Cloudbusting

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Cloudbusting
Artista Kate Bush
Tipo album Singolo
Pubblicazione 14 ottobre 1985
Durata 5:07
Album di provenienza Hounds of Love
Genere Pop
Etichetta EMI
Formati 7"
Kate Bush - cronologia
Singolo precedente
(1985)
Singolo successivo
(1986)

Cloudbusting è il secondo singolo della cantante inglese Kate Bush tratto dall'album del 1985 Hounds of Love.

Il brano[modifica | modifica wikitesto]

La canzone parla dello stretto rapporto tra lo psicologo e filosofo Wilhelm Reich e suo figlio Peter, raccontata molti anni dopo da un ormai maturo Peter. I ricordi del Peter ragazzo sono ambientati nella fattoria di famiglia, Orgonon, nella quale i due passavano il tempo a "rompere le nuvole" ("cloudbusting"), un'operazione per far piovere grazie al "cloudbuster", una macchina speciale inventata e costruita dallo stesso Reich. A un certo punto Wilhelm Reich viene arrestato, e Peter ricorda l'improvviso senso di perdita e di impotenza provato in quel momento.
Il brano è stato ispirato dall'autobiografia di Peter Reich, A Book of Dreams pubblicata nel 1973[1][2][3].

Videoclip[modifica | modifica wikitesto]

Il videoclip è nato da un'idea di Kate Bush e di Terry Gilliam, e diretto da Julian Doyle. Donald Sutherland interpreta il ruolo di Wilhelm Reich e Bush quello di Peter da giovane. Il video mostra i due che lavorano con il "cloudbuster" installato in cima a una collina, e il padre che lascia Peter per tornare al suo laboratorio dove viene arrestato. Impotente di fronte all'arresto del padre, Peter riesce ad attivare il "cloudbuster" per la gioia del padre, che vede cominciare a piovere.

Le riprese hanno avuto luogo a Vale of White Horse nell'Oxfordshire, Inghilterra, dove Kate Bush ha coinvolto in corsa Sutherland nel progetto[4]. Sebbene la storia di Reich sia avvenuta in Maine, nel video si vede il giornale "The Oregon Times," probabile riferimento al nome della fattoria / laboratorio di Reich, "Orgonon"[5].

Il "cloudbuster" è stato progettato e costruito dal team che ha realizzato il mostro di Alien[6][7] e assomiglia solo vagamente ai veri "cloudbuster" che vennero realizzati.

Versioni[modifica | modifica wikitesto]

  1. "Cloudbusting" – 5:07
  2. "Burning Bridge" – 4:38
  • 1985 – Kate Bush, Cloudbusting, 45 giri, EMI EMI K 060 20 0898 6, Europa, prodotto da Kate Bush[9]. Questa versione contiene i brani seguenti:
  1. "Cloudbusting (The Organon Re-mix)" – 6:34
  2. "Burning Bridge" – 4:38
  3. "My Lagan Love" – 2:30

Cover[modifica | modifica wikitesto]

Del brano sono state realizzate delle cover da parte di vari gruppi, tra cui:

Il brano è stato inoltre campionato varie volte:

  • il gruppo dance inglese Utah Saints ha campionato la frase "I just know that something good is going to happen" per il loro brano Something Good del 1992, e alcune scene dal video di Kate Bush per il video della loro canzone.
  • il gruppo punk inglese P.A.I.N. ha campionato il brano di Kate Bush per la loro canzone "Eastern Dub (Wilhelm Reich in Hell)", senza autorizzazione della EMI[12].
  • l'artista statunitense Neil Cicierega ha mescolato Cloudbusting con California Gurls di Katy Perry in Orgonon Gurlz del suo album Mouth Silence del 2014.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Interview with Bush about inspiration for song, gaffa.org. URL consultato il 19 marzo 2016.
  2. ^ Amy Hanson, Cloudbusting (Kate Bush Cover), su Metafilter. URL consultato il 19 marzo 2016.
  3. ^ Amy Hanson, Kate Bush Cloudbusting Overview, su Allmusic. URL consultato il 19 marzo 2016.
  4. ^ Daniel Robert Epstein, Donald Sutherland Interview, su Suicide Girls, 4 maggio 2006. URL consultato il 20 marzo 2016.
  5. ^ Steve Van Devender, Love-Hounds Digest #8.38, su Gaffaweb, 8 febbraio 1992. URL consultato il 20 marzo 2016.
  6. ^ Wieland Willker, DREAMING. A 'Best of' Love-Hounds Collection. Hounds Of Love, The Songs "Cloudbusting" Pt. 2, su Gaffaweb, Giugno 1996. URL consultato il 20 marzo 2016.
  7. ^ HR Giger and the Cloudbuster, su KateBushNews.com, 2009. URL consultato il 20 marzo 2016.
  8. ^ Cloudbusting su Discogs.com, pubblicato da EMI su disco in vinile da 7"
  9. ^ Cloudbusting su Discogs.com, pubblicato da EMI su disco in vinile da 12"
  10. ^ http://gemmahayes.com/
  11. ^ We Covered Kate Bush - Cloudbusting, su Geographermusic.com, 8 gennaio 2012. URL consultato il 20 marzo 2016.
  12. ^ Simon Brunner, Grow more Weed, su ox-fanzine.de, dicembre 2002. URL consultato il 20 marzo 2016.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Rock progressivo Portale Rock progressivo: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di rock progressivo