Caruso, zero in condotta

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Caruso, zero in condotta
Lingua originaleItaliano
Paese di produzioneItalia
Anno2001
Durata92 min
Rapporto1,85:1
Generecommedia
RegiaFrancesco Nuti
SoggettoFrancesco Nuti, Carla Giulia Casalini, Ugo Chiti
SceneggiaturaFrancesco Nuti, Carla Giulia Casalini, Ugo Chiti
ProduttoreFrancesco Nuti, Andrea Girombelli, Massimo Roviglioni per la FrancescAndrea e Filmone in collaborazione con Medusa Film e TELE+
Distribuzione in italianoMedusa Film
FotografiaGiovanni Canevari
Effetti specialiTiberio Angeloni
MusicheGiovanni Nuti, Riccardo Galardini
Interpreti e personaggi


Caruso, zero in condotta è un film del 2001, diretto e interpretato da Francesco Nuti.

Il film è stato girato in Toscana e nei dintorni di Roma. È l'ultimo film di cui Nuti è regista.

Trama[modifica | modifica wikitesto]

Caruso è uno psicologo che ha cresciuto da solo la figlia Giulia, ora tredicenne, con la quale non c'è dialogo. Un giorno viene chiamato dai carabinieri che lo informano, con un video ripreso da telecamere a circuito chiuso, che la figlia minorenne appartiene ad una baby gang che commette furti e rapine. La figlia rischia di essere condannato e finire in un riformatorio. Incredulo, oltre ad andare a prenderla ogni giorno in bici, inizia a pedinarla e tra incubi ed allucinazioni la immagina fare di tutto.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Cinema Portale Cinema: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di cinema