Arborio (riso)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Chicchi di riso Arborio
Grão de arroz arbório.png

Il riso Arborio è una varietà italiana di riso molto utilizzato nella preparazione dei risotti[1][2] selezionato da Domenico Marchetti[3].

Prende il nome dal comune vercellese di Arborio, nella Pianura Padana, dove la varietà è stata selezionata[4][5].

In base a una legge del 1958 in Italia possono essere venduti come Arborio anche altre varietà di riso dalle caratteristiche simili, per esempio Vulcano e Volano (che hanno quasi totalmente sostituito l'Arborio storico)[6][7].

Descrizione[modifica | modifica wikitesto]

Il chicco si presenta grande perlato e tende ad aumentare notevolmente di volume durante la cottura assorbendo acqua fino a cinque volte l'equivalente del suo peso[8].

L'Arborio è una cultivar del gruppo di varietà Japonica della specie Oryza sativa e rientra tra quelli superfini[9].

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ (EN) Gioietta Vitale, Lisa Lawley, Riso: Undiscovered Rice Dishes of Northern Italy, Open Road Media, 2012, ISBN 145324627-4.
  2. ^ ARBORIO, su risoitaliano.eu. URL consultato il 9 gennaio 2020.
  3. ^ Il riso, su comune.arborio.vc.it. URL consultato il 9 gennaio 2020.
  4. ^ Aldo Bongiovanni, Prodotti naturali dalla A alla Z, Tecniche Nuove, 2009, p. 98, ISBN 884812406-2.
  5. ^ AA. VV., Riso. Orzo, farro e altri cereali, De Agostini, 2012, ISBN 884188487-8.
  6. ^ Si fa presto a dire Carnaroli! Parte 1: il problema delle griglie e l'introduzione della dicitura "Classico", su Acquabuona Rivista enologica online. URL consultato il 9 gennaio 2020.
  7. ^ Dario Bressanini, l’Arborio? Mai mangiato, e forse neanche il Carnaroli, su bressanini-lescienze.blogautore.espresso.repubblica.it, 28 maggio 2015. URL consultato il 9 gennaio 2020.
  8. ^ (EN) K. R Bhattacharya, Rice Quality: A Guide to Rice Properties and Analysis, Elsevier, 2011, p. 371, ISBN 085709279-0.
  9. ^ Dario Casati, Alessandro Banterle, Lucia Baldi, Il distretto agro-industriale del riso, FrancoAngeli, 1999, p. 58, ISBN 884641373-3.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]