Bintanath

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Bintanath
Louxor Bentanat I 0805.jpg
Rilievo della regina Bintanath accanto alla gamba di uno dei colossi di Ramesse II a Luxor
Principessa d'Egitto
Grande sposa reale
In carica ca. 1255 a.C. –
dopo il 1213 a.C.
Morte dopo il 1213 a.C.
Luogo di sepoltura Tomba QV71 nella Valle delle Regine
Dinastia XIX dinastia
Padre Ramses II
Madre Isinofret
Consorte Ramses II
Figli una figlia
Religione Religione egizia

Bintanath (... – dopo il 1213 a.C.) era la figlia maggiore di Ramses II e una delle sue "Grandi spose reali".

<
E10N32t
ib
N17
Z2
D36
n
U33iB1
>

Bintanath

Bintanath così come raffigurata su una riproduzione di Lepsius
Nel registro superiore: il principe Khaemuaset, la regina Isinofret e Ramesse II davanti al dio Khnum. Nel registro inferiore: il principe Ramesse, la principessa Bintanath e il principe Merenptah. Da una stele ad Assuan.

Bintanath, o Bent-Anat, nome di origine cananea che significa "Figlia di Anath" era figlia della "Grande sposa reale" Isinofret e sorella di Ramses (B), Khaemuaset, Merenptah. Venne elevata al rango di sposa reale probabilmente nella seconda decade di regno del padre, dopo che Nefertari e Isinofret morirono o sparirono dalla scena pubblica.

Era citata negli antichi documenti anche con il nome di Batau'anth, ebbe anche i titoli di Figlia del Re, Sorella del re e assolse senza dubbio gli obblighi di corte grazie all'aiuto della sorellastra, Meritamon, anche lei sposa reale.

Bintanath sopravvisse al regno del padre e forse anche al breve governo del fratello Merenptah a cui risale una statua, raffigurante la figlia di Ramses II, che reca il titolo di Grande Sposa Reale.

Alcuni studiosi pensano però che si tratti di una statua del periodo di Ramses II usurpata da Merenptah, che fece apporre su di essa, non il nome della sorella, ma quello della figlia, chiamata anch'essa Bintanath.

In realtà le pitture funerarie rivelavano che la regina ebbe una figlia dal padre-marito ma per il pessimo stato delle immagini parietali il nome non ci è pervenuto.

In una stele ad Assuan, Bintanath è raffigurata con il padre Ramesse II, la madre Isinofret ed i fratelli Ramses, Khaemuaset e Merenptah il giovane davanti al dio Khnum mentre in un'altra a Gebel Silsila, le due regine sono rappresentate con il sovrano Ramses II, davanti al quale vi è Khaemuaset.

Venne sepolta nella Valle delle Regine, nell'ipogeo QV71.

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]