Tarantasia

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Tarantasia
0509 Peisey-Nancroix.JPG
La valle ripresa dall'alto di Peisey-Nacroix
Stato Francia Francia
Regione Alvernia-Rodano-Alpi
Dipartimento Savoia
Località principali Moûtiers
Fiume Isère
Cartografia
Mappa di localizzazione: Francia
Tarantasia
Tarantasia

Coordinate: 45°33′N 6°39′E / 45.55°N 6.65°E45.55; 6.65

La Tarantasia (in francese: Tarentaise, in francoprovenzale Tarentèsa) è la valle francese percorsa dal fiume Isère dalla sorgente fino ad Albertville, oltre che alle valli trasversali percorse dagli affluenti del fiume.

Storicamente fu un'antica provincia e sede episcopale della Savoia.

Geografia[modifica | modifica wikitesto]

La valle principale è glaciale, a fondo piatto, bordata dai massicci del Beaufortin e del Monte Bianco a nord, e dalla Vanoise e dalla Lauzière a sud. Questi due ultimi la separano dalla Val Moriana (o valle dell'Arc) attraverso i colli dell'Iseran e della Madeleine.

Tramite il colle del Piccolo San Bernardo è collegata alla Valle d'Aosta, con cui ebbe strettissimi legami religiosi, culturali e politici fino al 1861.

Storia[modifica | modifica wikitesto]

Blasone dell'antica provincia.

Nell'antichità, la Tarantasia era abitata dai Ceutroni.

Nel medioevo divenne luogo di grande comunicazione, tra l'Italia ed il nord Europa. In particolare congiungeva Milano con Vienne, in Francia.

In seguito divenne una provincia importante di Casa Savoia e quindi un circondario della provincia di Ciamberì. Nel 1600 subì l'occupazione dell'esercito francese nel corso dell guerra franco-savoiarda. Nel 1801, a seguito della seconda campagna d'Italia di Napoleone Bonaparte, la Tarantasia venne annessa alla Repubblica Francese, ma fu restituita al Regno di Sardegna nel 1815 dal congresso di Vienna.

Nel 1860, con il Trattato di Torino, a compimento degli Accordi di Plombières, la Tarantasia passò definitivamente alla Francia.

Economia[modifica | modifica wikitesto]

La Tarantasia concentra sul suo territorio un'importante densità di stazioni sciistiche. Tra queste ricordiamo:

Nella sua economia rientrano anche l'agricoltura (basti pensare alla mucca tarine, o di razza Tarentaise), l'industria pesante, l'idroelettricità e tre stazioni termali.

Amministrazione[modifica | modifica wikitesto]

Il suo capoluogo è Moûtiers, il cui nome latino era Darentasia (da cui il nome della regione), sede di una diocesi dal V secolo.

Amministrativamente la Tarantasia corrisponde per lo più all'arrondissement di Albertville. In precedenza essa formava l'arrondissement di Moûtiers, soppresso il 10 settembre 1926.

Cultura[modifica | modifica wikitesto]

Le aree della Moriana e Tarantasia (collegate attraverso il colle dell'Iseran) sono classificate come Pays d'art et d'histoire (area d'arte e storia).

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Francia Portale Francia: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Francia