Butcher Babies

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Butcher Babies
I Butcher Babies dal vivo nel 2014
I Butcher Babies dal vivo nel 2014
Paese d'origine Stati Uniti Stati Uniti
(Los Angeles, CA)
Genere Heavy metal[1]
Thrash metal[1]
Alternative metal[1]
Periodo di attività 2010 – in attività
Etichetta Century Media Records
Album pubblicati 2
Studio 2
Sito web
Butcher Babies Logo.png

I Butcher Babies sono un gruppo heavy metal statunitense, fondato nel 2010 a Los Angeles, California, da Heidi Shepherd e Carla Harvey, entrambe ex conigliette di Playboy.[2]

Storia[modifica | modifica wikitesto]

La prima pubblicazione e il successo (2010-2012)[modifica | modifica wikitesto]

I Butcher Babies pubblicarono autonomamente il primo EP nel 2011 e a luglio dello stesso anno, Carla Harvey, in collaborazione con l'illustratore Anthony Winn, il 23 luglio 2011 pubblicò, in occasione del San Diego Comic Con International, un fumetto.[3][4] Keith Valcourt affermò che i Buthcer Babies erano "La band più sexy del pianeta" e, nella sua critica di un live del gruppo, che "I Butcher Babies danno al pubblico una miscela di heav metal, punk and thrash che richiama i Pantera, aggiungendo ai loro spettacoli elementi horror, che richiamano i grotteschi Alice Cooper e Rob Zombie. Carla e Heidi non si limitano a cantare: assaltano la folla con immagini di aggressioni e abusi. E la folla le ama per questo."[5] Guadagnaromo molta attenzione grazie alla cover del brano Fucking Hostile dei Pantera.[6]

Il 6 gennaio 2012, pubblicarono il singolo Mr. Slowdeath,[7] seguito il 24 maggio da un video musicale prodotto da Mudrock (Avenged Sevenfold, Godsmack).[8]

Goliath (2013-2014)[modifica | modifica wikitesto]

Il gruppo firmò un contratto con la Century Media Records nel novembre 2012 e il mese successivo intrapresero un tour a supporto di Marilyn Manson.[9] Pochi giorni dopo la fine del tour, il gruppo entrò in studio, con il produttore Josh Wilbur (Gojira, Lamb of God, Hatebreed), per registrare il loro album di debutto.[10]

Il 6 giugno 2013, venne pubblicato il singolo I Smell a Massacre,[11] seguito il 20 giugno da The Deathsurround.[12] Il 9 luglio 2013, venne pubblicato Goliath che riuscì a vendere 3 300 copie nella prima settimana, raggiungendo la posizione 107 nella Billboard 200.

Nel 2014, il gruppo parteciperà al The Hell Pop Tour II al fianco di In This Moment, Devour the Day, All Hail the Yeti e Before the Mourning.[13][14][15][16][17]

L'8 gennaio 2014 viene pubblicato il video musicale per il brano I Smell a Massacre.[18]

Il 30 settembre 2014 negli Stati Uniti e il 6 ottobre in Europa viene pubblicato l'EP Uncovered.[19]

Take It Like a Man (2015-presente)[modifica | modifica wikitesto]

Nel novembre 2014 il gruppo cominciò a lavorare ad un nuovo album[19] che venne completato ufficialmente nell'aprile 2015.[20] Nel maggio successivo, durante un'intervista con l'emittente statunitense Rock Rage Radio, le due cantanti confermarono la riuscita dell'album, ma annunciarono che mancava ancora un titolo definitivo, in quanto la casa discografica non aveva accettato il titolo proposto dal gruppo;[21] alla fine di maggio, il gruppo annunciò di essere riuscito a trovare un accordo sul titolo dell'album con la Century Media Records.[22]

Il 10 giugno 2015 il gruppo pubblica Monsters Ball, primo singolo estratto dal nuovo album.[23] Take It Like a Man è stato pubblicato il 21 agosto.[24]

Stile e influenze[modifica | modifica wikitesto]

Il gruppo afferma di essere influenzato da Marilyn Manson, Slayer, Slipknot e molti altri gruppi del mondo thrash e nu metal.[25] Tuttavia, il gruppo di maggiore influenza è quello punk rock dei Plasmatics. In un'intervista hanno affermato «Siamo grandi fan di Wendy O. Williams. Abbiamo preso ispirazione per il nome proprio da una canzone dei Plasmatics, Butcher Baby. Wendy era cazzuta… non le importava di quello che pesavano gli altri… e noi condividiamo il suo modo di pensare».[26] In un'intervista a Revolver Magazine, Carla Harvey affermò: «Essendo una bambina multirazziale cresciuta nell'area di Detroit, ho avuto molti problemi amando l'hard rock e il metal, e vedere molti artisti afro-americani suonare la musica che io amavo mi ha resa abbastanza forte da dire "Fottetevi, amerò quello che voglio".».[7] Mentre Heidi ha affermato «I miei eroi sono Slipknot, Wendy O. Williams, Gwen Stefani e Joan Jett. Molti di loro sono donne e sfidano la predominanza maschile nella musica! Non possiamo tirar fuori le palle, quindi mostriamo le tette. I BUTCHER BABIES sono true slut metal: facciamo quel che vogliamo, nel modo che vogliamo.».[7] Hanno, inoltre, affermato di essere stati profondamente influenzati da film horror tra cui Non aprite quella porta, La casa dei 1000 corpi e La casa del diavolo.[26]

Formazione[modifica | modifica wikitesto]

Attuale[modifica | modifica wikitesto]

  • Heidi Shepherd – voce, voce death (2010-presente)
  • Carla Harvey – voce, voce death (2010-presente)
  • Jason Klein – basso (2010-presente)
  • Henry Flury – chitarra (2010-presente)
  • Chrissy Warner – batteria (2010-presente)

Discografia[modifica | modifica wikitesto]

Album in studio[modifica | modifica wikitesto]

EP[modifica | modifica wikitesto]

Singoli[modifica | modifica wikitesto]

  • 2012 – Mr. Slowdeath
  • 2013 – I Smell a Massacre
  • 2013 – The Deathsurround
  • 2013 – Magnolia Blvd.
  • 2014 – They're Coming Take Me Away (cover di Napoleon XIV)
  • 2015 – Monsters Ball

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ a b c (EN) Butcher Babies, su AllMusic, All Media Network. URL consultato il 3 gennaio 2014.
  2. ^ BUTCHER BABIES: lanciano lo "slut metal", ecco il primo video, MetalItalia, 25 maggio 2012. URL consultato il 3 gennaio 2014.
  3. ^ Rockstar Energy Drink Mayhem Festival. 2013 Bands Announced Tickets On Sale Now, Rockstarmayhemfest.com, 19 settembre 2011. URL consultato il 26 dicembre 2013.
  4. ^ Running time: 02:30, Butcher Babies Comic Con Promo | Video Youtube - NMETV Latest Music Videos and Clips, Nme.Com, 18 dicembre 2013. URL consultato il 26 dicembre 2013.
  5. ^ Century Media Records - Butcher Babies, Centurymedia.com. URL consultato il 26 dicembre 2013.
  6. ^ Butcher Babies – Free listening, concerts, stats, & pictures at, Last.fm, 26 novembre 2013. URL consultato il 26 dicembre 2013.
  7. ^ a b c Brandon Geist, Exclusive: Butcher Babies Debut New Song, "Blonde Girls All Look the Same" - Heavy Metal News | Music Videos |Golden Gods Awards, revolvermag.com, 19 settembre 2011. URL consultato il 26 dicembre 2013.
  8. ^ emoneill, Butcher Babies Premiere New Music Video, "Mr. Slowdeath" - Heavy Metal News | Music Videos |Golden Gods Awards, revolvermag.com, 24 maggio 2012. URL consultato il 26 dicembre 2013.
  9. ^ December 11, 2012, Butcher Babies To Support Marilyn Manson, Blabbermouth.net, 11 dicembre 2012. URL consultato il 26 dicembre 2013.
  10. ^ Century Media Records - Butcher Babies: debut album 'Goliath' out now, Centurymedia.com. URL consultato il 26 dicembre 2013.
  11. ^ June 6, 2013, Butcher Babies: 'I Smell A Massacre' Lyric Video Released, Blabbermouth.net, 06 giugno 2013. URL consultato il 26 dicembre 2013.
  12. ^ June 20, 2013, Butcher Babies: New Song 'The Deathsurround' Available For Streaming, Blabbermouth.net, 20 giugno 2013. URL consultato il 26 dicembre 2013.
  13. ^ In This Moment featuring Devour The Day / Butcher Babies / All..., www.ktvu.com. URL consultato il 19 dicembre 2013.
  14. ^ The Hell Pop Tour II with In This Moment and More | Missoula, MT, Jade Presents. URL consultato il 19 dicembre 2013.
  15. ^ In This Moment – Tickets – Trocadero Theatre – Philadelphia, PA – January 17th, 2014 | The Trocadero Theatre, Thetroc.com, 07 maggio 2013. URL consultato il 19 dicembre 2013.
  16. ^ In This Moment The Webster Theater, Webstertheater.com. URL consultato il 19 dicembre 2013.
  17. ^ The Hell Pop Tour II with In This Moment, Seattle WA, Showbox, Clubzone.com, 04 ottobre 2013. URL consultato il 19 dicembre 2013.
  18. ^ (EN) PREMIERE: Butcher Babies Release 'I Smell A Massacre' Video, Metalhammer, 8 gennaio 2014. URL consultato l'8 gennaio 2014.
  19. ^ a b (EN) BUTCHER BABIES Are Working On 'Honest' And 'Raw' Sophomore Album, su blabbermouth.net, 5 novembre 2014. URL consultato il 18 settembre 2015.
  20. ^ (EN) BUTCHER BABIES Complete Work On New Album, su blabbermouth.net, 3 aprile 2015. URL consultato il 18 settembre 2015.
  21. ^ (EN) BUTCHER BABIES: Our Record Label And Management Hate Title Of Our New Album, su blabbermouth.net, 13 maggio 2015. URL consultato il 18 settembre 2015.
  22. ^ (EN) BUTCHER BABIES 'Had To Fight' For New Album Title And Artwork, su blabbermouth.net, 26 maggio 2015. URL consultato il 18 settembre 2015.
  23. ^ (EN) BUTCHER BABIES To Release 'Take It Like A Man' Album In August; 'Monsters Ball' Song Streaming, su blabbermouth.net, 10 giugno 2015. URL consultato il 18 settembre 2015.
  24. ^ (EN) BUTCHER BABIES: Entire 'Take It Like A Man' Album Available For Streaming, su blabbermouth.net, 3 aprile 2015. URL consultato il 18 settembre 2015.
  25. ^ Butcher Babies – Goliath
  26. ^ a b Gute Horrorfilme 2013 - Horrorfilm Reviews » Exclusive-Interview with The Butcher Babies, Horrorpilot.com, 14 settembre 2012. URL consultato il 26 dicembre 2013.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

metal Portale Metal: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di metal