Carambole

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Carambole
Titolo originaleCarambole
AutoreHåkan Nesser
1ª ed. originale1999
1ª ed. italiana2006[1]
Genereromanzo
Sottogeneregiallo, noir scandinavo
Lingua originalesvedese
AmbientazioneSvezia
Protagonisticommissario Van Veeteren
SerieUn'inchiesta del commissario Van Veeteren
Preceduto daIl dovere di uccidere
Seguito daUn corpo sulla spiaggia

Carambole (titolo originale Carambole) è un romanzo giallo dello scrittore svedese Håkan Nesser pubblicato in Svezia nel 1999.

È il settimo libro della serie che ha per protagonista il commissario Van Veeteren.

La prima edizione del romanzo è stata pubblicata nell'anno 2006[1] da Guanda.

Trama[modifica | modifica wikitesto]

Una sera, un uomo ubriaco investe e uccide accidentalmente un ragazzo che camminava sul ciglio della strada, colto dal panico decide di fuggire. L'uomo, dopo qualche giorno di tranquillità, si sente finalmente al sicuro, fino a quando riceve una lettera in cui un testimone dice di aver assistito alla scena e comincia così a ricattarlo. Il commissario Van Veeteren, benché oramai in pensione, partecipa attivamente alle indagini, mettendo da parte la gestione della sua libreria antiquaria da poco aperta.

Edizioni[modifica | modifica wikitesto]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ a b Catalogo SBN, su opac.sbn.it.