Cessna 165

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Cessna 165 Airmaster
Cessna 165 Keevil 28.05.06R.jpg
Descrizione
Tipo aereo da turismo
Equipaggio 1
Progettista Dwane Wallace
Costruttore Stati Uniti Cessna
Data entrata in servizio anni trenta
Esemplari 228[1]

[senza fonte]

voci di aerei civili presenti su Wikipedia

Il Cessna 165 è un velivolo monomotore prodotto dalla Cessna. Questo modello ebbe un ruolo fondamentale nella ripresa economica dell'azienda americana dopo la Grande depressione del 1929[2].

Storia del progetto[modifica | modifica wikitesto]

Verso gli anni trenta del XX secolo, quando l'economia americana iniziò a riprendersi, venne annunciata la produzione del Cessna 165 e della sua versione C-34.
Il Cessna 165 fu progettato da Dwane Wallace, il nipote di Clyde Cessna, celebre fondatore dell'azienda. Poco dopo l'entrata in servizio del C-34 Clyde lasciò l'azienda nelle mani del nipote.

Molte caratteristiche del design del 165 vennero prese in prestito da modelli precedenti di Cessna, come per esempio i finestrini[2].

Varianti[modifica | modifica wikitesto]

C-34
Versione a quattro posti, ne furono costruiti 42 esemplari.
C-37
Versione con la fusoliera allargata di circa 12 cm; costruiti 46 esemplari.
C-38
Versione dotata di un carrello di atterraggio più grande e con la gamba del carrello curvata; ne furono costruiti 16 esemplari.
C-39
Prototipo originale del C-145
Cessna C-34
C-145
Versione dotata di un motore Warner R-420 da 145 cavalli.
C-165
Versione dotata di un motore Warner R-420 da 165 cavalli.
C-165D
Versione dotata di un motore Warner R-420 da 175 cavalli.
UC-77B
Cessna C-34 in dotazione all'United States Army Air Force (USAAF) durante la Seconda guerra mondiale
UC-77C
Un Cessna C-37 in servizio nell'USAAF nel 1942.
UC-94
Tre Cessna C-165 in servizio nell'USAAF nel 1942.

Utilizzatori[modifica | modifica wikitesto]

Militari[modifica | modifica wikitesto]

Australia Australia
Finlandia Finlandia
Stati Uniti Stati Uniti

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Simpson 2001, p. 133
  2. ^ a b Cessna 165 Airmaster Aircraft performance and specifications. URL consultato il 28 novembre 2006.

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

  • (EN) Rod Simpson, Airlife's World Aircraft, Airlife Publishing Ltd., 2001, ISBN 1-84037-115-3.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]