Bigarello

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Bigarello
ex comune
Bigarello – Stemma
Bigarello – Veduta
Foresta della Carpaneta
Localizzazione
StatoItalia Italia
RegioneRegione-Lombardia-Stemma.svg Lombardia
ProvinciaProvincia di Mantova-Stemma.png Mantova
Amministrazione
SindacoBarbara Chilesi (lista civica) dall'08/06/2009
Data di soppressione31-12-2018
Territorio
Coordinate45°11′N 10°54′E / 45.183333°N 10.9°E45.183333; 10.9 (Bigarello)Coordinate: 45°11′N 10°54′E / 45.183333°N 10.9°E45.183333; 10.9 (Bigarello)
Altitudine23 m s.l.m.
Superficie27 km²
Abitanti2 153[2] (31-7-2018)
Densità79,74 ab./km²
FrazioniBazza, Bigarello, Gazzo (sede comunale), Stradella[1]
Comuni confinantiCastel d'Ario, Castelbelforte, Roncoferraro, San Giorgio di Mantova, Sorgà (VR)
Altre informazioni
Cod. postale46030
Prefisso0376
Fuso orarioUTC+1
Codice ISTAT020004
Cod. catastaleA866
TargaMN
Cl. sismicazona 4 (sismicità molto bassa)
Nome abitantibigarellesi
Cartografia
Mappa di localizzazione: Italia
Bigarello
Bigarello
Bigarello – Mappa
Posizione del comune di Bigarello nella provincia di Mantova
Sito istituzionale

Bigarello (Bigarèl in dialetto mantovano[3][4]) è stato un comune italiano di 2.153 abitanti della provincia di Mantova in Lombardia.

Si trattava di un comune sparso in quanto la sede municipale era nella località di Gazzo, sita al centro del territorio comunale, e non in quella che dava il nome al comune. Da marzo 2016, con il comune di San Giorgio di Mantova, ha fatto parte dell'Unione comuni Lombarda San Giorgio e Bigarello. In seguito al referendum popolare del 9 settembre 2018 ha cessato di esistere, con decorrenza 1-1-2019, venendo incorporato nel comune confinante, il quale ha contestualmente mutato denominazione in San Giorgio Bigarello.[5]

Origini del nome[modifica | modifica wikitesto]

Il nome di Bigarello deriva forse dalla biga dei romani.[6]

Storia[modifica | modifica wikitesto]

Arlecchino e il mulino di Bigarello - Museo della Città, Palazzo di San Sebastiano a Mantova

Monumenti e luoghi d'interesse[modifica | modifica wikitesto]

Nel territorio si trova la Foresta della Carpaneta, rimboschimento realizzato da Regione Lombardia su terreni di proprietà regionale.

Società[modifica | modifica wikitesto]

Evoluzione demografica[modifica | modifica wikitesto]

Abitanti censiti[7]


Cultura[modifica | modifica wikitesto]

Tradizioni e folclore[modifica | modifica wikitesto]

A Bigarello si svolge la sagra di Arlecchino, originario della località che dà il nome al comune e simbolo dello stesso.

Infrastrutture e trasporti[modifica | modifica wikitesto]

Il territorio è attraversato dalla ex strada statale 10 Padana Inferiore e dalla ex strada statale 249 Gardesana Orientale.

Gli abitati sono serviti dalla linea 6 Mantova - Canedole del trasporto pubblico locale interurbano della provincia di Mantova. La località Stradella è servita anche dalla linea urbana n°4 del trasporto pubblico locale della città di Mantova. In entrambi i casi, il servizio è affidato all'azienda APAM.

Ferrovie[modifica | modifica wikitesto]

A Gazzo si trova la Stazione di Gazzo di Bigarello sulla linea Mantova-Monselice.

Amministrazione[modifica | modifica wikitesto]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Comune di Bigarello - Statuto.
  2. ^ Dato Istat - Popolazione residente al 31 luglio 2018.
  3. ^ Pierino Pelati, Acque, terre e borghi del territorio mantovano. Saggio di toponomastica, Asola, 1996.
  4. ^ AA. VV., Dizionario di toponomastica. Storia e significato dei nomi geografici italiani, Milano, GARZANTI, 1996, p. 79.
  5. ^ Francesco Romani, Fusione riuscita nell’hinterland: la Grande Mantova amplia i confini, in Gazzetta di Mantova. URL consultato l'11 settembre 2018.
  6. ^ Renato Bonaglia, Mantova, paese che vai..., Mantova, 1985.
  7. ^ Statistiche I.Stat - ISTAT;  URL consultato in data 28-12-2012.

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

  • Renato Bonaglia, Mantova, paese che vai..., Mantova, 1985. ISBN non esistente.
  • Giovanni Telò, Fra terra e cielo. Storia, arte, fede nelle parrocchie mantovane di Villa Garibaldi e Cadè, Brescia, 2011. ISBN non esistente.

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Lombardia Portale Lombardia: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Lombardia