Cube (videogioco)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Cube
videogioco
Cube screenshot 1914089.jpg
L'icona di Cube
PiattaformaWindows, Linux, macOS
Data di pubblicazione2001-2005
GenereSparatutto in prima persona
OriginePaesi Bassi
SviluppoWouter van Oortmerssen
PubblicazioneSoftware libero
Modalità di giocoMultiplayer, giocatore singolo
Periferiche di inputMouse, tastiera
SupportoDownload

Cube è uno sparatutto in prima persona, nonché il nome del suo motore grafico che è distribuito sotto la licenza open source. Gioco e motore grafico sono stati sviluppati da Wouter van Oortmerssen.[1][2][3]

Può essere eseguito su vari sistemi operativi, inclusi Microsoft Windows, Linux, FreeBSD, macOS e anche Pocket PC con accelerazione 3D, come Dell Axim x50v[4]. Usa OpenGL e SDL. Cube vanta inoltre le modalità singleplayer e multiplayer. Il gioco contiene un editor di livelli integrato.

Originariamente distribuito nel 2001 con la sola modalità multiplayer, fu successivamente distribuito con l'aggiunta di quella a giocatore singolo nel gennaio 2002[5]. L'ultimo aggiornamento risale al 29 agosto 2005.

Motore grafico[modifica | modifica wikitesto]

Il motore grafico Cube è stato ottimizzato per le mappe esterne, ad esempio, è designato per mappe ambientate all'esterno, invece che all'interno come Doom e Quake. Usa un mondo pseudo-3D come il Doom Engine, basato su una mappa di altezza bidimensionale. Questo porta a diverse limitazioni (come l'assenza di stanze sovrapposte), ma permette piani inclinati e alcuni elementi 3D utilizzabili per rimediare alle mancanze. Il motore è basato sulla filosofia della zero-precalcolazione", ovvero tutti i dati della mappa sono interpretati in maniera dinamica, senza il bisogno di essere preventivamente calcolati: questo permette la modifica dei livelli in tempo reale.

Stile di gioco[modifica | modifica wikitesto]

In distribuzione dal 29 agosto 2005, ci sono 37 mappe SP (SinglePlayer) e 65 mappe DM (DeathMatch) , per un totale di 102 mappe.

Il Multiplayer usa un network del codice di gioco (chiamato ENet [1]) e l'uso di un fitto client/leggero modello server.

Modalità giocatore singolo[modifica | modifica wikitesto]

Questa modalità ne include due. Una semplice, con giocatore singolo nel quale oggetti e mostri non si rigenerano e hanno una posizione fissa; un'altra in stile scontro mortale dove ci sono normalmente un numero fisso di mostri, 10 per abilità di livello, e oggetti che si rigenerano.

Modalità multiplayer[modifica | modifica wikitesto]

La modalità multiplayer include dodici modalità:[6]

  • "Free For All": usato spesso per preparazione al combattimento e per squadre in sistemazione.
  • "Coop Edit": i giocatori possono modificare la mappa in tempo reale.
  • "Free For All": non a squadra, fatto per ffa e duelli.
  • "Teamplay": come Free For All, solo alleato con quelli la cui squadra ha le stesse caratteristiche del tuo.
  • "Instagib": tutti i giocatori cominciano con un fucile a piene munizioni e 1 vita. Non ci sono oggetti disponibili (non a squadra e a squadra).
  • "Efficiency": tutti i giocatori hanno 2 pacchi di munizioni, ognuno dei quali con 256 punti vita (non a squadra e a squadra).
  • "Insta Arena": quando il giocatore viene ucciso, lui/lei rimane morto finché non rimane un solo giocatore in vita, e allora comincia un nuovo round; ogni giocatore ha solo il fucile e i pugni (non a squadra e a squadra).
  • "Tactics Arena": come Insta Arena, ma ogni giocatore prende a turno due delle quattro possibili armi (con i pugni), e due pacchi di munizioni ciascuno (non a squadra e a squadra).

Critica favorevole[modifica | modifica wikitesto]

Cube è stato recensito positivamente da LinuxDevCenter nel 2002[1] e premiato col "Happypenguin Award" per "Miglior Gioco d'Azione Gratuito in 3D" dal The Linux Game Tome nel 2003[7]. MacUpdate valutò l'ultima versione del gioco 4.5 come migliore di 5[8].

Ulteriore sviluppo[modifica | modifica wikitesto]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ a b Howard Wen, Free Frags with Cube: The Linux First-Person Shooter, su linuxdevcenter.com, O'Reilly Media. URL consultato l'11 novembre 2008.
  2. ^ Joe Barr, 'Tis the season to frag with Linux, su linuxworld.com.au, IDG. URL consultato l'11 novembre 2008 (archiviato dall'url originale il 31 luglio 2008).
  3. ^ Cube PC game - Mod DB, su moddb.com. URL consultato l'11 novembre 2008.
  4. ^ a b pda shots, su cubeengine.com. URL consultato il 9 novembre 2008.
  5. ^ Bill Spencer, CUBE free FPS game guide, su intergate.com, 2002, 2003, 2005 (archiviato dall'url originale il 26 febbraio 2008).
  6. ^ cube fps game, su cubeengine.com. URL consultato l'11 novembre 2008.
  7. ^ And the winners are..., su happypenguin.org. URL consultato il 9 novembre 2008 (archiviato dall'url originale il 19 settembre 2012).
  8. ^ Cube 2005-08-29 - MacUpdate, su macupdate.com. URL consultato il 9 novembre 2008 (archiviato dall'url originale il 19 ottobre 2008).
  9. ^ Migration: Porting a Game from PC to handheld (PPT), su khronos.org. URL consultato l'11 novembre 2008 (archiviato dall'url originale il 15 giugno 2011).
  10. ^ CS138 Course Description, January - May 2006, su cs.brown.edu. URL consultato l'11 novembre 2008 (archiviato dall'url originale il 31 luglio 2012).
  11. ^ fernLightning, Cube, su fernlightning.com. URL consultato il 15 novembre 2008.
  12. ^ arn, ‘Cube’ First Person Shooter Coming Soon, su toucharcade.com, Touch Arcade, ottobre 2008. URL consultato il 15 novembre 2008.

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]