Cockburnspath

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Cockburnspath
villaggio
Cockburnspath – Veduta
Localizzazione
StatoRegno Unito Regno Unito
   Scozia Scozia
Area di consiglioScottish Borders
Territorio
Coordinate55°55′58.62″N 2°21′36.65″W / 55.93295°N 2.360181°W55.93295; -2.360181 (Cockburnspath)Coordinate: 55°55′58.62″N 2°21′36.65″W / 55.93295°N 2.360181°W55.93295; -2.360181 (Cockburnspath)
Abitanti412 (2001)
Altre informazioni
LingueInglese
Cod. postaleTD13
Prefisso(+44) 01890
Fuso orarioUTC+0
Cartografia
Mappa di localizzazione: Regno Unito
Cockburnspath
Cockburnspath
Sito istituzionale
Cockburnspath: la croce di mercato

Cockburnspath è un villaggio di circa 400 abitanti[1] della Scozia sud-orientale, facente parte dell'area amministrativa degli Scottish Borders (contea tradizionale: Berwickshire[2]) e situato in prossimità della costa sul Mare del Nord [2][3][4].

Geografia fisica[modifica | modifica wikitesto]

Collocazione[modifica | modifica wikitesto]

Cockburnspath si trova tra Dunbar e Berwick-upon-Tweed (rispettivamente a sud/sud-est e nord/nord-ovest della seconda)[4] ed è situato nell'estremità orientale della Southern Upland Way[3], a circa 5 km[5] ad ovest/nord-ovest del villaggio costiero di Cove.

Società[modifica | modifica wikitesto]

Evoluzione demografica[modifica | modifica wikitesto]

Al censimento del 2001, Cockburnspath contava una popolazione pari a 412 abitanti.[1]

Storia[modifica | modifica wikitesto]

Architettura[modifica | modifica wikitesto]

Nella piazza del villaggio si erge una croce di mercato risalente al 1503[3] e che fu realizzata per celebrare le nozze tra Giacomo IV di Scozia e Margherita Tudor, sorella di Enrico VIII d'Inghilterra[3]. L'area attorno al villaggio valeva infatti come una sorta di dote[3] e doveva ergersi a simbolo di un'epoca di pace tra Scozia e Inghilterra[3].

Nel villaggio si trova inoltre una chiesa eretta sempre nel XVI secolo e in gran parte rifatta nel XIX secolo.[3]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ a b Cockburnspath[collegamento interrotto] su Scottish Borders Council
  2. ^ a b Cockburnspath su GenUKi
  3. ^ a b c d e f g Cockburnspath su Undiscovered Scotland
  4. ^ a b Mappa di Cockburnsbuth su ViaMichelin.it
  5. ^ ViaMichelin.it: Itinerario da Cockburnspath a Cove

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Scozia Portale Scozia: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Scozia