Associazione stampa parlamentare

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Associazione stampa parlamentare
AbbreviazioneAsp
Tipoorganismo a base associativa di rilevanza istituzionale
Fondazione-
Sede centraleItalia Roma
PresidenteSergio Amici
Lingua ufficialeitaliano
Membricirca 400 giornalisti
Sito web

L'Associazione stampa parlamentare italiana (Asp) è un ente a base associativa, quale organismo di direzione e salvaguardia dei giornalisti parlamentari. Ha sede nel palazzo di Montecitorio a Roma.

La sua funzione è quella di garantire ai giornalisti, senza discriminazioni ideologiche, religiose o di altra natura, il libero accesso alle fonti dell'informazione politica, per documentare le attività che si svolgono nelle sedi della Camera dei deputati e del Senato della Repubblica.

L'attuale presidente è Sergio Amici, giornalista dell'Adnkronos[1].

Soci[modifica | modifica wikitesto]

Costituita alla fine del 1918[2], l'associazione conta oggi circa 400 iscritti, accreditati in modo permanente dalle principali testate di carta stampata, d'agenzia e radiotelevisive, che fanno richiesta degli accrediti secondo procedure fissate nelle apposite norme d'accesso, riportate nel sito dell'associazione, dove è inoltre consultabile l'elenco degli iscritti[3].

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Adnkronos, Giornalisti: Sergio Amici nuovo presidente Asp - Adn-kronos - iltempo, su www.iltempo.it. URL consultato il 13 luglio 2015 (archiviato dall'url originale il 13 luglio 2015).
  2. ^ Per i 100 anni di Ass. Stampa Parlamentare il 4 dicembre convegno sul giornalismo politico, su primaonline.it. URL consultato il 7 dicembre 2018.
  3. ^ Elenco iscritti sul sito ufficiale

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]