Neil Simon

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Neil Simon nel 1966

Marvin Neil Simon (New York, 4 luglio 1927New York, 26 agosto 2018) è stato un drammaturgo e sceneggiatore statunitense.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Le sue opere (con centinaia di repliche a New York) vengono tradotte e rappresentate in tutto il mondo, facendo di lui uno dei commediografi più rappresentati.

Ha iniziato la sua carriera come autore televisivo ed ha al suo attivo più di 40 commedie rappresentate a Broadway sin dal 1961, che vanno dalle commedie umoristiche degli anni sessanta (A piedi nudi nel parco, La strana coppia, Appartamento al Plaza) ai lavori più introspettivi e autobiografici degli anni settanta e ottanta (Il prigioniero della Seconda Strada, Capitolo secondo, Biloxi Blues, Risate al 23º piano).

Ha scritto inoltre numerosi libretti di opere musicali e sceneggiature cinematografiche e ha dato voce con le sue opere alla cosiddetta middle-class americana, dipingendo i suoi personaggi come uomini-medi spesso insicuri e paurosi, attraverso intrecci di sicuro effetto comico e brillante.

Si è sposato 4 volte: la seconda moglie è stata l'attrice Marsha Mason, spesso protagonista delle sue commedie e dei film di cui ha scritto la sceneggiatura. Anche Elaine Joyce, l'ultima moglie, è un'attrice conosciuta.

È morto il 26 agosto 2018 a causa delle complicazioni di una polmonite, all'età di 91 anni.[1]

Onorificenze[modifica | modifica wikitesto]

Kennedy Center Honors - nastrino per uniforme ordinaria Kennedy Center Honors
— 1995

Opere teatrali[modifica | modifica wikitesto]

  • Come Blow Your Horn (Alle donne ci penso io, 1961)
  • Little Me (1962)
  • Barefoot in the Park (A piedi nudi nel parco, 1963) (anche film omonimo, 1967)
  • The Odd Couple (La strana coppia, 1965) (anche film omonimo, 1968)
  • Sweet Charity (1966) (musical) (anche film omonimo, 1969)
  • The Star-Spangled Girl (Andy e Norman, 1966)
  • Plaza Suite Plaza Suite (Appartamento al Plaza, 1968) (anche film omonimo, 1971)
  • Promises, Promises (1968) (musical tratto dal film L'appartamento, 1960)
  • Last of the Red Hot Lovers (1969) (anche film omonimo, 1972)
  • The Gingerbread Lady (1970) (poi riadattata nel film Solo quando rido, 1981)
  • The Prisoner of Second Avenue (Prigioniero della seconda strada, 1971) (anche film omonimo, 1975)
  • The Sunshine Boys (I ragazzi irresistibili, 1972) (anche film omonimo), 1975)
  • The Good Doctor (1973)
  • God's Favorite (1974)
  • California Suite (1976) (anche film omonimo, 1978)
  • Chapter Two (Capitolo secondo, 1977) (anche film omonimo, 1979)
  • They're Playing Our Song (Stanno suonando la nostra canzone, 1979)
  • I Ought to Be in Pictures (Quel giardino di aranci fatti in casa, 1980) (anche film omonimo, 1982)
  • Fools (1981)
  • Brighton Beach Memoirs (1983) (anche film omonimo, 1986)
  • Biloxi Blues (1985) (anche film omonimo, 1988)
  • Broadway Bound (1986)
  • The Female Odd Couple (1985) (riscrittura di The Odd Couple)
  • Rumors 1988
  • Lost in Yonkers (1991) (anche film omonimo, 1993)
  • Jake's Women (1992)
  • The Goodbye Girl (1993) (musical da un film omonimo precedente)
  • Laughter on the 23rd Floor (Risate al 23º piano, 1995)
  • London Suite (Appartamento a Londra, 1995)
  • Proposals (Ricatto d'amore, 1997)
  • The Dinner Party (Cena a sorpresa, 2000)
  • 45 Seconds from Broadway (45 secondi a Broadway, 2001)
  • Oscar and Felix: A New Look at the Odd Couple (2002) (riscrittura di The Odd Couple)
  • Rose's Dilemma (Fantasma d'amore, 2003)

Altre sceneggiature[modifica | modifica wikitesto]

Altre opere letterarie[modifica | modifica wikitesto]

  • Neil Simon, Rewrites: A Memoir (1996), trad. Fabio Paracchini, Milano: Excelsior 1881, 2007 ISBN 978-88-6158-034-3
  • Neil Simon, The Play Goes On: A Memoir, New York: Simon & Schuster, 1999

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Addio al grande drammaturgo americano Neil Simon, La Stampa, 26 agosto 2018. URL consultato il 27 agosto 2018.

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

  • The Concise Oxford Companion to Theatre. Eds. Phyllis Hartnoll and Peter Found. Oxford University Press, 1996. Oxford Reference Online. Web. York University. 18 ottobre 2011. "Simon, (Marvin) Neil".
  • Koprince, Susan. Understanding Neil Simon. Columbia: University of South Carolina Press, 2002. 53–60. ISBN 1-57003-426-5.
  • The Oxford Companion to Theatre and Performance. Ed. Dennis Kennedy. Oxford University Press, 2003. Oxford Reference Online. Web. York University. 18 ottobre 2011.
  • Gary Konas, Neil Simon: A Casebook, New York, Garland Publishing Inc, 1997, ISBN 978-0-8153-2132-3.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autoritàVIAF (EN49253423 · ISNI (EN0000 0000 8127 3721 · LCCN (ENn79065574 · GND (DE118797328 · BNF (FRcb120964612 (data)