Cecilia del Balzo

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Cecilia del Balzo
Cecile de Baux.jpg
Raffigurazione di Cecilia del Balzo del XIX secolo
Contessa consorte di Savoia
Stemma
In carica 18 dicembre 1244 – 24 giugno 1253
Predecessore Margherita di Borgogna
Successore Agnese di Faucigny
Nome completo (FR) Cécile des Baux
Nascita 1230
Morte 1275
Dinastia Del Balzo
Padre Barral del Balzo
Madre Sibilla d'Anduze
Consorte Amedeo IV di Savoia
Figli Bonifacio
Beatrice
Eleonora
Costanza

Cecilia del Balzo (12301275) fu contessa consorte di Savoia, in quanto seconda moglie del conte Amedeo IV di Savoia, dal 1244 al 1253, anno della morte di quest'ultimo. Fu reggente per il figlio Bonifacio dal 1253 al 1259.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Famiglia[modifica | modifica wikitesto]

Cecilia del Balzo nella "Histoire généalogique de la royale Maison de Savoie" (1660).

Cecilia nacque nel 1230 da Barral del Balzo, II visconte di Marsiglia e VIII sognore di Baux, e da Sibilla d'Anduze, figlia del signore Pietro Bernardo d'Anduze e di Costanza di Tolosa.

Matrimonio[modifica | modifica wikitesto]

Il 18 dicembre 1244 sposò Amedeo IV, X conte di Savoia dal 1233, diventando la sua seconda moglie; dalla loro unione nacquero quattro figli[1].

Reggenza della Contea di Savoia[modifica | modifica wikitesto]

Nel 1252, un anno prima che morisse, Amedeo IV scrisse un testamento che precisava che suo fratello Tommaso e Cecilia avrebbero fatto da reggenti a Bonifacio, erede della Contea di Savoia[2]. Quando Tommaso morì nel 1259, Cecilia continuò come unica reggente in Savoia. In questo ruolo, uno dei suoi primi atti fu quello di sollevare St-Germain-sur-Séez da varie tasse in cambio del loro aiuto nel guidare i viaggiatori attraverso il passo di Petit-St-Bernard. Come reggente, aveva il suo sigillo per l'autorizzazione dei documenti[3]. Sotto la sua reggenza, gli zii di Bonifacio, Pietro II e Filippo I, continuaromo ad acquisire territori e ad influenzare le regioni circostanti in nome del "Conte"[4].

Discendenza[modifica | modifica wikitesto]

Da Cecilia e Amedeo IV nacquero quattro figli:

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Cox, p. 126
  2. ^ Cox, p. 224
  3. ^ Cox, pp. 279-280
  4. ^ Cox, pp. 289-291
  5. ^ Castile

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]