Congresso dei Soviet dell'Unione Sovietica

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
(Reindirizzamento da Congresso dei Soviet dell'URSS)
Nota disambigua.svg Disambiguazione – Se stai cercando altri significati, vedi Congresso dei Soviet.
Delegati militari al III Congresso dei Soviet dell'URSS (1925)

Il Congresso dei Soviet dell'URSS è stato l'organo superiore del potere statale in Unione Sovietica dalla sua fondazione (30 dicembre 1922) fino al 1936. Esso costituiva il vertice del sistema dei Soviet.

Storia[modifica | modifica wikitesto]

Il Congresso dei Soviet dell'URSS si è riunito otto volte, sempre a Mosca. La prima sessione, il 30 dicembre 1922, ratificò l'accordo tra le Repubbliche sovietiche e segnò la nascita dell'URSS.[1] Il secondo Congresso (1924) approvò la Carta costituzionale,[2] mentre all'ottava sessione (1936) venne deliberata l'approvazione della nuova Costituzione che, riorganizzando gli organismi dello Stato, sopprimeva il Congresso dei Soviet dell'URSS e delle singole Repubbliche ed istituiva, sia a livello centrale che repubblicano, il Soviet Supremo.[3]

Composizione[modifica | modifica wikitesto]

Il Congresso si componeva dei rappresentanti dei Soviet urbani e dei Soviet dei centri abitati di tipo urbano nella proporzione di un deputato ogni 25 000 abitanti e dei rappresentanti dei Soviet di governatorato in numero di uno ogni 125 000 abitanti. I delegati venivano eletti nei Congressi dei Soviet di governatorato o, laddove non vi fossero Unioni di governatorato, nei Congressi dei Soviet repubblicani.

Il diritto di convocare il Congresso dei Soviet spettava al Comitato esecutivo centrale dell'URSS di propria iniziativa, su richiesto del Soviet dell'Unione o del Soviet delle Nazionalità o di due repubbliche federate.[4]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Grosul, p. 135.
  2. ^ Grosul, p. 187.
  3. ^ Orlov et al., pp. 373-374.
  4. ^ Costituzione dell'URSS 1924, artt. 8-11.

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

  • P. Biscaretti di Ruffia, G. Crespi Reghizzi, La Costituzione sovietica del 1977, Milano, Giuffrè, 1990.
  • (RU) V. Ja. Grosul, Obrazovanie SSSR (1917-1924 gg.), Mosca, ITRK, 2012 [2007], ISBN 9-785880-102365.
  • (RU) A. S. Orlov, V. A. Georgiev, N. G. Georgieva, T. A. Sivochina, Istorija Rossii: učebnik, 4ª edizione, Mosca, Prospekt, 2014, p. 528, ISBN 978-5-392-11554-9.

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]