Andrea Ferrante

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Andrea Ferrante

Andrea Ferrante (Palermo, 16 agosto 1968) è un compositore, musicista e docente italiano.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Iniziato agli studi di composizione da Eliodoro Sollima, li prosegue presso il Conservatorio Alessandro Scarlatti di Palermo sotto la guida di diversi insegnanti, fino all'incontro con il pianista Giuseppe Scotese e con il compositore Francesco Pennisi.

La sua attività compositiva può dividersi in due fasi: nella prima fase (che si conclude con la composizione dell'opera sacra La sposa del vento per soli, coro e orchestra messa in scena a Palermo nel 2000 da Operalaboratorio[1]), indaga le sonorità mediterranee attraverso il filtro della contemporaneità; nella seconda fase (che fa seguito a circa dieci anni di silenzio, e si accompagna alla collaborazione con il pianista Domenico Piccichè) il compositore matura «un linguaggio chiaro, preciso, ordinato» (Ennio Morricone)[2].

Fondatore e direttore artistico dell'Associazione di Ricerca Etnomusicale Alberto Favara e dell'Associazione Musicale Neopoiesis, si è occupato sia del recupero del repertorio musicale popolare siciliano che della diffusione della musica contemporanea.

Le musiche di Andrea Ferrante sono incise dalle etichette discografiche Videoradio[3] e Rai Trade.[3]. Diverse sue opere (anche a carattere didattico) sono pubblicate dalle edizioni RAI Radiotelevisione Italiana, Universal Edition[4], Diaphonia, Carrara[5] e Simeoli.

La sua attività compositiva spazia dalla musica colta a quella per l'immagine, anche attraverso recenti collaborazioni nell'ambito della musica pop con Giovanna Nocetti e Paolo Limiti che, in esclusiva per la sua musica, ha scritto il testo della canzone L'uomo dei no[6].Collabora anche con Angiola Tremonti con la quale ha realizzato le canzoni "Fammi entrare", "Attonito", "Un panino con la molla", ecc.[7] Nel 2012 ha realizzato le musiche per il film All'ombra del carrubo di Giancarlo Montesano[8]. Inoltre le musiche di Andrea Ferrante sono utilizzate per le sonorizzazioni di programmi, documentari e promo televisivi RAI[9]. Nell'agosto 2013 ha terminato la composizione del "Blue Cello Concert" dedicato al violoncellista Luca Fiorentini[10].

Nel 2020 rende omaggio al Maestro Ennio Morricone attraverso l'ideazione, l'organizzazione e il coordinamento dell'Orchestra Docenti Conservatori Italiani (circa 50 musicisti di otre 20 conservatori) con la quale videoregistra il suo Morricone's Concert per 2 pianoforti e orchestra[11].

È titolare della cattedra di Elementi di Composizione per Didattica della Musica presso il Conservatorio di musica “Antonio Scontrino” di Trapani.

Discografia[modifica | modifica wikitesto]

Colonne sonore[modifica | modifica wikitesto]

  • All'ombra del carrubo, Gemma di Mare Production, Marsala 2012,[18].
  • La voce negli occhi, Sicilia Risvegli Onlus, Catania 2017,[19]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Da laRepubblica.it
  2. ^ Ennio Morricone, presentazione al CD "Free Emotion", 2011, su videoradio.org. URL consultato il 20 aprile 2012 (archiviato dall'url originale l'8 giugno 2012).
  3. ^ a b Da videoradio.org, su videoradio.org. URL consultato l'11 aprile 2012 (archiviato dall'url originale il 21 gennaio 2011).
  4. ^ (EN) Universal Edition, su universaledition.com. URL consultato il 7 aprile 2022.
  5. ^ Edizionicarrara.it
  6. ^ Andrea Ferrante - Paolo Limiti, Giovanna Nocetti - L'uomo dei no, su youtube.com.
  7. ^ Angiola Tremonti presenta "Fammi Entrare" - Testo di A.Tremonti - Musica di A.Ferrante
  8. ^ All'ombra del carrubo - Video Trailer
  9. ^ Promo Paesereale RAI TRE, su rai.tv.
  10. ^ Luca Fiorentini, Official Web Site
  11. ^ Nasce l’Orchestra Docenti Conservatori Italiani, su Rivista Musica. URL consultato il 7 aprile 2022.
  12. ^ iTunes - Music - The Sensual Style by Andrea Ferrante
  13. ^ a b Videoradio Edizioni Musicali, su videoradio.org. URL consultato l'11 aprile 2012 (archiviato dall'url originale il 21 gennaio 2011).
  14. ^ iTunes - Music - Free emotion by Andrea Ferrante
  15. ^ Videoradio Edizioni Musicali, su videoradio.org. URL consultato il 19 ottobre 2012 (archiviato dall'url originale il 25 giugno 2012).
  16. ^ iTunes - Music - Andrea Ferrante: Mare by Arpiné Rahdjian, Domenico Piccichè & Giorgio Gasbarro
  17. ^ Andrea Ferrante, Damerini plays Ferrante, su zecchini.com, Zecchini Editore (archiviato dall'url originale il 21 ottobre 2014).
  18. ^ [1]
  19. ^ Sicilia Risvegli Onlus, LA VOCE NEGLI OCCHI SU RAI3 A BUONGIORNO REGIONE SICILIA, 1º marzo 2017. URL consultato il 19 febbraio 2018.

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

  • Rosa Alba Gambino, Backstage dell'atto creativo, saggio su Il Palindromo I/3, 2011
  • Mario Musumeci, Intervista ad Andrea Ferrante, compositore di musica classica, Musica e Musicologia, 2015[1]
  • Giuseppe Piscopo, L'emozione del comporre. Intervista ad Andrea Ferrante, SiciliaOnPress, Agrigento, Febbraio 2018[2]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autoritàVIAF (EN2214152200779114400001 · Europeana agent/base/42929 · LCCN (ENno2018035212 · WorldCat Identities (ENlccn-no2018035212
  1. ^ Intervista ad Andrea Ferrante, compositore di musica classica contemporanea, in Musica & Musicologia, 1º settembre 2015. URL consultato il 19 febbraio 2018.
  2. ^ L'emozione del comporre. Intervista a Andrea Ferrante, in SiciliaOnPress. URL consultato il 19 febbraio 2018.