Chiesa di San Bonaventura (Albano)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Chiesa di San Bonaventura
StatoItalia Italia
LocalitàAlbano Laziale
ReligioneCattolica
Sede suburbicaria Albano
Consacrazione1635
Stile architettonicobarocco
Inizio costruzione1619
Completamento1635

La chiesa di San Bonaventura, con annesso convento di PP. Cappuccini, è un luogo di culto cattolico di Albano Laziale, in provincia di Roma, nella Sede suburbicaria di Albano.

Chiesa e convento vennero fondati nel 1619 sotto l'invocazione di Bonaventurae Albani Episcopo per volontà di donna Flaminia Colonna-Gonzaga († 1633),[1] moglie nel 1587 di Giulio Cesare Gonzaga (1552-1609), principe di Bozzolo e conte di Pomponesco. Si risposò con Paolo Savelli, allora duca di Albano[senza fonte]. La consacrazione della chiesa avvenne solennemente nel 1635.

Note[modifica | modifica wikitesto]

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

  • Giovanni Antonio Riccy, Memorie storiche dell'antichissima Alba Longa e dell'Albano moderna, Roma 1789.