Chef - La ricetta perfetta

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Chef - La ricetta perfetta
Chef La ricetta perfetta.png
Una scena del film
Titolo originaleChef
Lingua originaleinglese
Paese di produzioneStati Uniti d'America
Anno2014
Durata114 min
Generecommedia
RegiaJon Favreau
SoggettoJon Favreau
SceneggiaturaJon Favreau
ProduttoreJon Favreau, Sergei Bespalov, Karen Gilchrist
Produttore esecutivoMolly Allen, Marina Bespalov, James D. Brubaker, Philip Elway, Gleb Fetisov, Jerry Fruchtman, Peter Fruchtman, Jere Hausfater, Aaron Kaufman, Mark C. Manuel, Ted O'Neal, Kamran Razavi, Jason Rose, Dylan Russell, Scott Steindorff, Boris Teterev, Oleg Teterin, Artem Yamanov
Casa di produzioneAldamisa Entertainment
Distribuzione in italianoWarner Bros.
FotografiaKramer Morgenthau
MontaggioRobert Leighton
ScenografiaDenise Pizzini
CostumiLaura Jean Shannon
Interpreti e personaggi
Doppiatori italiani

Chef - La ricetta perfetta (Chef) è un film del 2014 scritto, diretto, prodotto ed interpretato da Jon Favreau.

Trama[modifica | modifica wikitesto]

Carl Casper è un famoso chef che, dopo anni in cui la sua cucina riscuoteva solo pareri positivi, è stato stroncato da una recensione da parte di Ramsey Michel, un famoso critico gastronomico. Pasticciando con i social network, lancia una sfida allo stesso critico, rendendo pubblica una frase di attacco nei confronti di Michel. La sera stessa, arrivato al ristorante, Carl si scontra con il signor Riva, l'ottuso proprietario, che vuole che venga nuovamente servito lo stesso menu che il food blogger aveva giudicato negativamente, mandando su tutte le furie lo chef, che decide di licenziarsi abbandonando il locale. Recatosi nuovamente al ristorante di Carl, il critico continua a descrivere negativamente in tempo reale sui social l'operato dello chef, essendo all'oscuro che lo stesso non fosse in cucina. Carl, leggendo a distanza le critiche mosse a lui ed al suo staff, arriva infervorato al tavolo e insulta il critico, ma la sfuriata viene ripresa dai clienti e il video finisce sul web, mettendo fine alla sua carriera.

Ritrovatosi screditato da tutti e senza un lavoro, la vita di Carl cambia grazie alla sua ex moglie, che gli consiglia di aprire un chiosco di panini cubani: Carl, aiutato dal figlio Percy, ragazzino di 10 anni molto esperto del mondo del web, e dall'amico Martin, intraprende un lungo viaggio dalla Florida alla California attraversando il Texas, con il loro food-truck El-Jefe, ricavato rimettendo a nuovo un vecchio food-truck inizialmente in pessime condizioni. Lungo il viaggio, Percy pubblica su Twitter le tappe del percorso, e ciò permette al trio di trovare, in ogni città che toccano, grandi folle di clienti ad attendere i loro gustosi panini cubani. Nel viaggio di ritorno da Miami, lo chef Casper riscopre la passione per il suo lavoro e recupera il rapporto con suo figlio, logorato dalla vita stressante dovuta al lavoro da chef. Alla fine Carl incontra nuovamente il critico Michel, che si fa acquistare un panino di nascosto e ne rimane piacevolmente colpito. Michel darà modo a Carl di ritornare ad essere chef in un ristorante cubano aperto dallo stesso critico, divenuto ricco dopo la vendita del suo blog.

Produzione[modifica | modifica wikitesto]

Le riprese del film iniziano l'8 luglio 2013[1] e si svolgono negli Stati Uniti d'America tra le città di New Orleans, Austin, Los Angeles e Miami[2].

Distribuzione[modifica | modifica wikitesto]

Il film è stato presentato al festival South by Southwest il 7 marzo 2014[3] e successivamente al Tribeca Film Festival, dove vince il premio del pubblico.

Il primo trailer è stato diffuso l'8 aprile seguente[4].

Il trailer italiano è stato pubblicato il 17 luglio 2014.[5]

La pellicola è stata distribuita nelle sale cinematografiche statunitensi dal 9 maggio 2014[4], mentre in quelle italiane dal 30 luglio.

Riconoscimenti[modifica | modifica wikitesto]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ (EN) Riprese, Internet Movie Database. URL consultato il 9 marzo 2014.
  2. ^ (EN) Location, Internet Movie Database. URL consultato il 9 marzo 2014.
  3. ^ (EN) Presentazione, Internet Movie Database. URL consultato il 9 marzo 2014.
  4. ^ a b Trailer, badtaste.it. URL consultato il 9 marzo 2014.
  5. ^ FilmUP.com, Trailer italiano del film, FilmUP.com SRL.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Cinema Portale Cinema: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di cinema