Cassignanica

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Cassignanica
frazione
Cassignanica – Veduta
Localizzazione
StatoItalia Italia
RegioneRegione-Lombardia-Stemma.svg Lombardia
Città metropolitanaProvincia di Milano-Stemma.png Milano
ComuneRodano stemma.jpg Rodano
Territorio
Coordinate45°27′26″N 9°20′50″E / 45.457222°N 9.347222°E45.457222; 9.347222 (Cassignanica)Coordinate: 45°27′26″N 9°20′50″E / 45.457222°N 9.347222°E45.457222; 9.347222 (Cassignanica)
Altitudine108 m s.l.m.
Abitanti163 (2001)
Altre informazioni
Cod. postale20090
Prefisso02
Fuso orarioUTC+1
TargaMI
Nome abitanticassignanichesi
PatronoSan Vincenzo
Cartografia
Mappa di localizzazione: Italia
Cassignanica
Cassignanica

Cassignanica (Cassgnanega[1] in dialetto locale, AFI: [kazɲaˈneːɡa]) è una frazione del comune italiano di Rodano posta a sudovest del centro abitato, verso Pantigliate. Fu comune autonomo fino al 1841.

Storia[modifica | modifica wikitesto]

Piccola comunità sede di parrocchia e registrata agli atti del 1751 come un villaggio milanese di soli 97 abitanti, alla proclamazione del Regno d'Italia nel 1805 Cassignanica risultava avere 150 residenti.[2] Nel 1809 un regio decreto di Napoleone soppresse il municipio annettendolo a Pantigliate, e poi a Peschiera nel 1811. Il Comune di Cassignanica fu ripristinato nel 1816 dopo il ritorno degli austriaci, i quali tuttavia tornarono sui loro passi il 17 gennaio 1841, allorquando con dispaccio governativo decisero l'annessione della comunità a Briavacca, paesino che era invece da sempre dipendente da Cassignanica dal punto di vista ecclesiastico. Fu poi nei decenni successivi Briavacca a confluire dentro l'odierna Rodano.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Dante Olivieri, Dizionario di toponomastica lombarda: nomi di comuni, frazioni, casali, corsi d'acqua ecc. della regione lombarda, studiati in rapporto alla loro origine, ed. Famiglia Milanese, 1931
  2. ^ Comune di Cassignanica, 1798 - 1809 – Istituzioni storiche – Lombardia Beni Culturali

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Lombardia Portale Lombardia: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Lombardia