Roncoferraro

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Roncoferraro
comune
Roncoferraro – Stemma
Roncoferraro – Veduta
Pieve di Barbassolo
Localizzazione
StatoItalia Italia
RegioneRegione-Lombardia-Stemma.svg Lombardia
ProvinciaProvincia di Mantova-Stemma.png Mantova
Amministrazione
SindacoFederico Baruffaldi (lista civica) dal 26/05/2014
Territorio
Coordinate45°05′N 10°53′E / 45.083333°N 10.883333°E45.083333; 10.883333 (Roncoferraro)Coordinate: 45°05′N 10°53′E / 45.083333°N 10.883333°E45.083333; 10.883333 (Roncoferraro)
Altitudine25 m s.l.m.
Superficie63,43 km²
Abitanti7 182[2] (31-07-2014)
Densità113,23 ab./km²
FrazioniBarbasso, Barbassolo, Cadé, Casale, Castelletto Borgo, Garolda, Governolo, Nosedole, Pontemerlano, Villa Garibaldi[1]
Comuni confinantiBagnolo San Vito, Bigarello, Castel d'Ario, Mantova, San Giorgio di Mantova, Sustinente, Villimpenta
Altre informazioni
Cod. postale46037
Prefisso0376
Fuso orarioUTC+1
Codice ISTAT020052
Cod. catastaleH541
TargaMN
Cl. sismicazona 4 (sismicità molto bassa)
Nome abitantironcoferraresi
Patronosan Giovanni
Cartografia
Mappa di localizzazione: Italia
Roncoferraro
Roncoferraro
Roncoferraro – Mappa
Posizione del comune di Roncoferraro nella provincia di Mantova
Sito istituzionale

Roncoferraro (Roncafrèr, Roncafràr in dialetto mantovano[3]) è un comune italiano di 7.182 abitanti[4] della provincia di Mantova in Lombardia.

Origini del nome[modifica | modifica wikitesto]

Il nome di Roncoferraro deriva dal latino runcare (sarchiare) e da ferarum (terra ricca di selvaggina).[5]

Storia[modifica | modifica wikitesto]

Magnifying glass icon mgx2.svgLo stesso argomento in dettaglio: Governolo.

Secondo la tradizione, precisamente nella frazione di Governolo, avvenne lo storico incontro tra papa Leone I e Attila nel 452. Sempre Governolo è citato da Dante Alighieri nell'Inferno, XX 78, come punto dove il Mincio sfocia nel Po. Ancora a Governolo Giovanni delle Bande Nere venne colpito da un archibugio alla gamba, procurandogli la ferita che lo portò alla morte.

Nel corso della Prima guerra di indipendenza, la frazione di Governolo, col suo antico ponte a doppio levatoio sul fiume Mincio, fu teatro di due battaglie:

Monumenti e luoghi d'interesse[modifica | modifica wikitesto]

Società[modifica | modifica wikitesto]

Evoluzione demografica[modifica | modifica wikitesto]

Abitanti censiti[7]

Persone legate a Roncoferraro[modifica | modifica wikitesto]

Amministrazione[modifica | modifica wikitesto]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Comune di Roncoferraro - Statuto.
  2. ^ Dato Istat - Popolazione residente al 31 luglio 2014.
  3. ^ Pierino Pelati, Acque, terre e borghi del territorio mantovano. Saggio di toponomastica, Asola, 1996.
  4. ^ Dato Istat all'30/11/2012.
  5. ^ Pierino Pelati, Acque, terre e borghi del territorio mantovano. Saggio di toponomastica, Asola, 1996.
  6. ^ Museo diffuso Conca del Bertazzolo
  7. ^ Statistiche I.Stat - ISTAT;  URL consultato in data 28-12-2012.

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

  • Giovanni Telò, Fra terra e cielo. Storia, arte, fede nelle parrocchie mantovane di Villa Garibaldi e Cadè, Mantova, 2011.
  • Mauro Calzolari, Papa Leone e Attila al Mincio, Editoriale Sometti, 2013, ISBN 978-88-7495-467-4
  • Renato Bonaglia, Mantova, paese che vai..., Mantova, 1985.
  • Pierino Pelati, Acque, terre e borghi del territorio mantovano. Saggio di toponomastica, Asola, 1996.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autoritàVIAF: (EN236573557