Barbara Terrinoni

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search

Barbara Terrinoni (Roma, 1º maggio 1968[1]) è un'attrice teatrale italiana, nota per essere stata protagonista e coprotagonista di commedie teatrali a fianco di artisti come Franco Oppini, Nini Salerno e Gianfranco D'Angelo.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Nel 1989 ottiene la maturità classica al liceo Mamiani a Roma. Dopo la maturità si iscrive ad un corso di recitazione presso il Centro Sperimentale di Cinematografia, ottenendo il diploma due anni dopo, nel 1991.[2]

Nel 1995 è protagonista con Valerio Mastandrea della commedia I Pappagalli, scritta dal drammaturgo americano Ted Tally dove interpreta la disinibita "bellona"[3]

Interpreta poi una parte importante ne Il Vizietto (La cage aux Folles) per la regia di Giuseppe Patroni Griffi nella stagione teatrale 1998-1999 accanto a Johnny Dorelli e Paolo Villaggio.[4]

Nel 2006 è coprotagonista con Franco Oppini e Nini Salerno della commedia Due scapoli e una bionda di Neil Simon diretta da Alessandro Benvenuti.[5]

È stata la testimonial per la campagna pubblicitaria relativa alla collezione Autunno/Inverno 2007 della stilista Roberta di Camerino[6].

Nella stagione teatrale 2009-2010 interpreta i ruoli femminili nella commedia I trentanove scalini tratta dall'omonimo romanzo di John Buchan diretta da Maria Aitken. [7]

Con Gianfranco D'Angelo è protagonista nel 2012 della commedia brillante California Suite.[8]

Filmografia[modifica | modifica wikitesto]

Teatro (parziale)[modifica | modifica wikitesto]

  • Due scapoli e una bionda, regia di Alessandro Benvenuti, (2006)
  • I 39 scalini, regia di Maria Aitken, (2009-2010)
  • Bersagli di vetro, regia Lorenzo Gioielli (2006)[9]
  • Safari, regia Anna Proclemer
  • Suite di compleanno, regia di Claudio Insegno
  • I Pappagalli, regia Patrick Rossi Gastaldi (1995)
  • Il Caso Bobbitt, regia di Anna Lezzi
  • California Suite, regia Massimiliano Farau, (2012)
  • Forbici e Follia, regia Marco Rampoldi, (2014)

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Pierluigi Misasi - Produzioni teatrali - Barbara Terrinoni - Presentazione, su pierluigimisasi.com. URL consultato il 29 novembre 2012 (archiviato dall'url originale il 21 gennaio 2012).
  2. ^ Barbara Terrinoni - Formazione, su pierluigimisasi.com. URL consultato il 29 novembre 2012 (archiviato dall'url originale il 2 febbraio 2014).
  3. ^ i Pappagalli
  4. ^ Hystrio, 1999, n.2, su hystrio.it. URL consultato il 29 novembre 2012 (archiviato dall'url originale il 3 febbraio 2014).
  5. ^ Due scapoli e una bionda su Teatroteatro.it Archiviato il 1º febbraio 2014 in Internet Archive.
  6. ^ Esperienze professionali Archiviato il 4 febbraio 2014 in Internet Archive., sul sito web della compagnia teatrale di Pierlugi Misasi e Barbara Terrinoni
  7. ^ I 39 scalini da Teatroteatro.it Archiviato il 21 gennaio 2010 in Internet Archive.
  8. ^ ConcertiCinemaMostreTeatriDiscotecheFiere California Suite con Gianfranco D'Angelo[collegamento interrotto]
  9. ^ Recensione su TeatroTeatro.it[collegamento interrotto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]