Cuori al Golden Palace

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Cuori al Golden Palace
Titolo originaleThe Golden Palace
PaeseStati Uniti
Anno1992-1993
Formatoserie TV
Generesitcom
Stagioni1
Episodi24
Durata30 minuti
Lingua originaleinglese
Rapporto4:3
Crediti
IdeatoreSusan Harris
Interpreti e personaggi
Doppiatori e personaggi
MusicheAndrew Gold
Prima visione
Dal18 settembre 1992
Al14 maggio 1993
Rete televisivaCBS
Opere audiovisive correlate
OriginariaCuori senza età
AltreIl cane di papà

Cuori al Golden Palace (The Golden Palace) è una serie televisiva statunitense in 24 episodi andati in onda per la prima volta nel corso di una sola stagione dal 1992 al 1993 sulla rete CBS.[1] La serie è stata trasmessa in Italia su Raiuno.[2]

È il sequel della serie televisiva Cuori senza età (che, tra l'altro, produsse anche lo spin-off Il cane di papà). La produzione aveva previsto una seconda stagione ma a causa dell'indice di ascolto deludente della seconda parte della prima stagione, la serie fu cancellata.[3]

Trama[modifica | modifica wikitesto]

Le cosiddette Golden Girls, protagoniste della serie originaria Cuori senza età, comprano un albergo di 42 stanze e decidono di gestirlo da sole dopo che Dorothy, una delle amiche, si è sposata.[4]

Personaggi[modifica | modifica wikitesto]

  • Rose Nylund (24 episodi, 1992-1993), interpretata da Betty White, governante dell'albergo, donna dal carattere forte e, rispetto alla serie originaria, si dimostra molto più autoritaria.
  • Blanche Devereaux (24 episodi, 1992-1993), interpretata da Rue McClanahan, è la responsabile dell'albergo.
  • Sophia Petrillo (24 episodi, 1992-1993), interpretata da Estelle Getty, la cuoca. In questa serie, rispetto alla serie originaria, il personaggio di Sophia comincia a mostrare segni di demenza senile; inoltre è un po' più gentile e delicata nei modi.
  • Roland Wilson (23 episodi, 1992-1993), interpretato da Don Cheadle, receptionist. Egli è uno dei due membri del personale che lavoravano già con il proprietario precedente. Roland è un personaggio serioso, tutto dedito alla gestione e al mantenimento della struttura, risultando il personaggio meno divertente e comico di tutto il cast.
  • Chuy Castillos (23 episodi, 1992-1993), interpretato da Cheech Marin, chef messicano ex militare, lavorava nell'albergo già dalla precedente amministrazione insieme a Roland. Chuy è quasi sul punto di dimettersi quando si scontra con Sophia su una diatriba riguardante la cucina messicana paragonata a quella italiana ma poi i due si riappacificano e Chuy resta fino all'ultimo episodio.
  • Oliver Webb (8 episodi, 1992-1993), interpretato da Billy L. Sullivan. Figlio adottivo di Roland, compare negli episodi 1-6, 11, e 14. È un bambino preadolescente scafato e arrogante; la madre lo riprende in affidamento nell'episodio 14.
  • Brad (2 episodi, 1992-1993), interpretato da Stephen James Carver.
  • Louise Wilson (2 episodi, 1992-1993), interpretata da Janet DuBois.
  • Miles Webber (2 episodi, 1992-1993), interpretato da Harold Gould.

Episodi[modifica | modifica wikitesto]

Stagione Episodi Prima TV originale
Prima stagione 24 1992-1993

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ (EN) Scheda su IMDb (Internet Movie Database), su imdb.it. URL consultato il 30 marzo 2011.
  2. ^ Scheda su antoniogenna.net, su antoniogenna.net. URL consultato il 30 marzo 2011.
  3. ^ The Golden Girls: Part 5, The Girls Keep Going, tvseriesfinale.com. URL consultato il 15 gennaio 2009 (archiviato dall'url originale il 28 aprile 2009).
  4. ^ Damerini, Margaria 2001, pp. 138-139

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

  • Leopoldo Damerini, Fabrizio Margaria, Dizionario dei telefilm, 1ª edizione, Garzanti, maggio 2001, ISBN 88-11-74000-2, ..

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Televisione Portale Televisione: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di televisione