Sat in Your Lap

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Sat in Your Lap
ArtistaKate Bush
Tipo albumSingolo
Pubblicazione21 giugno 1981
Durata3:30
Album di provenienzaThe Dreaming
GenereArt pop
EtichettaEMI
Formati7"
Kate Bush - cronologia
Singolo successivo
(1982)

Sat in Your Lap è il primo singolo della cantante inglese Kate Bush tratto dall'album del 1982 The Dreaming, ma pubblicato 15 mesi prima dell'album che all'epoca non era completato.

Il brano[modifica | modifica wikitesto]

Dal punto di vista musicale, il brano è più veloce e molto più ritmato rispetto ai singoli precedenti di Kate Bush. La batteria è suonata da Preston Heyman (registrata nella Stone Room del Townhouse Studio 2 di Londra), mentre lo stesso Preston e Paddy Bush aggiungono percussioni realizzate con canne di bambù fatti frusciare a ritmo nell'aria[1]. Il critico musicale Simon Reynolds ha etichettato il brano come pop d'avanguardia, paragonandolo nelle percussioni martellanti e negli urli squilibrati a Flowers of Romance dei PIL[2]. Dal punto di vista del testo, il brano tratta di frustrazioni esistenziali e della ricerca della conoscenza[3].

Video[modifica | modifica wikitesto]

La Bush, nel videoclip, balla in tutù con giocolieri, centauri e omini bianchi, che si alternano ad accompagnare la Bush in un vortice blu-bianco dove egli stessa si ferma a fare una sorta di discorso cantato. Alla fine del video, tutti si riuniscono attorno alla cantante al di sotto di una sorta di arco fittizio.

Versioni[modifica | modifica wikitesto]

  1. "Sat in Your Lap" – 3:30
  2. "Lord of the Reedy River" – 2:40, cover del brano di Donovan.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ (EN) Lorne Murdoch, Kate Bush, in Record Collector, nº 76, dicembre 1985, pp. 22.
  2. ^ Simon Reynolds, Kate Bush, the queen of art-pop who defied her critics, su The Guardian, 21 agosto 2014. URL consultato il 3 marzo 2016.
  3. ^ John P Lucas, Kate Bush: 10 of the best, su The Guardian, 27 agosto 2014. URL consultato il 3 marzo 2016.
  4. ^ Sat in Your Lap su Discogs.com, pubblicato da EMI su disco in vinile da 7"

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Rock progressivo Portale Rock progressivo: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di rock progressivo