termini esterni, come "zingaro", oppure proviene dal vocabolario romanì? Indica solamente i kalé, oppure si riferisce ad un'altra etnia? Fine commento

L'ho aggiunto dove si parla dell'inglese "gypsy", visto che i due termini hanno la stessa origine. Ho anche aggiunto un "non" davanti a "sempre con una connotazione negativa", visto che non mi pare proprio che "gitano" abbia accezione negativa, e men che meno "gypsy", che è il termine più normale per indicare questo popolo in inglese. -- Cingar 11:47, 5 ott. 2006

Va bene, comunque la "connotazione negativa" è riferita al "figlio di Abramo con la schiava Agar", Ma va bene lo stesso il "non" aggiunto. --Ediedi 18:38, 5 ott 2006 (CEST)


Didascalie delle immagini[modifica wikitesto]

Le didascalie che accompagnano le immagini della voce sono state sottoposte a ripetute modifiche nei giorni scorsi. È normale che ciò accada in un progetto aperto al contributo di tutti. Contributo che può essere più o meno competente, più o meno opportuno, più o meno condivisibile nella forma e nei contenuti. Contributo che, se ho ben capito lo spirito di wikipedia, è, però, sempre gradito. Naturalmente tale contributo può essere poi integrato, modificato, revisionato, corretto o anche rifiutato dagli altri utenti. Senza problemi. Senza drammi. Discutendone apertamente. Mi sembra questo il principio che regola wikipedia: semplice e democratico.

Non la pensa così, evidentemente, l'utente Ediedi. Per il quale i contributi altrui vanno invece derisi, squalificati e ridicolizzati. Ma non apertamente e lealmente. Ha scelto anzi un modo assai più arzigogolato e macchinoso.

Invece di esprimere in questa pagina (forse la sede più opportuna) la sua (legittima) opinione e le sue eventuali (e legittime) critiche, ha disseminato le pagine utenti di diverse persone delle sue lagnanze riguardo ad un mio piccolissimo contributo a questa voce.

Contributo che lui definisce "patetico e ridicolo". (Ma poteva parlarne e argomentare qui, o no?). Si tratta di un breve testo che accompagna una foto e che recitava "Una donna zingara con il proprio bambino". ...con il proprio bambino... a lui questa formula proprio non va giù. La trova patetica e ridicola. Pittoresca e pretenziosamente poetica.

Chissà, forse ha ragione lui. Quel breve testo trasuda una svenevole sdolcinatezza e un patetico languore di cui io non ero pienamente consapevole. "Una donna zingara con il proprio bambino". Lui preferirebbe una formula più asciutta e spartana del tipo "Zingara con figlio", in cui l'abolizione degli articoli e degli aggettivi attenua l'insopportabile sentimentalismo della frase originale.

Impressionato da tanta inflessibile austerità, mi sono precipitato a leggere la sua pagina utente che mi ha confermato l'idea di virile risolutezza che mi ero fatto di lui e mi ha fatto capire come quella frase, che a me sembrava innocente e neutra, alle sue orecchie sia suonata più smielata e stucchevole di un incarto dei baci perugina.

Ediedi è uno tosto. Un duro. È un ex militare, un ex ufficiale dell'esercito, un ex pilota di aeroplani. È uno abituato alla severa disciplina delle forze armate, alla ruvida vita di caserma, alla vertigine dell'alta quota che di sicuro affrontava con incurante disprezzo del pericolo. È un vero macho (ci tiene a farci sapere che adora le donne, dalle quali sarà senz'altro ricambiato). Me lo immagino mentre si fa la barba con il suo coltellaccio da caccia o stappa con i denti le bottiglie di birra. Come egli stesso ci fa capire, con encomiabile sincerità, nella sua pagina utente, vive con disagio il ritorno alla vita civile. Non tollera i telefonini. Non ammette il denaro.

Finalmente mi è tutto chiaro e capisco di aver torto: sono io ad essere ormai talmente adagiato nelle mollezze della civiltà dei consumi da non rendermi più conto di quanta decadenza, quanta fiacchezza e quanto inutile pateticume ci possa essere in frasi del genere "Una donna zingara con il proprio bambino". A Ediedi, ruvida scorza temprata ai rigori della giungla vietnamita, posso solo esprimere la mia gratitudine per averci ricordato il dovere di maschia fermezza e irrinunciabile virilità che incombe su ogni uomo. E un solo piccolo appunto: la prossima volta le tue critiche (ripeto, legittime) esprimile nella sede più appropriata, in modo più diretto. E più leale. --Alezangrilli 08:59, 29 mar 2007 (CEST)

Se permetti intervengo io, anche se sono stato tirato in ballo in questa questione solo "per un consiglio". Io penso che il bello di Wikipedia sia anche che persone con culture e sensibilità diverse ragionano intorno allo stesso argomento portando ipotesi e sensibilità che possono anche essere radicalmente diverse. Mi dispiace che ti sia sentito "colpito" da ciò, ma questa è l'essenza di Wikipedia: un "rude reduce vietnamita" e un "lettore di baci Perugina" (spero si colga la "bonaria ironia", per entrambi) possono trovarsi a discutere dello stesso argomento e può anche succedere che un ingegnere che si interessa di fluidodinamica e astronomia cerchi di far da paciere in questa assurda questione montata su un aggettivo e un articolo di una didascalia. Accettiamo le differenze per favore. Dobbiamo conviverci. Molto probabilmente Ediedi, visto che aveva dei dubbi, ha sbagliato a non parlarne qui e venirne a parlare nella mia pagina di discussione (anche se bisogna sempre lasciare la libertà agli utenti di parlare tra loro); d'altra parte questo intervento cui rispondo mi sembra oltremodo esagerato data la questione (ricordo un aggettivo e un articolo in una didascalia) e non richeiedeva una descrizione "pittorica" dell'utente. Grazie. Spero la questione termini qui con un passo indietro di tutti. E la prossima volta cerchiamo di litigare per cose più serie (e ce ne sono tante in giro). Saluti. --Retaggio (msg) 10:01, 29 mar 2007 (CEST)
Grazie Retaggio. Sono d'accordo con te. Non discuto le inevitabili differenze di opinioni che sono anzi una ricchezza. Ma il metodo usato per esprimerle, che ho definito viscidamente sotterraneo, e il tono denigratorio, teso solo a svalutare e deridere i contributi altrui. Grazie comunque del tuo intervento e dell'attenzione. --Alezangrilli 10:31, 29 mar 2007 (CEST)
OK, penso sia il caso di chiudere qui questa questione. Ti faccio solo notare che sulle pagine di WP, per definizione, è impossibile che sia sotterraneo alcunché. Cari saluti. Torniamo a scrivere :-) bye. --Retaggio (msg) 13:03, 29 mar 2007 (CEST)
Mi si chiede di intervenire: non posso che citare Retaggio: il "rude reduce vietnamita" e il "lettore di baci Perugina" cerchino di convivere pacificamente :))) . La buona educazione è richiesta a tutti. --(Y) - parliamone 11:24, 5 apr 2007 (CEST)

Tempo di Revisione?[modifica wikitesto]

Ciao a tutti. Ho notato che questa pagina avrebbe bisogno di una revisione, magari fondendola con Rom (popolo) e Gitani e con le pagine minori (Ursari, Sinti, Khorakhanè, ...). Intanto vorrei aggiungere un po' di dati presi da un'inchiesta di Repubblica. Ho caricato la bozza qua. Datemi il vostro parere, che poi procedo. Grazie.--Dans 23:42, 18 mag 2007 (CEST)

La pagina può sicuramente essere migliorata, come tutte, ma sarei contrario alla fusione che proponi, essendo cose differenti e che (IMHO) andrabbero tenute distinte. Inoltre va ricordato che qualsiasi miglioramento dovrà comunque preservare informazioni, contenuti e concetti già espressi e non cancellarli o sostituirli, a meno di validi, provati ed approvati motivi :-) --Ediedi 06:31, 19 mag 2007 (CEST)
La wikipedia inglese riporta una pagina di disambiguazione per il termine en:Gipsy, mentre la maggior parte delle informazioni è concentrata nella pagina en:Romani people. La wikipedia francese riporta tutto sotto fr:Rroms, mentre fr:Tsiganes e fr:Cigans sono dei semplici redirect. Io sono dell'idea di seguire l'impianto della wiki inglese, per evitare duplicati e contraddizioni. Nella mia bozza ho cercato di riportare tutte le informazioni rilevanti delle pagine da cui ho attinto, chiaramente non ho potuto riportare le parole esatte di ciascuna per evitare doppioni, ma sono aperto ad ogni suggerimento. Per intanto aggiungo semplicemente i dati dell'inchiesta di Repubblica in un paragrafo "Rom in Italia" nella pagina Rom (popolo).--Dans 12:02, 19 mag 2007 (CEST)
Ma qui siamo nella wiki italiana :-) e comunque en:Gipsy non è una disambiguazione. --Ediedi 16:26, 19 mag 2007 (CEST)
In effetti no; en:Gipsy è un redirect, mentre è en:Gypsy, per quanto lunga, la disambigua (vedi l'icona in fondo e la Category:Disambiguation..; anche nella discussione MadMaxDog dice "because Gypsy is a disambiguation article") :P Circa l'opportunità o meno di seguire l'esempio delle altre wikipedie, è questione di volontà autarchica o meno. A me sembra che la situazione, così come sta, riporti doppioni e contraddizioni (ad es. l'etimologia "egiziana" o "greca" della parola zingari), e non permetta una navigazione semplice; una fusione permetterebbe di far trovare tutto subito, lasciando all'interno della pagina le informazioni più specifiche relative ai termini "zingari" e "gitani". Quali sono i tuoi argomenti per tenere separate le pagine Zingari, Gitani e Rom (popolo)?--Dans 20:47, 19 mag 2007 (CEST)
Ripeto, il significato di zingari e rom è ben differente, quindi mi pare azzardato fonderle, mentre tutt'alpiù si potrebbero fondere zingari e gitani dato che anche la parola è la stessa. --Ediedi 19:38, 20 mag 2007 (CEST)
Boh. Non mi hai risposto. In ogni caso ho iniziato da lì (zingari e gitani), tu intanto pensaci. Se riesci a spiegarmi cosa è questa grande differenza te ne sono grato. Se poi non riusciamo a trovare un accordo, non importa, ho anche altri progetti in sospeso.--Dans 21:30, 20 mag 2007 (CEST)
Allora, Zingari è un termine che raggruppa più "popoli", mentre Rom è uno di questi, quindi "Zingari" è una categoria supariore rispetto a Rom raggruppandola ad altre. Attento a non cancellare informazioni che altri hanno inserito correttamente. --Ediedi 09:00, 21 mag 2007 (CEST)
Ma quel link è rotto. Persino l'homepage nonluoghi.it risulta inesistente. Perchè mai tenere un link rotto? Inoltre, potresti portarmi una citazione che dimostri come i Rom siano solo uno dei popoli zingari?--Dans 09:43, 21 mag 2007 (CEST)
Sì, hai ragione e l'avevi scritto, ma non l'avevo letto. --Ediedi 11:10, 21 mag 2007 (CEST)

Tempo addietro, quando non ero ancora registrato, ho lasciato un commento in questa pagina, a firma "Nebo", dove mi dicevo d'accordo con Ediedi. Ora però inizio a nutrire qualche dubbio. È vero che "zingaro" è spesso usato, anche da soggetti non in odore di "razzismo", come iperonimo per i vari gruppi (rom, sinti, kalé ecc.). Tuttavia, man mano che mi interesso all'argomento, mi pare di notare sempre più come gli operatori del settore (es. Opera Nomadi) o le personalità esperte in materia (es. Prof. Spinelli, docente di lingua e cultura romanì) preferiscano usare il termine "rom" quale iperonimo o, nelle situazioni più "tecniche", il termine "romanì". Costoro, mi sembra, usano il temrine "zingaro" più per necessità di farsi capire dai "non addetti ai lavori". Non ho sottomano riferimenti in questo momento, cercherò di portarne in seguito.

Dice Ediedi, "ma qui siamo nella wiki italiana". Vero, però non dimentichiamo che anche le altre wiki funzionano sugli stessi principi. Se wiki "importanti" come quelle anglofona e francofona hanno scelto di non utilizzare il termine tradizionale della loro lingua (come può essere il nostro "zingari") quale iperonimo per le molteplici etnie, forse vale la pena prendere in considerazione le loro motivazioni. La wiki tedesca ha inserito "Zigeuner". nelle categorie "Rassismus" e "Schimpfwort". L'Opera Nomadi, nel link che ho riportato poco sopra, sostiene: Rom, Sinti (e Kalé) rappresentano una tripartizione più formale che sostanziale poichè in origine tutti i gruppi facevano riferimento al termine "Rom". --Franco Bonalumi (msg) 01:51, 3 giu 2008 (CEST)

Il tremine "rom" non può essere usato quale iperonimo in quanto si riferisce ad una sola delle etnie zingare. Abbiamo convenuto di usare quale termine tecnico "popolazione romanì" accanto al termine comune "zingaro". Quest'ultimo va comunque usato perché anche le linee guida richiedono l'uso del termine più usato nella lingua comune. --Ediedi (msg) 07:14, 3 giu 2008 (CEST)
Capisco, mi ero perso tale conclusione del dibattito. Mi trovo abbastanza d'accordo. --Franco Bonalumi (msg) 11:00, 3 giu 2008 (CEST)

Foto Elemosina[modifica wikitesto]

Io peraltro eliminerei la foto della donna che chiede l'elemosina fuori dalla chiesa; non tutti gli zingari chiedono l'elemosina, e non tutti i questuanti sono zingari. Lo stesso era stato fatto notare su Discussione:Rom_(popolo)#Foto.--Dans 22:12, 20 mag 2007 (CEST)

CEST: HAI RAGIONE! HAI RAGIONE! La colpa è mia, si è trattato di un tragico equivoco tecnico. Quell'immagine è assolutamente inadeguata ed è frutto di un mio abbaglio. In effetti, le foto che originariamente avrei voluto pubblicare erano molto più rappresentative dei reali costumi e filosofia "gitani". Nella fattispecie, si trattava della classica scena del campo nomadi: la prima raffigurava una mamma apprensiva che pettina amorevolmente il suo figlioletto, pulito e ben vestito, prima di accompagnarlo a scuola; la seconda riprendeva invece la tipica scena del laborioso zingaro che, alle cinque di mattina, prende il treno dei pendolari per andare a lavorare in fabbrica. Quella foto non esprime la "cultura zingara", che invece sappiamo essere scrupolosamente rispettosa verso principi quali "etica del lavoro" e "diritti dei bambini". Fabrizio


Nemmeno a me piace quella foto, ma non è una buna motivazione per eliminarla. --Ediedi 09:07, 21 mag 2007 (CEST)
E quale sarebbe una buona motivazione allora?--Dans 09:44, 21 mag 2007 (CEST)
Nessuna, appunto. --Ediedi 11:03, 21 mag 2007 (CEST)
La foto alimenta il pregiudizio. Io proporre la foto di Charlie Chaplin, (che era di radici tzigane), la foto di Rita Hayworth (gitana), Pablo Picasso (gitano). Oppure la classica foto di una donna gitana che balla, o simili. Ma non la foto di una persona che questua. Ricordiamo che Hitler ha messo nei forni insieme agli ebrei, ai polacchi ed ai testimoni di Geova, anche gli zingari. Saluti --GaGio 09:58, 21 mag 2007 (CEST)
Anche Hitler era di origini zingare, mettiamo pure lui e Stalin, sembra che lo siano pure Bush, Blair e Sarkoszy, mettiamo pure loro, facciamo un bell'album di famiglia, fantastico! --Ediedi 11:02, 21 mag 2007 (CEST)
però che commento costruttivo--Dans 18:43, 21 mag 2007 (CEST)

Perchè è pieno di TAG "citazione necessaria"?[modifica wikitesto]

Chi si è divertito a seminare questi tag senza aprire neanche un dibattito qui? La maggiorparte delle questioni taggate sono accertate (e accettate) in modo del tutto pacifico, chiedere citazioni (ad. es.) sul fatto che il Romanì sia lingua di origine indo-sanscrita equivale a pure dubbi sul fatto che l'italiano e lo spagnolo derivino dal latino: si può anche fare, ma mi sembra onestamente una perdita di tempo macroscopica! Sulla stessa linea dovremmo "seminare" di tag tutta la wikipedia, uno circa per ogni riga di scritto. Con che criterio viene fatto, a giudizio personale di chi passa di qui per caso? --79.19.247.105 23:21, 30 nov 2007 (CET)

La frase completa era "La lingua della maggior parte degli zingari è la romanì, che ha origine dal sanscrito." Forse non era abbastanza chiaro che la citazione necessaria era per l'affermazione contenuta nella prima parte della frase, ovvero in base a quali dati si sostiene che la maggior parte degli zingari parla romanì? (affermazione peraltro un po' generica: che percentuale?). Riguardo alle altre citazioni necessarie inserite attualmente nel testo, credo sia sufficiente una rapida analisi di ognuna delle frasi perché ognuno possa rendersi conto che - a partire anzitutto da citazione di dati o statistiche - è urgente inserire delle fonti (cfr. Wikipedia:Cita le fonti e Wikipedia:Verificabilità), più che lamentele nelle discussione. Come si potrà notare da una semplice analisi della cronologia recente, la voce è stata soggetta a continui cambiamenti, spesso anonimi, e di talune affermazioni il senso veniva di volta in volta completamente cambiato/stravolto, ma senza lo straccio di una fonte, o con citazioni inaccettabili (es. solo il nome di una associazione). Cosa che per inciso aveva provocato l'inserimento di un avviso "da controllare" su tutta la voce. --MarcoK (msg) 20:16, 2 dic 2007 (CET)

Incipit della voce[modifica wikitesto]

L'incipit della voce è un involontario capolavoro di bruttezza. Barocco, pieno di inutili ripetizioni, fumoso al limite dell'incomprensibilità. Merita un esame dettagliato:

"Il termine zingari, zigani, zingani o gitani è un termine con cui vengono identificato un insieme di etnie, originariamente e fino a non molto tempo fa nomadi, ed in parte tuttora, ed almeno in parte parlanti lingue di origine indiana. Contrariamente alla credenza comune in gran parte gli zingari non sono (o non sono più) nomadi."

...ed in parte tuttora, ed almeno in parte parlanti.... Una parola sola: agghiacciante.

"Il termine zingari, zigani, zingani o gitani è un termine..." Bah!

Notate inoltre quante volte, nello spazio di due righe, viene ripetuto che gli zingari erano nomadi ma ora non lo sono più.

C'è qualche persona di buona volontà che vuole metterci mano? È possibile scrivere qualcosa di più chiaro e più semplice? --Alezangrilli 12:28, 17 gen 2008 (CET)

Nuove e vecchie immagini[modifica wikitesto]

Dopo aver letto le discussioni sulla immagine della zingara che chiede l'elemosina,sono rimasto abbastanza perplesso riguardo la mancanza di un dialogo, e per il fatto che qualcuno senza parlarne previamente in questa pagina abbia semplicemete tolto la foto tanto incriminata. A mio parere la foto in se non non denigra affatto questo popolo ma rappresenta il modo di vivere di gran parte dei suoi componenti,non c'è nulla di male in chiedere l'elemosina, così come non c'è nulla di male se in India gli intoccabili frugano tra la discarica in cerca di vetro da rivendere, un pò come sta accadendo da un paio d'anni nei cassonetti di Roma. L'interpretazione che ognuno ha della stessa immagine è relativa a l'educazione ricevuta e all'ambiente in cui ciascuno vive. Se ciò viene visto come se fosse qualcosa di umiliante, mi dispiace ma non sono d'accordo. c'è di peggio che fare il lavavetri, di chiedere l'elemosina,o di frugare in un bidone dell'immondizia... Non sono d'accordo nel ritenere i rom come un popolo sedentario, bensì come un popolo semi-nomade. la prova sta propio nel fatto che sono venuti in Italia in migliaia e non hanno ne fissa dimora e nemmeno solide radici verso una "madrepatria", se poi si cerca di trasferirli in campi attrezzati quello è un altro discorso...Mi è capitato di vederne più di uno guidando la BMW e vivere allo stesso tempo in un camper, ma non mi scandazizzo più... Detto questo spero che lascerete le 2 foto che ho aggiunto, dal canto mio cercherò di fare il possibile per migliorare la pagina.

saluti--Fullo88 (msg) 15:39, 22 mar 2008 (CET)

popolazione romanì[modifica wikitesto]

Se si guarda la fonte citata, il termine in oggetto raggruppa tutte le etnie (rom sinti kale ecc.) ed è quello politically correct. Se si legge la fonte citata (sono un centinaio di pagine , io l'ho fatto), si evince che il termine zingaro è da noi e da loro ritenuto spregiativo.
Credo quindi che il pezzo vada reinserito perhcè è anche quello usato dagli studiosi di queste etnie. --ignis Fammi un fischio 12:04, 18 mag 2008 (CEST)

Per meglio esplicitare: popolazione romani=zingaro, ma il primo è da "studioso", il secondo è spregiativo. --ignis Fammi un fischio 12:06, 18 mag 2008 (CEST)

Credo che vada usata correttamente la lingua italiana :-) Non possiamo certo farci imporre di modificare la nostra lingua a piacimento di altri. Quella fonte è semplicemente una fonte ed eventualmente andrebbe detto che "secondo la fonte tale il termine ecc. ecc.", ma la lingua italiana deve necessariamente far riferimento all'uso, alle attestazioni ed alla storia ed alla filologia linguistiche, non ad altro o alle "predilezioni" di altri; altre fonti riportano cose differenti. Romanì si riferisce quindi all'etnia rom, non a tutti gli zingari, è solo quella fonte che afferma diversamente. Il discorso dello "spregiativo" lo lascerei perdere. Anche negli USA il termine "italiano" ebbe per un certo periodo ed in certi ambienti, un'accezione negativa, non per questo abbiamo cessato di chiamarci "italiani" :-) --Ediedi (msg) 12:17, 18 mag 2008 (CEST)

Ciao Ediedi, è 4 giorni che leggo su rom sinti e zingari. Non ho trovato alcuna fonte che dicesse che romanì facesse riferimento ai rom. Anzi il contrario, tanto che la lingua di Sinti e Rom è la Lingua romaní che non è la lingua dei rom ma la lingua originaria dell'india ecc.. . Se hai fonti contrarie lieto di leggerle. Su invece il termine zingaro come spregiativo l'ho trovato in più fonti... mentre romnaì è un termine preciso che fa riferimento solo a quelle popolazioni che vengono dall'india , n on così il termine zingaro. --ignis Fammi un fischio 12:23, 18 mag 2008 (CEST)
qui una ricerca google, qui un esempio di uso del termine. --ignis Fammi un fischio 12:28, 18 mag 2008 (CEST)

non capisco. Il ministero dell'interno usa il termine zingaro ma non fa alcuna dissertazione di merito sulla correttezza di esso .. non capisco quindi la tua aggiunta?? mi fai capire? prima che inneschiamo una edit war? grazie --ignis Fammi un fischio 12:34, 18 mag 2008 (CEST)

@Ediedi: quello che hai scritto del Ministero dell'interno è errato. Non dice affatto che romanì e riferito a rom. nella relazione anzi il termine romani viene utilizzato per la lingua di sitni rom ecc... Che si fa? --ignis Fammi un fischio 12:47, 18 mag 2008 (CEST)

Altre fonti: Università degli Studi di Trieste il corso è tenuto da quello che qui scrive Bisogna superare il "concetto di zingaro", i tempi ormai sono maturi per cancellare questa parola dal nostro vocabolario, perché non esprime una connotazione etnica, ma un sentimento di avversità, visto il carico di negatività che racchiude --ignis Fammi un fischio 12:51, 18 mag 2008 (CEST)

Stavo complentando le modifiche, la stesura della frase non era completa. La parola "zingaro" (grazie a Dio) non è stata cancellata dal vocabolario, che quancuno lo voglia non significa che sia stata né che lo sarà :-) Il termine romanì fa riferimento ad una lingua, non ad un popolo. --Ediedi (msg) 12:58, 18 mag 2008 (CEST)

Edi, per favore, romanì è un aggettivo. Lingua romaní significa lingua del popolo roiginario ecc..; popolazione romanì significa popolo origiario ecc. Il ministero usa il termine zingaro e basta, non entra nel merito. Fammi anche la cortesia di non appportare alcuna modifica fino a che non troviamo un accordo. inoltre non capisco perchè mi ha cancellao la fonte dei dati numerici dei presenti in italia. Attendo tu riscontro , grazie --ignis Fammi un fischio 13:05, 18 mag 2008 (CEST)

Ho solo cancellato una fonte inammissibile su wikipedia che è quella dei blog. Come anche alla relativa voce Lingua romaní (in varie interwiki) si dice che è la lingua di rom e sinti, non di tutti i gruppi zingari. P.S. è chiaro che è un aggettivo :-) --Ediedi (msg) 13:10, 18 mag 2008 (CEST)

Mi pare solo una sottigliezza, ma così va benissimo :-) --Ediedi (msg) 13:17, 18 mag 2008 (CEST)

circa la fonte, mi dici dove è scritta la policy che non si possono citare i blog?. Circa la lingua , essa è OGGI parlata solo da sinti e rom, due delle etnie romani. Ti ho citato diverse fonti in tal senso e di peso, non fare per favore assurgere wikipedia a fonte primaria. Grazie --ignis Fammi un fischio 13:18, 18 mag 2008 (CEST)

Non ho fatto "assurgere wiki a fonte primaria" :-) Per il resto se vuoi mettimo pure vari dizionari ed enciclopedie come fonte, ma mi pare esagerato, tanto e ovvio nell'uso comune. --Ediedi (msg) 13:21, 18 mag 2008 (CEST)

senti, se per te la voce va bene, chiudiamola qui. Se ci sono cose che non ti vanno, parliamone prima qi. Grazie. Salut --ignis Fammi un fischio 13:23, 18 mag 2008 (CEST)
Così com'è adesso, almeno quella parte, per me è un ottimo compromesso :-) Magari, quando ho tempo, aggiungo qualche fonte. --Ediedi (msg) 13:29, 18 mag 2008 (CEST)

Stub sezione[modifica wikitesto]

Scusa, dovevo un chiarimento che avevo dimenticato: ho messo lo stub sezione perché alla sezione suddivisioni, mancano ancora riferimenti ad importantissime comunità zingare, come quelle ungheresi, slovacche, ucraine, russe, ecc. --Ediedi (msg) 19:23, 18 mag 2008 (CEST)

Lo Stub, lo hai messo nella sezione dei gruppi presenti in italia, e mi pare abbastanza approfondita e ampèia, io sarei per toglierlo. E poi "zingari" .. a quale delle etnie ti riferisci? --ignis Fammi un fischio 09:52, 19 mag 2008 (CEST)
No, lo stub è alla sezione "Suddivisioni" che non riguarda solo l'Italia (ben approfondita), ma anche l'Europa che appunto è molto lacunosa, tanto che non l'hai vista :-) è alla fine. Essendo questa la voce "Zingari", il riferimento è alle varie etnie che vi ricadono. --Ediedi (msg) 17:35, 19 mag 2008 (CEST)
adesso dovrebbe essere ok, da un occhiata --ignis Fammi un fischio 19:08, 19 mag 2008 (CEST)
Ok, perfetto :-) Bisognerebbe solo trovare i dati mancanti. --Ediedi (msg) 08:50, 20 mag 2008 (CEST)

Ho aggiunto[modifica wikitesto]

due link esterni, uno per integrare eventualmente la storia degli "Zingari" nei secoli XVI e XVII nell'Italia del sud e uno all'Intendenza didattica di Bolzano perché mi piacerebbe descrivere in un paragrafo gli orientamenti didattici verso queste etnie. Ne cercherò altri, magari senza inserirli fra i link esterni, ma eventualmente nelle note al testo.--Delasale (msg) 18:47, 10 ago 2009 (CEST)

Schiavitù in Romania[modifica wikitesto]

Sono poco esperto di Wikipedia ma segnalo che non si parla dei 400 anni di schiavitù degli zingari in romania. Se ne parla ad esempio in "seppelitemi in piedi" si Isabel Fonseca http://www.unilibro.it/find_buy/Scheda/libreria/autore-fonseca_isabel/sku-12934713/seppellitemi_in_piedi_.htm 10:22, 7 dic 2009 (CET)

Potete cancellare i re-indirizzamenti sbagliati[modifica wikitesto]

Come: http://it.wikipedia.org/wiki/Gagg%C3%A8

Correzione su Domicilio e Residenza[modifica wikitesto]

Tra le problematiche italiane vi è il fatto che in Italia esiste ancora il concetto di residenza e domicilio, mentre in alcuni Stati europei non vi è questa distinzione.

Assolutamente da rivedere. Stilisticamente la frase è orrenda: "in Italia" non significa nulla, forse è meglio "nell'ordinamento italiano". Nel merito della questione: Residenza e Domicilio non sono vecchi concetti che "esistono ancora" ma sono istituti di diritto civile pienamente in vigore: non solo in Italia ma nella maggior parte degli Stati Europei, specie quelli continentali e negli ordinamenti di stampo romanistico (Francia, Spagna, Portogallo). In quali strati europei non esisterebbero residenza e domicilio?

La frase è evidentemente infondata.

DeviazioneStandard 14/12/2011


Propongo la cancellazione del seguente passo: Tra le problematiche italiane vi è il fatto che in Italia esiste ancora il concetto di residenza e domicilio, mentre in alcuni Stati europei non vi è questa distinzione. Problematiche logistiche secondarie subentrano quindi anche per l'intestazione dei libretti di circolazione, delle assicurazioni e delle pratiche amministrative in genere e la mancanza di strutture del tipo Campo caravan. L'impostazione mi sembra non neutrale. Ponendoci da un altro punto di vista, ad esempio, l'assenza di residenza o domicilio della persona fisica inibisce importanti voci d'entrata per il fisco e per la finanza pubblica. Anche questa è una problematica non del tutto irrilevante per la società. In ogni caso eliminerei questo passaggio perchè torno a ripetere: è giuridicamente infondato. Per altro il diritto alla residenza è Costituzionalmente protetto e consta di due elementi: soggettivo e oggettivo. In particolare, per ottenrela non è rischiesto nè la proprietà dell'immobile, nè un contratto di locazione, nè una dichiarazione che certifichi in modo permanente l'ospitalità che una persona offre all'altra. Inoltre è prevista l'iscrizione nei registri anagrafici comunali, fatto che fornisce automaticamente una residenza legale, anche se nei fatti fittizzia, ad es: si può far figurare come proprio indirizzo la sede del Comune o Municipio di nascita.

--DeviazioneStandard 14:50, 15 dic 2011 (CET)

✔ Fatto --Pap3rinik (msg) 18:33, 15 dic 2011 (CET)

Mi sembra che abbiamo dimenticato qualcosa[modifica wikitesto]

La voce zingari, a mio avviso e' una voce quasi completa. Ma tralasciando il per approfondire e voci correlate, e' mai possibile che in una voce che affronta e sviluppa gli argomenti in maniera cosi' completa, manchi un paragrafo come p.e. : Gli zingari sotto il nazismo? Non una parola, ne' un rigo su qualcosa che meriterebbe in voce, come minimo un corposo paragrafo. Glizingari furono una categoria di persone (in virtu' della promulgazione delle cosiddette leggi razziali in Germania) fra i piu' perseguitati, dopo gli ebrei. Spero che i colleghi che sono sulla voce ne prendono debita nota. --Fcarbonara (msg) 20:21, 23 feb 2013 (CET)

per le popolazioni di lingua romanì (rom, sinti ecc..) il genocidio viene chiamato Porajmos e quindi in voce abbiamo un paragrafo Zingari#Porajmos ad hoc che rimanda anche alla voce Porajmos --ignis scrivimi qui 20:53, 23 feb 2013 (CET)
Avevo visto, e' un paragrafo troppo generico, per quello avevo scritto 'tralasciando il per approfondire ', la voce principale rimane: zingari. Nella voce principale, le poche parole dedicate allo sterminio, sono inchiave riduttiva (cosa che li incazzare parecchio).[2],[3]. Alcuni studiosi arrivano a stimare sul milione e mezzo, e Milton (quello dell'olocausto dei TdG) fino a 500.000 Re. Holocaust Victim Assets Litigation (Swiss Banks) Special Master's Proposals, September 11, 2000,Romanies and the Holocaust: A Reevaluation and an Overview --Fcarbonara (msg) 12:42, 24 feb 2013 (CET)
ma hai letto le voci? in questa voce ci deve essere solo una breve introduzione all'argomento (a cui si rimanda col vedi anche), esso viene poi approfondito nella voce ad hoc. Nella voce ad hoc è scritto, tra l'altro, che Ian Hancock, direttore del Programma di studi Rom presso l'Università del Texas ad Austin, suggerisce una cifra che oscilla tra le 500 000 ed il milione e mezzo di vittime, mentre un stima di 220/500 000 vittime è fatta da Sybil Milton, storico dell'"Holocaust Memorial Museum. Parlare quindi di riduzione mi pare eccessivo. Cmq puoi sempre migliorare la voce. --ignis scrivimi qui 12:52, 24 feb 2013 (CET)
ho cmq completato la nota --ignis scrivimi qui 12:56, 24 feb 2013 (CET)
(Confl.)Ignis, siccome incrocio quelle voci per una voce a cui sto lavorando, faccio solo delle segnalazioni, non voglio intervenire nella voce, mi limito solo a segnalare quello che , a mio avviso, mi sembra una riduzione di un concetto messo in una voce principale, poi chi sta sulla voce e' liberissimo di valutarte se operare o no. Ora te ne faccio un'altra di segnalazione: Quelle sole due fonti riportate alla voce Porajmos (e riportate anche da me nel post precedente) hanno bisogno di una revisione , infatti se accedi al link ti da' un HTTP ERROR: 404 e siccome sono le uniche due fonti della voce a parlare del numero delle vittime, quella voce, per ora, e' senza fonte--Fcarbonara (msg) 13:09, 24 feb 2013 (CET)

Devel, Dundra, Urmen[modifica wikitesto]

Le voci di queste tre divinità sono impostatre male, richiamate soprattutto dallo zibaldone Lista di divinità, hanno scampato la cancellazione in tempi preistorici (2006), ma sono per i nostri standard attuali spesso decontestualizzate (di una non si specifica nemmeno di quali comunità zingare si parla come divinità). Qualche chance di impostarel meglio, al limite anche unirle in Zingaro#Religione?--Alexmar983 (msg) 10:03, 17 apr 2014 (CEST)

Modificare titolo voce?[modifica wikitesto]

La terminologia usata per indicare l'insieme eterogeneo di gruppi umani - comunemente definiti dal esonimo zingari - è stata al centro di molti dibattiti e riflessioni nel mondo accademico e nelle arene politiche, negli ultimi decenni. Nel 2012, l'Unione Europea ha però pubblicato delle linee guida e raccomandazioni (Council of Europe, 2012), rivolte a tutti gli stati membri dell'Unione. Nel documento Rom (s.) e Roma (pl.) sono i termini suggeriti per definire correttamente queste comunità. Viene inoltre evidenziato come gli etnonimi inizianti per Z (Zigeuner, Zingari, Zigøner, Zigenare), siano da considerarsi come peggiorativi ed offensivi, in quanto proprio questa lettera era tatuata ai prigionieri Rom rinchiusi nei campi di concentramento nazisti. Ritengo pertanto doveroso modificare il titolo di questa voce enciclopedica congiungendola con quella dedicata ai Rom (popolazione). Questo è il documento a cui mi sto riferendo http://a.cs.coe.int/team20/cahrom/documents/Glossary%20Roma%20EN%20version%2018%20May%202012.pdf

La tua è una importante considerazione, anche se gli zingari, te lo assicuro, non considerano il termine offensivo, anzi sono orgogliosi di essere identificati come tali, e solo se gli chiedi l'etnia precisa ti diranno che sono Rom, Sinti, Kalé e cosi' via. Sarebbe interessante sapere se quel documento è nato su iniziativa di qualche loro parlamentare o politico (come il Robert Huber di etnia Jenisch), dubito fortemente. Da notare inoltre che i due più importanti Memoriali sull'olocausto ovvero l'israeliano Yad Vashem e l'americano United States Holocaust Memorial Museum(vedi per esempio la nota 24 della voce) fanno gran uso del termine zingaro/i quando si parla degli internati nei campi di concentramento. Comunque è senza dubbio una questione da approfondire.--Fcarbonara (msg) 00:48, 23 lug 2014 (CEST)

Suddivisioni e presenza in Italia[modifica wikitesto]

In questa sezione si afferma che i Sinti in Sud Italia sono circa 30 mila e che essi sono suddivisibili in Rom (sic!) delle varie regioni meridionali italiane. Se si parla di "Sinti", come possono essere suddivisibili in gruppi di "Rom" visto che sono due gruppi etnici distinti? Questo commento senza la firma utente è stato inserito da 2.32.157.205 (discussioni contributi) .

ho corretto. --ignis scrivimi qui 16:50, 27 dic 2014 (CET)

Segnalazionme link esterno inesistente[modifica wikitesto]

Questo link 27^ Intervista a Alexian Santino Spinelli. URL consultato il 15 maggio 2008.

non esiste.saluti

Religione[modifica wikitesto]

Albert Kranz scrisse nel 1520 nella sua Sachsenchronik: "Non osservano nessuna religione". Ebbene, persino nelle fiabe i Rom sono profondamente religiosi. Questo non vale per ognuno di loro. "Noi siamo atei naturali", dicono spesso i Rom della Bulgaria. L'immagine dello zingaro tramandata dai gage lo vede privo di fede e di religione. E' stata falsa in ogni epoca. Già quando i Rom giunsero in Europa, conoscevano un unico Dio, cioè Del.

Nella loro appartenenza religiosa ora i Rom sono differenziati così come i gage d'Europa. Alcuni si riconoscono nell'Islam, altri nella Chiesa cristiana-ortodossa, cattolica, evangelica-luterana. Nei paesi dell'Europa occidentale molti Rom sono attratti recentemente dalla Chiesa pentecostale. Anche se tra di loro ci sono degli atei, lo stupido stereotipo dello zingaro privo di religione è falso da sempre. E la fiaba del diluvio? In tutta la sua ingenuità è più vicina al discorso della montagna che non il pensare e l'agire di innumerevoli gage, che si riconoscono nel Cristianesimo, ma del tutto non cristianamente perseguono il consumismo e se ne infischiano se per questo il mondo va in rovina. Pensateci ! E riceverete come commiato per il vostro cammino quello dei Sinti, che non dicono "Arrivederci", bensì "Ashen mo Devaleha". Rimanete con Dio.

(Conferenza tenuta al convegno: "Il futuro dei Rom nella Repubblica Federale Tedesca e in Europa"- Accademia Evangelica Mülheim/Ruhr- 1 novembre 1990 a cura di Reimar Gilsenbach, traduzione dal tedesco di Mirella Karpati).

scusa ma il punto quale sarebbe? --130.255.98.151 (msg) 20:24, 30 gen 2015 (CET)
nessun punto in particolare, solo un approfondimento per arricchire la voce.

Zingari[modifica wikitesto]

Quando leggo che degli "studiosi" stabiliscono che il termine - l'etnico - "zingari/o" ha assunto "accezioni razziste" o negative di altro genere, mi chiedo chi siano questi cosiddetti "studiosi".

Il nome di un popolo, il cosiddetto "etnico" (termine discutibile sotto l'aspetto logico), è sempre stato una sorta di "oggetto misterioso", nel senso che non esiste né è mai esistita una regola di qualunque genere che abbia mai stabilito un criterio per stabilire quale sia o debba essere questo nome. In alcuni casi abbiamo etnici (definiamoli così ora per pura comodità) che si potrebbero definire "autoassunti", cioè un determinato popolo è noto col nome che lo stesso popolo ha dato a se stesso. In altri casi (moltissimi), un popolo è noto con un nome imposto da altri - conquistatori. Oppure popoli che conservano entrambe le forme. Ma tutto questo prescinde dall'origine stessa del nome. Come si legge anche in questa voce di wiki (Zingari), questa parola è la trascrizione dei varii termini europei: Zigania, Gitanos ecc. E non ha in sé nessuna accezione negativa o razzista. A quanto pare l'origine stessa pare dubbia ed incerta. Indice di un'antichità che è nobile in sé e in quanto tale. Se, infatti, un termine così antico per il quale si è persa l'origine etimologica, è arrivato fino ad oggi, praticamente uguale in ogni Paese d'Europa, è segno evidente della sua forza, ma anche della sua estraneità alle lingue nelle quali è pronunciato (le lingue europee). Eliminare un simile termine, solo in nome di un vizio modernista quale il "politicamente corretto" (ed ipocrita), è azione degna di un gruppo di talebani o isis, che in nome di un'idea guasta devastano il passato.

Il razzismno non è nelle parole ma nei sentimenti di chi parla. Negare la liceità del termine-etnico "Zingaro/i" significa confermare in pieno un razzismo che si pretende di eliminare eliminando un termine. Sarebbe come cercare di eliminare i mostri del'Isis non parlandone più in televisione. O come pretendere che una crisi economica non esista nel solo e semplice atto di negarla. L'eventuale razzismo nei confronti degli Zingari non sparisce eliminando quest'etnico. Il quale non ha in sé nessuna accezione se non quella di determinare un lunghissimo periodo di esistenza di un popolo. Anzi: negare l'etnico "Zingaro/i" rischierebbe di avere come effetto quello di cancellarne la storia. Come se fossero nati solo oggi, in una patetica epoca di - ipocrita - "politicamente corretto". Esiste, ad esempio, un etnico da tempo celebrato in mostre, pellicole storiche, nomi di squadre di calcio e, se non mi sbaglio, anche di footall americano o rugby, che invece ha, nel suo stesso significato, un'accezione negativa: Celti. Significa "terribili", "orrendi", "brutti" (G. Semerano). In epoche ormai troppo lontane perché la loro memoria abbia ancora un qualche riflesso oggi, questo aggettivo - Keltoi, Galtu ecc, fino al Gallus romano - era usato in senso spregiativo e, in pratica, era un insulto. Eppure oggi nessuno lo percepisce più così (tranne gli inglesi forse), e diventa il fiero nome di una squadra di calcio. Probabilmente si dovrebbe essere meno ipocriti ed accettare il prorpio razzismo senza attribuirlo ad un termine. In Spagna, dove la cultura gitana ha generato artisti di altissimo livello, questo stesso termine, che lì si pronuncia "Gitano/s", ha, nel migliore dei casi, un'accezione carica di orgoglio, e nel peggiore... anche. Questo commento senza la firma utente è stato inserito da 87.222.69.17 (discussioni contributi) .

chi lo dice è scritto nelle fonti citate in voce. Circa il resto, ti ricordo che questo non è un blog o un forum di discussione --ignis scrivimi qui 16:36, 27 feb 2015 (CET)

Lo Zingaro designa se stesso come Ron, almeno in Europa, oppure come Manus. Sono d’origine indiana (manus deriva direttamente dal sanscrito) e vogliono dire “uomo” e più esattamente “uomo libero”. Per lo Zingaro ogni persona che non sia della sua razza è un gagio. La parola Zingaro è certamente la migliore perché non si presta a confusione e abbraccia tutti gli appellativi dei gruppi. (pag. 19). Viene descritta senza finzioni o prese di campo la vita, il passato degli zingari. Non gli viene regalato nulla, lo storico non prende posizione ma fa un esame di tutte gli aspetti sociali, economici, religiosi degli zingari. Si sa poco di come sono arrivati in Europa. Di origine indiana probabilmente hanno fatto un viaggio lunghissimo. Non chiari i motivi ed la data dell’inizio di questo viaggio. In parte rappresentano una manodopera che arrivava in nuove terre, similarmente ai tanti extracomunitari al giorno d’oggi. Suonano, fanno i fabbri, ballano, leggono la mano tanti sono i mestieri che conoscono. Sono anche degli abili soldati e serviranno i vari stati in cui si trovano con coraggio, ma con tanto desiderio appena possono di andarsene e disertare. Conoscono bene anche il furto, la rapina, la truffa. Sono bene addestrati a tanti attività illecite che gli servono per sopravivere. Anche il ricatto faceva parte della loro attività. Quando si muovevano di terra in terra si facevano pagare per andarsene. Imparavano bene il modo di relazionarsi. Si additavano, si mimetizzavano nel luogo dove si trovavano. Cattolici in paesi cattolici, musulmani in paesi islamici. Sapevano presentarsi con i signori dei luoghi, sapevano farsi ben volere, infatti nonostante siano tantissimi gli episodi di razzismo e di allontanare la popolazione zingara, furono anche tanti principi e forse Papi che li accettarono.Avevano permessi di lavoro particolari come battere il rame o abusare della creduloneria popolare facevano ,chiromanti,magi e fattucchiere. (abstract)

Fonte Mille anni di storia degli zingari Autore Vaux Defoletier François -Storico,archivista e etno paleografo. Questo commento senza la firma utente è stato inserito da 80.181.55.103 (discussioni contributi) .

la parte iniziale (manus o ron) è molto localistica, nel senso che tratta degli zingari in francia, le restanti info sono già presenti in voce --ignis scrivimi qui 19:06, 18 apr 2015 (CEST)

Proposta di spostamento a Popolazioni romaní[modifica wikitesto]

Dato che nell'incipit stesso si indica che "zingari" è termine derogatorio e deprecabile, e che in tutta la pagina si usa come soggetto "popolazione/i romaní", perché non spostare anche il titolo della pagina a tale termine?--Dans (msg) 22:05, 22 ago 2015 (CEST)

reitero la proposta di due anni fa e, se nessuno vi si oppone, procedo nei prossimi giorni. --Dans (msg) 14:50, 16 lug 2017 (CEST)
Fatto (sfruttando la domenica pomeriggio) --Dans (msg) 22:48, 16 lug 2017 (CEST)

Collegamenti esterni modificati[modifica wikitesto]

Gentili utenti,

ho appena modificato 6 collegamento/i esterno/i sulla pagina Popoli romaní. Per cortesia controllate la mia modifica. Se avete qualche domanda o se fosse necessario far sì che il bot ignori i link o l'intera pagina, date un'occhiata a queste FAQ. Ho effettuato le seguenti modifiche:

Fate riferimento alle FAQ per informazioni su come correggere gli errori del bot

Saluti.—InternetArchiveBot (Segnala un errore) 04:50, 21 gen 2018 (CET)

Collegamenti esterni modificati[modifica wikitesto]

Gentili utenti,

ho appena modificato 5 collegamento/i esterno/i sulla pagina Popoli romaní. Per cortesia controllate la mia modifica. Se avete qualche domanda o se fosse necessario far sì che il bot ignori i link o l'intera pagina, date un'occhiata a queste FAQ. Ho effettuato le seguenti modifiche:

Fate riferimento alle FAQ per informazioni su come correggere gli errori del bot

Saluti.—InternetArchiveBot (Segnala un errore) 16:37, 2 apr 2018 (CEST)

Collegamenti esterni modificati[modifica wikitesto]

Gentili utenti,

ho appena modificato 5 collegamenti esterni sulla pagina Popoli romaní. Per cortesia controllate la mia modifica. Se avete qualche domanda o se fosse necessario far sì che il bot ignori i link o l'intera pagina, date un'occhiata a queste FAQ. Ho effettuato le seguenti modifiche:

Fate riferimento alle FAQ per informazioni su come correggere gli errori del bot.

Saluti.—InternetArchiveBot (Segnala un errore) 10:44, 1 mag 2019 (CEST)

Collegamenti esterni modificati[modifica wikitesto]

Gentili utenti,

ho appena modificato 2 collegamenti esterni sulla pagina Popoli romaní. Per cortesia controllate la mia modifica. Se avete qualche domanda o se fosse necessario far sì che il bot ignori i link o l'intera pagina, date un'occhiata a queste FAQ. Ho effettuato le seguenti modifiche:

Fate riferimento alle FAQ per informazioni su come correggere gli errori del bot.

Saluti.—InternetArchiveBot (Segnala un errore) 01:23, 17 giu 2019 (CEST)

Collegamenti esterni modificati[modifica wikitesto]

Gentili utenti,

ho appena modificato 2 collegamenti esterni sulla pagina Popoli romaní. Per cortesia controllate la mia modifica. Se avete qualche domanda o se fosse necessario far sì che il bot ignori i link o l'intera pagina, date un'occhiata a queste FAQ. Ho effettuato le seguenti modifiche:

Fate riferimento alle FAQ per informazioni su come correggere gli errori del bot.

Saluti.—InternetArchiveBot (Segnala un errore) 21:09, 27 lug 2019 (CEST)

Collegamenti esterni modificati[modifica wikitesto]

Gentili utenti,

ho appena modificato 2 collegamenti esterni sulla pagina Popoli romaní. Per cortesia controllate la mia modifica. Se avete qualche domanda o se fosse necessario far sì che il bot ignori i link o l'intera pagina, date un'occhiata a queste FAQ. Ho effettuato le seguenti modifiche:

Fate riferimento alle FAQ per informazioni su come correggere gli errori del bot.

Saluti.—InternetArchiveBot (Segnala un errore) 17:07, 17 nov 2019 (CET)

Collegamenti esterni modificati[modifica wikitesto]

Gentili utenti,

ho appena modificato 1 collegamento esterno sulla pagina Popoli romaní. Per cortesia controllate la mia modifica. Se avete qualche domanda o se fosse necessario far sì che il bot ignori i link o l'intera pagina, date un'occhiata a queste FAQ. Ho effettuato le seguenti modifiche:

Fate riferimento alle FAQ per informazioni su come correggere gli errori del bot.

Saluti.—InternetArchiveBot (Segnala un errore) 08:14, 20 apr 2020 (CEST)

Collegamenti esterni interrotti[modifica wikitesto]

Una procedura automatica ha modificato uno o più collegamenti esterni ritenuti interrotti:

In caso di problemi vedere le FAQ.—InternetArchiveBot (Segnala un errore) 13:57, 16 giu 2020 (CEST)