Anche i cani vanno in paradiso - Un racconto di Natale

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Anche i cani vanno in paradiso - Un racconto di Natale
Titolo originaleAn All Dogs Christmas Carol
Paese di produzioneStati Uniti
Anno1998
Durata73 min
Genereanimazione
RegiaPaul Sabella, Gary Selvaggio (co-regista)
SoggettoCanto di Natale di Charles Dickens
SceneggiaturaJymn Magon
ProduttoreJonathan Dern, Paul Sabella
Casa di produzioneMetro Goldwyn Mayer
MusicheMark Watters
Art directorSean Platter
Doppiatori originali
Doppiatori italiani

Anche i cani vanno in paradiso - Un racconto di Natale (An All Dogs Christmas Carol) è un film di animazione statunitense del 1998, diretto da Paul Sabella e distribuito dalla Metro Goldwyn Mayer direttamente nei mercati dell'home video. È il sequel dei film Charlie - Anche i cani vanno in paradiso e Le nuove avventure di Charlie.

È una rivisitazione del Canto di Natale di Charles Dickens.

Trama[modifica | modifica wikitesto]

Il film racconta di come Charlie, il suo amico Itchy e Sasha cercano di far capire a Carface, che esige pesanti tributi di ossa dai cani del quartiere, il vero significato del Natale impersonando i tre fantasmi del racconto di Charles Dickens. Tutto questo per convincerlo a restituire i tributi e i soldi che aveva rubato dalla cassa di beneficenza per il piccolo Timmy, che ha una grave malattia. Charlie riuscirà a far capire al pentito Carface il vero spirito del Natale facendo rivivergli il suo passato, presente e futuro, e tutto questo prima che scada la mezzanotte, così da poter mandare in fumo il malefico piano di Belladonna, gemella malvagia di Annabelle e capo di Carface, che esige da tutti i cani della città i loro regali di Natale. L'indomani Carface sarà completamente cambiato e regalerà doni e ossa per tutti cani del quartiere.

Home Video[modifica | modifica wikitesto]

In Italia, il film uscì in VHS MGM Home Entertainment Inc. a novembre 1999.

Prima TV[modifica | modifica wikitesto]

In Italia, nelle sue trasmissioni televisive, la prima delle quali è stata su Rai 1 il 28 dicembre 2001 dopo Pocahontas II - Viaggio nel nuovo mondo (1998), il film viene reintitolato "Charlie salviamo il Natale".

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]