Brainscan - Il gioco della morte

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Brainscan - Il gioco della morte
Brainscan - Il gioco della mortе.png
Una scena del film
Titolo originaleBrainscan
Paese di produzioneUSA, Canada
Anno1994
Durata96 min
Generefantascienza, thriller
RegiaJohn Flynn
FotografiaFrançois Protat
MusicheGeorge S. Clinton
Interpreti e personaggi
Doppiatori italiani

Brainscan - Il gioco della morte (Brainscan) è un film del 1994 diretto da John Flynn.

Uscito il 22 aprile 1994 negli Stati Uniti, è scritto da Andrew Kevin Walker, che sarà poi produttore di Se7en (1995) e Sleepy Hollow (1999).

Trama[modifica | modifica wikitesto]

Michael Bower, è un giovane ragazzo, introverso, traumatizzato dalla morte della madre e col padre sempre assente. Appassionato di elettronica e film Horror, scopre con l'amico un nuovissimo videogioco che sfrutta l'ipnosi per trascinare i giocatori nella più terrificante esperienza immaginabile: Brainscan (letteralmente ‘scansione cerebrale'). La presentazione del gioco afferma con precisione “Entrate nel gioco che si rivelerà più vero della realtà.[…] La più spaventosa esperienza con cui tu abbia mai avuto il dispiacere di venire a contatto. Quel che rende “Brainscan” unico è l'interfaccia col tuo subcosciente; tu ci dai l'ispirazione e noi ci occupiamo del resto.” Michael, sebbene disilluso dai tanti giochi virtuali provati, tutti uguali, pur di evadere da una costante solitudine accetta la prova. Riceve un cd per posta e lo avvia la sera stessa, mentre la ragazza delle sue fantasie sta dando una festa nel giardino di fianco a casa sua. Lo scopo del gioco è di uccidere degli sconosciuti a sangue freddo senza lasciare tracce ma, una volta risvegliatosi dall'ipnosi, rimane inorridito nel trovarsi coinvolto in reali omicidi in cui l'assassino risulta essere lui stesso. A questo punto, non resta che tentare di sbarazzarsi delle prove e dei testimoni e il suo complice sarà proprio Trickster, il “demone” virtuale padrone del gioco, che prende sembianze umane e gli appare nella stanza quando meno se lo aspetta, spiegandogli le regole del gioco; in aggiunta la situazione si rende ancora più drammatica nel momento in cui a farne le spese risultano essere le persone a lui più vicine.

Il gioco "Brainscan" consiste nel superare 4 livelli divisi in 4 CD, uccidendo tutti i testimoni sbarazzandosi delle prove prima dello scadere del tempo.Michael, dopo aver superato tutte le prove dei 4 CD (involontanamente, contro il volere di Trickster) infine si risveglia nella sua stanza ritornando alla realtà e si rende conto che tutte le persone uccise nel videogioco sono in realtà vive e che ha vissuto una bruttissima esperienza.

Titolo[modifica | modifica wikitesto]

Il videogioco presentato nella trama, che dà anche titolo al film, è ispirato al videogioco per computer Brainwaves; distribuito in Europa con il titolo Brainscanners dopo il successo riscosso dal film.[senza fonte]

Colonna sonora[modifica | modifica wikitesto]

  • 1. Grease Box - Tad
  • 2. Under My Skin - Dandelion
  • 3. Shapes - Alcohol Funnycar
  • 4. Welcome to this World - Primus
  • 5. Freak Now - Old
  • 6. Make it Now - Mudhoney
  • 7. Leave Me Alone - Butthole Surfers
  • 8. Triad - Pitchshifter
  • 9. Thunder Kiss '65 - White Zombie
  • 10. Riverboat - Stuttering John
  • 11. Main Title - George S. Clinton

La traccia sonora nel CD di Trickster è Welcome to this World dei Primus.

Riferimenti[modifica | modifica wikitesto]

  • In entrambe le stanze di Kyle e Kimberly si vede il manifesto degli Aerosmith in "Get a Grip", dove Edward Furlong compare nel video Living on the Edge.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Cinema Portale Cinema: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di cinema