Se riscontri problemi nella visualizzazione dei caratteri, clicca qui

Apollo (nome)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search

Apollo è un nome proprio di persona italiano maschile.

Origine e diffusione[modifica | modifica wikitesto]

Affresco raffigurante Apollo nella Residenza di Würzburg, di Giambattista Tiepolo

Nome di tradizione classica, nella mitologia greca Apollo era il dio della medicina, dell'arte, della musica, della bellezza e della saggezza e più tardi anche del sole e della luce, figlio di Zeus e Latona[1][2][3]. I nomi Apollonio, Apollinare e Apollodoro sono tutti teoforici riferiti a questa divinità.

Riguardo all'etimologia, si tratta di una forma latinizzata del nome greco antico Ἀπόλλων (Apollon)[1][2][4]. Il significato è incerto; le origini del dio Apollo potrebbero essere ricercate in Aplu, dio ittita della malattia e della guarigione[5], e in Apaliunas o Appaliunas, divinità luvica[1][5] (il cui nome, secondo alcune fonti, significa forse "padre luce" o "padre leone"[1]). I nomi di entrambe queste divinità, e quindi quello di Apollo stesso, possono plausibilmente essere ricondotti all'accadico Aplu Enlil, "figlio di Enlil", un titolo di Nergal, a sua volta collegato a Šamaš, dio babilonese del sole[5].

Oltre a questa derivazione, numerose altre sono state proposte:

  • Derivato dall'arcaico verbo greco ἀπέλλω (apello), significante "affrontare", "scacciare"[2][4], dunque "colui che scaccia [il male, persone o cose indesiderate, ecc.][4]
  • Basato sulla radice protoindoeuropea apelo, che significa "forza"[1]

Platone ipotizzò derivazioni da svariati termini greci, quali apolusis ("redimere"), apolousis ("purificazione"), aploun ("semplice") e aei ballòn ("che lancia di continuo [frecce]), tutti piuttosto improbabili[5]. Venne successivamente associato dai greci al verbo απολλυμι (apollymi), "distruggere"[1], da cui viene talvolta ricavato il significato di "distruttore", "sterminatore"[3].

Questo nome è presente anche nel Nuovo Testamento, dove Apollo è un evangelizzatore cristiano citato più volte negli Atti degli Apostoli; il suo nome greco originale però non era Ἀπόλλων (Apollon) bensì Ἀπολλώς (Apollos), che è un ipocoristico di Apollonio[6].

Onomastico[modifica | modifica wikitesto]

L'onomastico può essere festeggiato in memoria di svariati santi, alle date seguenti:

Persone[modifica | modifica wikitesto]

Il nome nella cultura di massa[modifica | modifica wikitesto]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ a b c d e f (EN) Apollo, su Behind the Name. URL consultato il 12 maggio 2012.
  2. ^ a b c (EN) Apollo, su Online Etymology Dictionary. URL consultato il 12 maggio 2012.
  3. ^ a b Alfonso Burgio, Dizionario dei nomi propri di persona, su Hermes Edizioni, Roma, 1992, p. 67, ISBN 88-7938-013-3.
  4. ^ a b c (EN) Antisthenes - Aristogeiton, su Etymologica: Deciphering Hellenic Names. URL consultato il 12 maggio 2012 (archiviato dall'url originale il 25 marzo 2012).
  5. ^ a b c d K. M. Sheard, Llewellyn's Complete Book of Names, su Llewellyn Publications, p. 65-66, ISBN 0-7387-2368-1.
  6. ^ (EN) APOLLOS, su Bible History Online. URL consultato il 17 gennaio 2013.
  7. ^ a b c d (EN) Name - Apollo, su CatholicSaints.Info. URL consultato il 22 gennaio 2017.
  8. ^ Sant' Apollo di Bawit, su Santi, beati e testimoni. URL consultato il 12 maggio 2012.
Antroponimi Portale Antroponimi: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di antroponimi