Classe Smol'nyy

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Classe Smol’nyy
Учебная база 'Смольный'.jpg
Smol’nyy
Descrizione generale
Naval Ensign of the Soviet Union.svg
Tiponave da addestramento
ProprietàUnione Sovietica/Russia
CantiereStettino, in Polonia
Entrata in servizio1976
Caratteristiche generali
Dislocamento7.270
Lunghezza138 m
Larghezza17,2 m
Altezza5,53 m
Propulsionediesel
Velocità20nodi nodi
Equipaggio132
Passeggeri30 istruttori e 300 cadetti
Equipaggiamento
Sensori di bordoRadar:
  • Angara-M/Head Net-C 3-D da ricerca aerea

Sonar:

  • Shelon montato sullo scafo

EW:

  • intercettore Watch Dog
Armamento
Armamento2 cannoni da 76.2mm/59, 2 cannoncini doppi da 30 mm antiaerei, 1 RBU-2500 antisommergibile
voci di navi presenti su Wikipedia

Le unità appartenenti alla classe Smol'nyy (nome in codice NATO del progetto 887 russo) sono navi da addestramento di grandi dimensioni.

La classificazione russa è Uchebnoye Sudno (nave da addestramento).

Lo sviluppo ed il servizio[modifica | modifica wikitesto]

Le classe Smol'nyy entrarono in servizio a partire dal 1976, per sostituire gli ormai superati incrociatori classe Sverdlov, entrati in servizio a partire dal 1952 prima utilizzati in quel ruolo.

Furono costruiti preso i cantieri navali di Stettino, in Polonia.

La classe in origine contava tre unità. Oggi ne sopravvivono due, entrambe nella Flotta del Baltico.

  • Smol'nyy: entrata in servizio nel 1976.
  • Perekop: entrata in servizio nel 1978.

La terza unità, la Khasan, è in riserva.

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]