Coen Moulijn

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Coen Muolijn
Coen Moulijn (1968).jpg
Nome Coenraadt Moulijn
Nazionalità Paesi Bassi Paesi Bassi
Calcio Football pictogram.svg
Ruolo Ala sinistra
Carriera
Squadre di club1
1954-1955 Xerxes 38 (4)
1955-1972 Feyenoord 487 (84)
Nazionale
1956-1969 Paesi Bassi Paesi Bassi 38 (4)
1 I due numeri indicano le presenze e le reti segnate, per le sole partite di campionato.
Il simbolo → indica un trasferimento in prestito.
 

Coen Moulijn (Rotterdam, 15 febbraio 1937Rotterdam, 4 gennaio 2011) è stato un calciatore olandese, di ruolo attaccante.

Ala sinistra di grandissimo talento, giocò per quasi tutta la carriera nel Feyenoord, squadra di cui divenne il giocatore con più presenze in assoluto (607 partite in totale, 487 in campionato con 84 reti segnate)[1].

Carriera[modifica | modifica wikitesto]

Club[modifica | modifica wikitesto]

Dopo aver esordito in massima divisione nel 1954 tra le fila dello Xerxes, un piccolo club di Rotterdam, Moulijn si trasferisce l'anno dopo ai concittadini del Feyenoord. Qui gioca fino al termine della carriera, avvenuto nel 1972, vincendo cinque titoli, due Coppe d'Olanda, la Coppa dei Campioni 1969-1970 e la Coppa Intercontinentale 1970.

Nazionale[modifica | modifica wikitesto]

Moulijn esordisce in Nazionale l'8 aprile 1956 nella sfida contro il Belgio, scendendo in campo per 38 volte e realizzando 4 gol. L'ultima partita disputata con gli oranje è quella del 22 ottobre 1969 contro la Bulgaria[2].

Palmarès[modifica | modifica wikitesto]

Competizioni nazionali[modifica | modifica wikitesto]

Feyenoord: 1960-1961, 1961-1962, 1964-1965, 1968-1969, 1970-1971
Feyenoord: 1964-1965, 1968-1969

Competizioni internazionali[modifica | modifica wikitesto]

Feyenoord: 1969-1970
Feyenoord: 1970

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ I protagonisti del calcio olandese - Coen Moulijn, la classe dell'operaio, in calcioolandese.blogspot.it. URL consultato il 15 aprile 2017.
  2. ^ (EN) Coen Moulijn - International Appearances, in rsssf.com. URL consultato il 15 aprile 2017.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

  • (EN) Coen Moulijn, su National-football-teams.com, National Football Teams. Modifica su Wikidata
  • (DEENIT) Coen Moulijn, su Transfermarkt.it, Transfermarkt GmbH & Co. KG.
Controllo di autorità VIAF: (EN284301037