Composizioni di Joseph Haydn

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

1leftarrow blue.svgVoce principale: Franz Joseph Haydn.

Haydn nel 1792.

Composizioni di Franz Joseph Haydn (1732-1809), ordinate per genere.

Musica orchestrale[modifica | modifica wikitesto]

Concerti[modifica | modifica wikitesto]

Per violino[modifica | modifica wikitesto]

  • Concerto per violino n. 1 in do maggiore, Hob. VIIa/1 (ca. 1765)
  • Concerto per violino n. 2 in re maggiore, Hob. VIIa/2 (1765, perduto)[1]
  • Concerto per violino n. 3 in la maggiore, Hob. VIIa/3 (ca. 1770)
  • Concerto per violino n. 4 in sol maggiore, Hob. VIIa/4 (1769)

Per violoncello[modifica | modifica wikitesto]

  • Concerto per violoncello n. 1 in do maggiore, Hob. VIIb/1 (1761-5)
  • Concerto per violoncello n. 2 in re maggiore, Hob. VIIb/2, Op. 101 (1783)
  • Concerto per violoncello n. 3 in do maggiore, Hob. VIIb/3 (perduto)[1]
  • Concerto per violoncello n. 4 in re maggiore, Hob. VIIb/4 (spurio, attribuzione incerta a G.B. Constanzi, 1772)
  • Concerto per violoncello n. 5 in do maggiore, Hob. VIIb/5 (spurio, attribuzione a David Popper, 1899)[2]

Per violone (contrabbasso)[modifica | modifica wikitesto]

  • Concerto per violone in re maggiore, Hob. VIIc/1 (perduto, forse bruciato e distrutto)[1]

Per corno[modifica | modifica wikitesto]

  • Concerto per corno in re maggiore, Hob. VIId/1 (perduto)
  • Concerto per due corni in mi bemolle maggiore, Hob. VIId/2 (perduto)
  • Concerto per corno n. 1 in re maggiore, Hob. VIId/3 (1762)
  • Concerto per corno n. 2 in re maggiore, Hob. VIId/4 (attribuzione dubbia, 1781)
  • Concerto per due corni in mi bemolle maggiore, Hob. VIId/6 (attribuzione dubbia; corrisponde forse al concerto Hob. VIId/2 andato perduto)

Per tromba[modifica | modifica wikitesto]

  • Concerto per tromba in mi bemolle maggiore, Hob. VIIe/1 (1796)

Per flauto[modifica | modifica wikitesto]

  • Concerto per flauto in re, Hob. VIIf/1, (perduto, 1780?)[1]
  • Concerto per flauto in re, Hob. VIIf/D1 (spurio, attribuzione a Leopold Hoffman)

Haydn scrisse anche diversi altri concerti, che sono andati tutti perduti.

Per oboe[modifica | modifica wikitesto]

Per due lire organizzate[modifica | modifica wikitesto]

Questi concerti furono scritti per Ferdinando IV, Re di Napoli il cui strumento preferito era la lira organizzata[3] -- uno strumento simile alla Ghironda. Nelle esecuzioni moderne su usa il flauto e l'oboe (o due flauti) come solisti.

  • Concerto No. 1 in do maggiore, Hob.:VIIh/1, (1786)
  • Concerto No. 2 in sol maggiore, Hob.:VIIh/2, (1786)
  • Concerto No. 3 in sol maggiore, Hob.:VIIh/3, (1786) "Romance" movimento poi adattato per diventare il movimento "Military" della Sinfonia No. 100
  • Concerto No. 4 in fa maggiore, Hob.:VIIh/4, (1786)
  • Concerto No. 5 in fa maggiore, Hob.:VIIh/5, (1786) secondo e terzo movimento poi adattati per far parte della Sinfonia No. 89

Per viola di bordone[modifica | modifica wikitesto]

Ci sono 3 concerti per viola di bordone conosciuti ma perduti o aventi dubbia autenticità.

  • Concerto for viola di bordone in D, Hob. XIII:1 (before 1770)
  • Concerto for viola di bordone in D, Hob. XIII:2 (before 1770)
  • Concerto for 2 viola di bordone in D, Hob. XIII:3 (before 1770)

Per tastiera (clavicembalo, organo o pianoforte)[modifica | modifica wikitesto]

  • Tastiera Concerto No. 1 in do, Hob. XVIII/1 (1756)
  • Tastiera Concerto No. 2 in re, Hob. XVIII/2 (1767)
  • Tastiera Concerto No. 3 in fa con Corni ed Archi, Hob. XVIII/3 (1771)
  • Tastiera Concerto No. 4 in sol, Hob. XVIII/4 (1770)
  • Tastiera Concerto No. 5 in do con archi, Hob. XVIII/5 (1763)
  • Tastiera Concerto No. 6 in fa con violino ed archi (Doppio Concerto), Hob. XVIII/6 (1766)
  • Tastiera Concerto No. 7 in fa, Hob. XVIII/7 (esiste con un diverso movimento lento come il trio per pianoforte Hob. XV/40)
  • Tastiera Concerto No. 8 in do, Hob. XVIII/8 (1766)
  • Tastiera Concerto No. 9 in sol, Hob. XVIII/9 (autenticità dubbia,[senza fonte] 1767)
  • Tastiera Concerto No. 10 in do, Hob. XVIII/10 (1771)
  • Tastiera Concerto in F, Hob. XVIII/F1
  • Tastiera Concerto in F, Hob. XVIII/F2
  • Piano Concerto No. 11 in D, Hob. XVIII/11 (1779–80)

Due opere spesso identificate e anche pubblicate come concerti per pianoforte di Haydn, e comunemente insegnate ai giovani studenti di pianoforte, sono in realtà Divertimenti, raggruppate in Hob. XIV. In particolare, essi sono Hob. XIV/3 (il "Piccolo Concerto" in do maggiore), e Hob. XIV/4 (un altro "concerto" in do maggiore). Tuttavia, un altro lavoro di simile difficoltà tecnica che viene anche identificato e pubblicato come un concerto è il Concerto in fa, Hob. XVIII/F1.

Sinfonie[modifica | modifica wikitesto]

Hoboken include anche quattro altri lavori nella sua "Sinfonia" categoria (Hob. I):

  • Hob. I/105 in si bemolle maggiore, meglio noto come la Sinfonia Concertante per violino, violoncello, oboe-bassoon (1792)
  • Hob. I/106, del quale è rimasta solo una parte (1769?)
  • Hob. I/107 in si bemolle maggiore, spesso conosciuto non con il numero ma come Sinfonia A (1757-1760)
  • Hob. I/108 in si bemolle maggiore, spesso conosciuto non con il numero ma come Sinfonia B (1757-1760)

Musica da camera[modifica | modifica wikitesto]

Quartetti per archi[modifica | modifica wikitesto]

Magnifying glass icon mgx2.svg Lo stesso argomento in dettaglio: Quartetti per archi di Haydn.

Opus 1 (1762–1764)[modifica | modifica wikitesto]

  • Quartetto n. 1 in si bemolle maggiore ("La Chasse"), Op. 1, n. 1, FHE n. 52, Hoboken n. III:1
  • Quartetto n. 2 in mi bemolle maggiore, Op. 1, n. 2, FHE n. 53, Hoboken n. III:2
  • Quartetto n. 3 in re maggiore, Op. 1, n. 3, FHE n. 54, Hoboken n. III:3
  • Quartetto n. 4 in sol maggiore, Op. 1, n. 4, FHE n. 55, Hoboken n. III:4
  • Quartetto n. 5 in mi bemolle maggiore, Op. 1, n. 0, Hoboken n. II:6 (anche definito come Opus 0)
  • Quartetto in si bemolle maggiore, Op. 1, n. 5, FHE n. 56, Hoboken n. III:5 (poi scoperto essere la Sinfonia A (Haydn), Hob. I/107)
  • Quartetto n. 6 in do maggiore, Op. 1, n. 6, FHE n. 57, Hoboken n. III:6

Opus 2 (1763–1765)[modifica | modifica wikitesto]

I quartetti n. 3 e n. 5 sono arrangiamenti spuri di un anonimo.

  • Quartetto n. 7 in la maggiore, Op. 2, n. 1, FHE n. 58, Hoboken n. III:7
  • Quartetto n. 8 in mi maggiore, Op. 2, n. 2, FHE n. 59, Hoboken n. III:8
  • Quartetto in mi bemolle maggiore, Op. 2, n. 3, FHE n. 60, Hoboken n. III:9[4]
  • Quartetto n. 9 in fa maggiore, Op. 2, n. 4, FHE n. 61, Hoboken n. III:10
  • Quartetto in re maggiore, Op. 2, n. 5, FHE n. 62, Hoboken n. III:11[5]
  • Quartetto n. 10 in si bemolle maggiore, Op. 2, n. 6, FHE n. 63, Hoboken n. III:12

Opus 3 (spuria)[modifica | modifica wikitesto]

  • Quartetto in mi maggiore , Op. 3, n. 1, FHE n. 64 (spurio), Hoboken n. III:13
  • Quartetto in do maggiore , Op. 3, n. 2, FHE n. 65 (spurio), Hoboken n. III:14
  • Quartetto in sol maggiore , Op. 3, n. 3, FHE n. 66 (spurio), Hoboken n. III:15
  • Quartetto in si bemolle maggiore , Op. 3, n. 4, FHE n. 67 (spurio), Hoboken n. III:16
  • Quartetto in fa maggiore , Op. 3, n. 5, FHE n. 68 (spurio), Hoboken n. III:17
  • Quartetto in la maggiore , Op. 3, n. 6, FHE n. 69 (spurio), Hoboken n. III:18

Opus 9 (1769)[modifica | modifica wikitesto]

  • Quartetto n. 11 in re minore, Op. 9, n. 4, FHE n. 16, Hoboken n. III:22
  • Quartetto n. 12 in do maggiore , Op. 9, n. 1, FHE n. 7, Hoboken n. III:19
  • Quartetto n. 13 in sol maggiore , Op. 9, n. 3, FHE n. 9, Hoboken n. III:21
  • Quartetto n. 14 in mi bemolle maggiore , Op. 9, n. 2, FHE n. 8, Hoboken n. III:20
  • Quartetto n. 15 in si bemolle maggiore , Op. 9, n. 5, FHE n. 17, Hoboken n. III:23
  • Quartetto n. 16 in la maggiore , Op. 9, n. 6, FHE n. 18, Hoboken n. III:24

Opus 17 (1771)[modifica | modifica wikitesto]

  • Quartetto n. 17 in fa maggiore , Op. 17, n. 2, FHE n. 2, Hoboken n. III:26
  • Quartetto n. 18 in mi maggiore , Op. 17, n. 1, FHE n. 1, Hoboken n. III:25
  • Quartetto n. 19 in do minore, Op. 17, n. 4, FHE n. 4, Hoboken n. III:28
  • Quartetto n. 20 in re maggiore , Op. 17, n. 6, FHE n. 6, Hoboken n. III:30
  • Quartetto n. 21 In E bemolle maggiore , Op. 17, n. 3, FHE n. 3, Hoboken n. III:27
  • Quartetto n. 22 in sol maggiore , Op. 17, n. 5, FHE n. 5, Hoboken n. III:29

Opus 20, i quartetti "del Sole" (1772)[modifica | modifica wikitesto]

  • Quartetto n. 23 in fa minore, Op. 20, n. 5, FHE n. 47, Hoboken n. III:35
  • Quartetto n. 24 in la maggiore , Op. 20, n. 6, FHE n. 48, Hoboken n. III:36
  • Quartetto n. 25 in do maggiore , Op. 20, n. 2, FHE n. 44, Hoboken n. III:32
  • Quartetto n. 26 in sol minore, Op. 20, n. 3, FHE n. 45, Hoboken n. III:33
  • Quartetto n. 27 in re maggiore , Op. 20, n. 4, FHE n. 46, Hoboken n. III:34
  • Quartetto n. 28 in mi bemolle maggiore , Op. 20, n. 1, FHE n. 43, Hoboken n. III:31

Opus 33, i quartetti "Russi" (1781)[modifica | modifica wikitesto]

  • Quartetto n. 29 in sol maggiore, Op. 33, n. 5, FHE n. 74, Hoboken n. III:41
  • Quartetto n. 30 in mi bemolle maggiore, Op. 33, n. 2, FHE n. 71, Hoboken n. III:38
  • Quartetto n. 31 in si minore, Op. 33, n. 1, FHE n. 70, Hoboken n. III:37
  • Quartetto n. 32 in do maggiore, Op. 33, n. 3, FHE n. 72, Hoboken n. III:39
  • Quartetto n. 33 in re maggiore, Op. 33, n. 6, FHE n. 75, Hoboken n. III:42
  • Quartetto n. 34 in si bemolle maggiore, Op. 33, n. 4, FHE n. 73, Hoboken n. III:40

Opus 42 (1784)[modifica | modifica wikitesto]

  • Quartetto n. 35 in re minore, Op. 42, FHE n. 15, Hoboken n. III:43

Opus 50, i quartetti "Prussiani" (1787)[modifica | modifica wikitesto]

  • Quartetto n. 36 in si bemolle maggiore, Op. 50, n. 1, FHE n. 10, Hoboken n. III:44
  • Quartetto n. 37 in do maggiore, Op. 50, n. 2, FHE n. 11, Hoboken n. III:45
  • Quartetto n. 38 in mi bemolle maggiore, Op. 50, n. 3, FHE n. 12, Hoboken n. III:46
  • Quartetto n. 39 in fa diesis minore, Op. 50, n. 4, FHE n. 25, Hoboken n. III:47
  • Quartetto n. 40 in fa maggiore, Op. 50, n. 5, FHE n. 26, Hoboken n. III:48
  • Quartetto n. 41 in re maggiore, Op. 50, n. 6, FHE n. 27, Hoboken n. III:49

Opus 51 (1787)[modifica | modifica wikitesto]

  • Le Sette Ultime Parole, Op. 51 (trascrizione di un lavoro originariamente per orchestra), Hoboken n. III:50–56

Opus 54 e 55, i quartetti "Tost", I & II serie (1788)[modifica | modifica wikitesto]

  • Quartetto n. 42 in do maggiore , Op. 54, n. 2, FHE n. 20, Hoboken n. III:57
  • Quartetto n. 43 in sol maggiore , Op. 54, n. 1, FHE n. 19, Hoboken n. III:58
  • Quartetto n. 44 in mi maggiore , Op. 54, n. 3, FHE n. 21, Hoboken n. III:59
  • Quartetto n. 45 in la maggiore , Op. 55, n. 1, FHE n. 22, Hoboken n. III:60
  • Quartetto n. 46 in fa minore, Op. 55, n. 2, FHE n. 23, Hoboken n. III:61
  • Quartetto n. 47 in si bemolle maggiore , Op. 55, n. 3, FHE n. 24, Hoboken n. III:62

Opus 64, i quartetti "Tost", III serie (1790)[modifica | modifica wikitesto]

  • Quartetto n. 48 in do maggiore, Op. 64, n. 1, FHE n. 31, Hoboken n. III:65
  • Quartetto n. 49 in si minore, Op. 64, n. 2, FHE n. 32, Hoboken n. III:68
  • Quartetto n. 50 in si bemolle maggiore, Op. 64, n. 3, FHE n. 33, Hoboken n. III:67
  • Quartetto n. 51 in sol maggiore, Op. 64, n. 4, FHE n. 34, Hoboken n. III:66
  • Quartetto n. 52 in mi bemolle maggiore, Op. 64, n. 6, FHE n. 36, Hoboken n. III:64
  • Quartetto n. 53 in re maggiore, Op. 64, n. 5, FHE n. 35, Hoboken n. III:63

Opus 71 e 74, i quartetti "Apponyi" (1793)[modifica | modifica wikitesto]

  • Quartetto n. 54 in si bemolle maggiore , Op. 71, n. 1, FHE n. 37, Hoboken n. III:69
  • Quartetto n. 55 in re maggiore , Op. 71, n. 2, FHE n. 38, Hoboken n. III:70
  • Quartetto n. 56 in mi bemolle maggiore , Op. 71, n. 3, FHE n. 39, Hoboken n. III:71
  • Quartetto n. 57 in do maggiore , Op. 74, n. 1, FHE n. 28, Hoboken n. III:72
  • Quartetto n. 58 in fa maggiore , Op. 74, n. 2, FHE n. 29, Hoboken n. III:73
  • Quartetto n. 59 in sol minore, Op. 74, n. 3, FHE n. 30, Hoboken n. III:74

Opus 76, i quartetti "Erdödy" (1796–1797)[modifica | modifica wikitesto]

  • Quartetto n. 60 in sol maggiore , Op. 76, n. 1, FHE n. 40, Hoboken n. III:75
  • Quartetto n. 61 in re minore, Op. 76, n. 2, FHE n. 41, Hoboken n. III:76
  • Quartetto n. 62 in do maggiore, Op. 76, n. 3, FHE n. 42, Hoboken n. III:77
  • Quartetto n. 63 in si bemolle maggiore, Op. 76, n. 4, FHE n. 49, Hoboken n. III:78
  • Quartetto n. 64 in re maggiore, Op. 76, n. 5, FHE n. 50, Hoboken n. III:79
  • Quartetto n. 65 in mi bemolle maggiore , Op. 76, n. 6, FHE n. 51, Hoboken n. III:80

Opus 77, i quartetti "Lobkowitz" (1799)[modifica | modifica wikitesto]

  • Quartetto n. 66 in sol maggiore , Op. 77, n. 1, FHE n. 13, Hoboken n. III:81
  • Quartetto n. 67 in fa maggiore , Op. 77, n. 2, FHE n. 14, Hoboken n. III:82

Sonate[modifica | modifica wikitesto]

Per pianoforte[modifica | modifica wikitesto]

Altro[modifica | modifica wikitesto]

  • Capriccio in sol maggiore su "Acht Sauschneider müssen sein", Hob. XVII/1
  • 20 Variazioni in sol maggiore, Hob. XVII/2
  • Arietta con 12 Variazioni, Hob. XVII/3
  • Fantasia (Capriccio) in do maggiore, Hob. XVII/4
  • 6 Variazioni in do maggiore, Hob. XVII/5
  • Variazioni in fa minore, Un piccolo divertimento, Hob. XVII/6
  • 5 Variazioni in re maggiore, Hob. XVII/7
  • 8 Variazioni in re maggiore, Hob. XVII/8
  • Adagio in fa maggiore, Hob. XVII/9
  • Allegretto in sol maggiore, Hob. XVII/10
  • Andante in do maggiore, Hob. XVII/11 (doubtful)
  • Andante con variazioni (4) in si bemolle maggiore, Hob. XVII/12

Musica vocale[modifica | modifica wikitesto]

Messe[modifica | modifica wikitesto]

Oratori[modifica | modifica wikitesto]

Opere[modifica | modifica wikitesto]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ a b c d HC Robbins Landon, Haydn: Chronicle and Works, 5 vols, (Bloomington and London: Indiana University Press, 1976-) v. 1, Haydn: the Early Years, 1732-1765
  2. ^ La partitura su imslp.org
  3. ^ Pictures of lira organizzata
  4. ^ arrangiamento di una cassazione in mi bemolle maggiore, Hob. II:21
  5. ^ Arrangiamento di una cassazione in re maggiore, Hob. II:22