Derby di Edimburgo

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

Il derby di Edimburgo è il nome dato alla sfida tra le due maggiori squadre di Edimburgo: l'Heart of Midlothian e l'Hibernian. I due club hanno una forte rivalità, una tra le più antiche in assoluto, essendo entrambi nati a cavallo del 1870. Il primo incontro, giocato al The Meadows il 25 dicembre 1875, vide la vittoria degli Hearts per 1-0. Tra le due squadre si sono giocate anche due finali di Coppa di Scozia: la prima, nel 1896, vide gli Hearts imporsi per 3-1; l'altra, nel 2012, vide di nuovo una vittoria dei Maroons, stavolta con il punteggio di 5-1. Ad oggi il derby viene giocato circa quattro volte all'anno, escludendo eventuali partite di coppa.

L'ultimo derby di Edimburgo si è disputato il 7 febbraio 2016, al Tynecastle Stadium, ed ha visto le due squadre pareggiare per 2-2.

Nella stagione 2014-2015, per la prima volta nella storia del calcio scozzese, il derby di Edimburgo si è giocato in Scottish Championship, e non in Scottish Premier League, poiché entrambe le squadre sono retrocesse al termine della stagione 2013-2014.

Le due squadre[modifica | modifica wikitesto]

Azione di gioco del derby di Edimburgo del 2007.

Hearts[modifica | modifica wikitesto]

L'Heart of Midlothian (noto anche come Hearts) è il più antico club di Edimburgo, essendo nato nel 1874, un anno prima dell'Hibernian. Il club rappresenta la parte protestante della città. Il colore simbolo è il granata (Maroons). Gli Hearts sono uno dei club scozzesi più vincenti del paese, avendo conquistato quattro Scottish Premier League, otto Scottish Cup e quattro Scottish League Cup. Nella stagione 2014-2015 il club si è classificato al primo posto in Scottish Championship (seconda divisione scozzese) ed ha quindi ottenuto la promozione in Scottish Premier League dopo un solo anno di assenza.

Hibernian[modifica | modifica wikitesto]

L'Hibernian (noto anche come Hibs) è il secondo club di Edimburgo per ordine di fondazione, essendo nato nel 1875, un anno dopo l'Heart of Midlothian. Il club rappresenta la parte cattolica della città. I colori simbolo sono il bianco ed il verde, che richiamano la tradizione irlandese. L'Hibernian ha vinto quattro Scottish Premier League, due Scottish Cup e tre Scottish League Cup. Nella stagione 2014-2015 il club si è classificato al secondo posto in Scottish Championship (seconda divisione scozzese), ma non è riuscito a salire in Scottish Premier League a causa della sconfitta ai play-off contro i Rangers Glasgow.

Il derby[modifica | modifica wikitesto]

Le due squadre si sono affrontate per ben 303 volte in competizioni ufficiali. Gli Hearts attualmente detengono il record di vittorie, 131, contro le 85 dell'Hibernian, mentre sono stati 87 i pareggi.[1] La miglior vittoria degli Hearts nel derby è un 10-2 ottenuto il 12 agosto del 1893 in una partita amichevole. Per l'Hibernian la miglior vittoria è un 7-0 ottenuto il 1º gennaio del 1973. In competizioni ufficiali il derby con più gol fu quello del 21 settembre 1935, in cui gli Hearts si imposero per 8-3. Per gli Hearts il miglior marcatore nella storia del derby è John Grant Robertson, con 27 gol segnati tra il 1983 ed il 1998, mentre per l'Hibernian è Gordon Smith, che realizzò 15 reti tra il 1941 ed il 1956.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ London Hearts
Calcio Portale Calcio: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Calcio