Sinfonia n. 4 (Haydn)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

La Sinfonia n. 4 in Re maggiore, Hoboken I/4, di Joseph Haydn è stata scritta tra il 1757 ed il 1761.

È stata composta per un'orchestra di 2 oboi, fagotto, 2 corni, archi e basso continuo.[1] Come di consueto per il periodo in cui fu scritta, questa sinfonia si presenta in tre movimenti:

  1. Presto, 4/4
  2. Andante in Re minore, 2/4
  3. Tempo di Minuetto, 3/8

L'incantevole movimento lento si svolge al modo di una serenata malinconica, dall'ampio sviluppo melodico, sostenuto dall'accompagnamento sincopato dei secondi violini.[2] Il finale è un Tempo di Minuetto, ma non è nel tempo classico di 3/4, ma in 3/8 che è il tempo usato nei finali delle sinfonie giovanili di Haydn.[2] Inoltre, a differenza degli altri minuetti, il movimento non ha una sezione centrale di Trio.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ H. C. Robbins Landon, The Symphonies of Joseph Haydn. London: Universal Edition & Rockliff (1955): 618. "2 ob., (fag.), 2 cor., str., [ cemb. ]"
  2. ^ a b HC Robbins Landon, Haydn: Chronicle and Works, 5 vols, (Bloomington and London: Indiana University Press, 1976-) v. 1, Haydn: the Early Years, 1732-1765
musica classica Portale Musica classica: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di musica classica