Se riscontri problemi nella visualizzazione dei caratteri, clicca qui

Atom: The Beginning

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Atom: The Beginning
アトム ザ・ビギニング
(Atomu: Za Biginingu)
Atom The Beginning manga.jpg
Copertina del primo volume dell'edizione italiana del manga
Generefantascienza
Manga
AutoreTetsurō Kasahara
DisegniTetsurō Kasahara
EditoreShogakukan
RivistaMonthly Hero's
Targetseinen
1ª edizione1º dicembre 2014 – in corso
Tankōbon8 (in corso)
Editore it.Edizioni BD - J-Pop
1ª edizione it.22 novembre 2017 – in corso
Volumi it.4 (in corso)
Serie TV anime
RegiaKatsuyuki Motohiro, Tatsuo Satō
Composizione serieJun'ichi Fujisaku
MusicheNoriyuki Asakura
StudioOLM, Production I.G, Signal.MD
ReteNHK General TV
1ª TV15 aprile – 8 luglio 2017
Episodi12 (completa)
Aspect ratio16:9
Durata ep.25 min
Editore it.Yamato Video
Streaming it.YouTube (sottotitolata)

Atom: The Beginning (アトム ザ・ビギニング Atomu: Za Biginingu?) è un manga scritto e disegnato da Tetsurō Kasahara in collaborazione con Makoto Tezuka e Masami Yūki. L'opera, serializzata sul Monthly Hero's di Shogakukan dal 1º dicembre 2014, è un prequel del manga Astro Boy di Osamu Tezuka. Un adattamento anime, coprodotto da OLM, Production I.G e Signal.MD, è stato trasmesso in Giappone dal 15 aprile all'8 luglio 2017. In Italia il manga viene pubblicato da J-Pop, mentre l'anime è stato acquistato da Yamato Video.

Media[modifica | modifica wikitesto]

Manga[modifica | modifica wikitesto]

Logo della serie

Il manga, scritto e disegnato da Tetsurō Kasahara in collaborazione con Makoto Tezuka e Masami Yūki, ha iniziato la serializzazione sulla rivista Monthly Hero's di Shogakukan il 1º dicembre 2014[1]. Il primo volume tankōbon è stato pubblicato in Giappone il 5 giugno 2015[2]. In Italia la serie è stata annunciata a maggio 2017 da J-Pop[3] per poi iniziare la pubblicazione dal 22 novembre dello stesso anno.[4]

Volumi[modifica | modifica wikitesto]

Data di prima pubblicazione
Giapponese[5]Italiano
15 giugno 2015ISBN 978-4-86-468417-0 22 novembre 2017[4]ISBN 978-88-3275-222-9
24 dicembre 2015ISBN 978-4-86-468441-5 17 gennaio 2018[6]ISBN 978-88-3275-258-8
33 giugno 2016ISBN 978-4-86-468462-0 18 aprile 2018[7]ISBN 978-88-3275-346-2
45 dicembre 2016ISBN 978-4-86-468482-8 13 giugno 2018[8]ISBN 978-88-3275-426-1
55 aprile 2017ISBN 978-4-86-468495-8 31 luglio 2018[9]
65 giugno 2017ISBN 978-4-86-468503-0
75 dicembre 2017ISBN 978-4-86468-528-3
85 giugno 2018[10]ISBN 978-4-86468-570-2

Anime[modifica | modifica wikitesto]

Annunciato il 1º giugno 2016 sul Monthly Hero's di Shogakukan[11], un adattamento anime di dodici episodi, coprodotto da OLM, Production I.G e Signal.MD per la regia di Katsuyuki Motohiro e Tatsuo Satō, è andato in onda su NHK General TV dal 15 aprile all'8 luglio 2017[12]. In Italia gli episodi sono stati trasmessi in streaming in simulcast da Yamato Video su YouTube[13], mentre negli Stati Uniti i diritti sono stati acquistati da Sentai Filmworks per la piattaforma di Amazon Anime Strike[14].

Episodi[modifica | modifica wikitesto]

Titolo italiano
GiapponeseKanji」 - Rōmaji
In onda
Giapponese[15]
1Il braccio di ferro si attiva
「鉄腕起動」 - Tetsuwan kidō
15 aprile 2017
2Consapevolezza
「ベヴストザイン」 - Bevusutozain
22 aprile 2017
3Inseguimenti
「それぞれの追跡」 - Sorezore no tsuiseki
29 aprile 2017
4Benvenuti al festival universitario di Nerima
「練大祭へようこそ」 - Neri-daisai e yōkoso
6 maggio 2017
5La sfrenata corsa delle spedizioni Baffo
「激走マルヒゲ運送」 - Gekisō Maruhige unsō
13 maggio 2017
6La rovina del laboratorio 7
「7研壊滅す!」 - 7-ken kaimetsusu!
20 maggio 2017
7Ran e la principessa Teru
「蘭とTERU姫」 - Ran to Teru-hime
3 giugno 2017
8La lotta dei robot
「ロボレス」 - Robo Resu
10 giugno 2017
9Six è fuori combattimento
「シックス戦闘不能」 - Shikkusu sentō funō
17 giugno 2017
10Battle Royale
「バトルロイヤル」 - Batoru Roiyaru
24 giugno 2017
11Dialogo
「対話」 - Taiwa
1º luglio 2017
12Beginning
「ビギニング」 - Biginingu
8 luglio 2017

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ (EN) Rideback's Kasahara Launches Astro Boy Prequel Manga, Anime News Network, 1º ottobre 2014. URL consultato il 2 dicembre 2016.
  2. ^ (JA) アトム ザ・ビギニング 1 | 月刊ヒーローズ/HEROS[毎月1日発売の漫画雑誌], in heros-web.com. URL consultato il 13 giugno 2018.
  3. ^ J-Pop: il video che svela i misteriosi nuovi annunci manga su FB, AnimeClick.it, 5 maggio 2017. URL consultato il 6 maggio 2017.
  4. ^ a b Atom the Beginning 1, AnimeClick.it. URL consultato il 22 novembre 2017.
  5. ^ (JA) アトム ザ・ビギニング - COMICS, su 月刊ヒーローズ/HEROS[毎月1日発売の漫画雑誌], Shogakukan. URL consultato il 30 aprile 2018.
  6. ^ Atom the Beginning 2, AnimeClick.it. URL consultato il 17 gennaio 2018.
  7. ^ Atom the Beginning 3, AnimeClick.it. URL consultato il 16 aprile 2018.
  8. ^ Atom the Beginning 4, AnimeClick.it. URL consultato il 12 giugno 2018.
  9. ^ Atom the Beginning 5, AnimeClick.it. URL consultato il 12 giugno 2018.
  10. ^ (JA) アトム ザ・ビギニング 8, su heros-web.com. URL consultato il 13 giugno 2018.
  11. ^ (EN) Astro Boy Prequel Manga Atom the Beginning Gets Anime Adaptation, Anime News Network, 30 maggio 2016. URL consultato il 2 dicembre 2016.
  12. ^ (EN) Atom the Beginning Anime Gets 12 Episodes, Anime News Network, 23 marzo 2017. URL consultato il 23 marzo 2017.
  13. ^ Anime: i titoli della primavera 2017 di Yamato Animation, AnimeClick.it, 10 aprile 2017. URL consultato il 13 aprile 2017.
  14. ^ (EN) Sentai Filmworks Licenses Frame Arms Girl, Atom the Beginning Anime, Anime News Network, 30 marzo 2017. URL consultato il 30 marzo 2017.
  15. ^ (JA) アトム ザ・ビギニング: 放送時間, Shoboi Calendar. URL consultato il 15 aprile 2017.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Anime e manga Portale Anime e manga: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di anime e manga