Dave Bright

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Dave Bright
Davebrightweb.jpg
Nazionalità Inghilterra Inghilterra
Nuova Zelanda Nuova Zelanda
Altezza 176 cm
Calcio Football pictogram.svg
Ruolo Difensore
Carriera
Squadre di club1
????-1975Sittingbourne? (?)
1978-1985Manurewa? (?)
????Papatoetoe? (?)
Nazionale
1979-1982 Nuova Zelanda Nuova Zelanda 8 (0)
1 I due numeri indicano le presenze e le reti segnate, per le sole partite di campionato.
Il simbolo → indica un trasferimento in prestito.
 

Dave Bright (29 novembre 1949) è un ex calciatore inglese naturalizzato neozelandese, di ruolo difensore.

È il padre di Kris, anch'egli calciatore.

Carriera[modifica | modifica wikitesto]

Club[modifica | modifica wikitesto]

Di origini inglesi, giocò nella terra d'origine con il Sittingbourne prima di emigrare in Nuova Zelanda nel 1975.[1]

Dal 1978 giocò tra le file del Manurewa, club con il quale vince il campionato 1983[2] e due Chatham Cup nel 1978[3] e nel 1984.[4]

Lasciò il Manurewa nel 1985 ed in seguito giocò con il Papatoetoe.

Nazionale[modifica | modifica wikitesto]

Vestì la maglia della Nuova Zelanda in otto occasioni ufficiali[5], disputando il primo incontro ufficiale il 29 giugno 1979, nella vittoria dei kiwi sei a zero contro le Figi.[6]

Fece parte della rosa All whites che partecipò ai Mondiali spagnoli del 1982[7], non disputando alcun incontro in terra iberica.

Palmarès[modifica | modifica wikitesto]

Club[modifica | modifica wikitesto]

Competizioni nazionali[modifica | modifica wikitesto]

Manurewa: 1983
Manurewa: 1978, 1984

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Past Players Kentmcl.co.uk
  2. ^ New Zealand 1983 Rsssf.com
  3. ^ New Zealand 1978 Rsssf.com
  4. ^ New Zealand 1984 Rsssf.com
  5. ^ A-International Appearances - Overall, The Ultimate New Zealand Soccer Website. URL consultato il 12 febbraio 2009.
  6. ^ A-International Lineups, The Ultimate New Zealand Soccer Website. URL consultato il 27 luglio 2009.
  7. ^ 1982 FIFA World Cup Spain Archiviato il 18 novembre 2009 in Internet Archive. Fifa.com

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

  • Nuova Zelanda, in Intrepido Sport, 16 giugno 1982.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]