Centro Sportivo del Plebiscito Padova

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Centro Sportivo Plebiscito Padova
Pallanuoto Water polo pictogram.svg
Club femminile campione d'Italia in carica Club femminile campione d'Italia in carica
Segni distintivi
Uniformi di gara
WaterPoloSwimsuits front.svg WaterPoloSwimsuits back.svg
Colori sociali Bisection vertical White HEX-FF0000.svg Bianco-Rosso
Dati societari
Città Padova
Paese Italia Italia
Confederazione LEN
Federazione Flag of Italy.svg FIN
Campionato Serie A2 (Maschile)
Serie A1 (Femminile)
Fondazione 1983
Presidente Italia Lino Barbiero
Allenatore Italia Walter Fasano (Maschile)
Italia Stefano Posterivo (Femminile)
Sede Via del Plebiscito, 2/2 - 35100 Padova
Sito web www.2001team.com
Palmarès
ScudettoScudettoScudettoScudettoCoppa ItaliaCoppa Italia
Scudetti 4
Trofei nazionali 2 Coppe Italia
Impianto sportivo
Centro Sportivo Plebiscito

Il Centro Sportivo del Plebiscito Padova è la principale squadra di pallanuoto della città di Padova sia in campo maschile che in campo femminile. I colori sociali sono il bianco ed il rosso.

Squadra Femminile[modifica | modifica wikitesto]

Storia[modifica | modifica wikitesto]

La formazione femminile milita nel campionato di serie A1, è una delle società nel panorama nazionale che vanta una squadra formata da molte atlete provenienti dal settore giovanile, che ha portato negli anni a diversi successi in ambito nazionale.

Stagione 2013-2014[modifica | modifica wikitesto]

Nella stagione 2013-2014, la squadra accede ai play-off della serie A1 classificandosi al quarto posto nella regular season. In semifinale le padovane sconfiggono le favorite dell'Orizzonte Catania e perdono poi la finale contro Imperia, laureandosi comunque vice campioni d'Italia.

Stagione 2014-2015[modifica | modifica wikitesto]

L'8 marzo 2015, il Plebiscito conquista per la prima volta nella sua storia la Coppa Italia, battendo il Messina. Dopo aver dominato la regular season, il 18 maggio dello stesso anno si aggiudica anche il campionato italiano, sconfiggendo 3 partite a 0 in finale play-off le campionesse uscenti della Rari Nantes Imperia. Le liguri battono invece le padovane per 8-7 nella finale di Coppa LEN, il secondo trofeo più importante per club a livello europeo. Il Plebiscito si ferma invece ai quarti della LEN Euro League Women, massimo trofeo continentale per club, venendo sconfitto sia all'andata che al ritorno dalle ungheresi dell'Újpest.

Stagione 2015-2016[modifica | modifica wikitesto]

Le padovane si ripetono nel campionato successivo; chiusa la regular season con 11 punti di vantaggio sul Messina secondo e 20 sulla Rari Nantes Bogliasco terza, si aggiudicano il secondo scudetto sconfiggendo nella finale dei play off in gara unica le padrone di casa messinesi per 6-4. In Coppa Italia si devono invece accontentare del terzo posto. A fine stagione, le atlete del Plebiscito Elisa Queirolo e Laura Teani partecipano con l'Italia alle Olimpiadi di Rio de Janeiro, dove si aggiudicano la medaglia d'argento.

Stagione 2016-2017[modifica | modifica wikitesto]

La doppietta Coppa Italia e Campionato riesce di nuovo al Plebiscito nel 2016-2017. Il 1º aprile vince la Coppa battendo in finale il Messina 14-5. Il terzo scudetto consecutivo arriva dopo aver nuovamente dominato la stagione regolare. Il 3 maggio 2017 le padovane sconfiggono 7-5 il Catania a Rapallo in gara unica valida per il titolo.[1]

In questa stagione la squadra si comporta bene anche in campo europeo. Nella LEN Euro League Women viene estromessa ai quarti di finale dopo aver pareggiato 10-10 fuori casa e 8-8 in casa al ritorno contro le greche dell'Olympiacos Pireo, che passano il turno ai rigori trasformandone 3 contro i 2 delle padovane. Il Plebiscito viene quindi sconfitto in finale di Coppa LEN dalle ungheresi dell'Újpest, che si impongono 7-6 nella gara unica di finale disputata a Budapest.

Palmarès[modifica | modifica wikitesto]

Trofei nazionali[modifica | modifica wikitesto]

2014-15, 2015-16, 2016-17, 2017-18
2014-15, 2016-17

Rosa[modifica | modifica wikitesto]

Ruolo Giocatore
Italia P Laura Teani
Italia P Carolina Giacon
Italia D Ilaria Savioli
Italia D Sara Dario
Italia D Carlotta Meggiato
Italia D Anna Cardillo
Italia D Gloria Stefan
Italia A Laura Barzon
Ruolo Giocatore
Italia A Elisa Queirolo
Italia A Alessia Millo
Canada A Gurpreet Kaur Sohi
Italia A Izabella Chiappini
Italia A Carlotta Nencha
Italia A Alessia Casson
Italia CB Martina Gottardo
Italia CB Giada Mazzolin
Allenatore: Italia Stefano Posterivo

Squadra Maschile[modifica | modifica wikitesto]

Storia[modifica | modifica wikitesto]

La squadra maschile milita attualmente nel campionato italiano di pallanuoto di Serie A2 ed è stata fondata nel 1984. Come nelle stagioni precedenti, è una delle poche società italiane formate da 15 sedicesimi della rosa da padovani, provenienti dal settore giovanile.

Cronistoria della squadra maschile[modifica | modifica wikitesto]

Cronistoria della squadra maschile del Centro Sportivo Plebiscito Padova
  • 1984: fondazione della società
  • 1997: la squadra disputa per la prima volta la Serie A2 nella stagione 1997-1998
  • 2005: vittoria nel Girone Nord del campionato di A2 2004-2005, disputa il campionato di A1 2005-2006 e chiude la stagione salvandosi con la vittoria nel confronto con Catania nella prima fase dei Play Out
  • 2006-2007: nella seconda stagione in massima divisione, la squadra si salva senza passare per i Play Out e conclude al 10º posto
  • 2007-2008: la nuova stagione in A1 si conclude con il ritorno in A2 dei biancorossi. La retrocessione matura dopo una schiacciante vittoria a Bogliasco per 8-1 nel primo dei 3 incontri di Play Out, a cui fanno seguito due sconfitte di misura in casa ed in trasferta
  • 2008-2009: 6º posto del Girone Nord dell'A2, piazzamento che preclude l'accesso ai Play Off ma che garantisce la salvezza senza la disputa dei Play Out
  • 2009-2010: dopo aver conteso fino all'ultimo il primato del Girone Nord e la promozione diretta alla Rari Nantes Camogli, il Plebiscito si accontenta del secondo posto. Al primo turno dei Play Off subisce due pesanti sconfitte dal Civitavecchia che decretano la permanenza in A2
  • 2010-2011: si classifica 5º del Girone Nord nella regular season di A2, restando fuori dai Play Off e dai Play Out
  • 2011-2012: si classifica 8º del Girone Nord nella regular season di A2, restando fuori dai Play Off e dai Play Out
  • 2012-2013: si classifica 12º del Girone Nord, nella regular season di A2, retrocessa in Serie B
  • 2013-2014: si classifica 1º nel girone 2 di Serie B, con 17 vittorie e 1 pareggio. Si qualifica ai playoff contro la Dinamica Torino, che batte in una serie al meglio delle tre partite: perde gara-1 in casa per 8-9, vince gara-2 a Torino (8-7) e la decisiva gara-3 nella piscina di casa (11-5). Ritorna così in Serie A2 un anno dopo la retrocessione.
  • 2014-2015: si classifica 9º del Girone Nord nella regular season di A2, restando fuori dai Play Off e dai Play Out.
  • 2015-2016: si classifica 8º del Girone Nord nella regular season di A2, restando fuori dai Play Off e dai Play Out.
  • 2016-2017: si classifica 6º del Girone Nord nella regular season di A2, restando fuori dai Play Off e dai Play Out.

Rosa[modifica | modifica wikitesto]

Ruolo Giocatore
Italia P Gianluca Destro
Italia P Tommaso Spessato
Italia D Marco Zanovello
Italia D Michele Tomasella
Italia D Corrado Cecconi
Italia CV Iago Tognon
Italia CV Matteo Savio
Italia CV Andrea Segala
Ruolo Giocatore
Italia CV Edoardo Callegari
Italia CV Francesco Robusto
Croazia A Luka Jovanović
Italia A Giacomo Conte
Italia A Dino Rolla
Italia CB Riccardo Gottardo
Italia CB Jacopo Barbato
Italia CB Luca Tosato
Allenatore: Italia Walter Fasano

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Pallanuoto finale scudetto: Padova-Orizzonte 7-5. E' tris del Plebiscito, su gazzetta.it. URL consultato il 13 maggio 2017.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]