Allen Collins

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Allen Collins
NazionalitàStati Uniti Stati Uniti
GenereBlues rock
Hard rock
Southern rock
Boogie rock
Periodo di attività musicale1964 – 1990
Strumentochitarra
GruppiLynyrd Skynyrd, The Rossington-Collins Band, Allen Collins Band

Allen Collins, nome completo Larkin Allen Collins Jr. (Jacksonville, 19 luglio 1952Jacksonville, 23 gennaio 1990), è stato un chitarrista statunitense famoso per essere stato uno dei tre membri fondatori dei Lynyrd Skynyrd e per essere l'autore di Free Bird, uno dei brani rock più famosi di sempre.

Carriera[modifica | modifica wikitesto]

Ebbe i suoi primi contatti con i futuri Lynyrd Skynyrd già nel 1964 perché amico di Bob Burns (futuro batterista degli Skynyrd) il quale a sua volta era amico di Gary Rossington (futuro chitarrista degli Skynyrd) i quali conoscevano Ronnie Van Zant (futuro cantante degli Skynyrd). Nel 1973 i Lynyrd Skynyrd incisero il loro primo album (pronounced 'lĕh-'nérd 'skin-'nérd). In questo album Allen fa il chitarrista ritmico in tutte le canzoni tranne che in "I Ain't The One" e Free Bird. Quest'ultimo brano è stato in seguito dedicato alla memoria di Duane Allman degli Allman Brothers Band, deceduto nel 1971 a causa di un incidente in motocicletta. Sarà proprio grazie all'assolo di chitarra di Free Bird che Allen diventerà uno dei più celebri chitarristi del panorama rock, dai primi anni '70 durante tutta la decade. Con gli Skynyrd Allen inciderà anche gli altri album della band tra cui Second Helping, Nuthin' Fancy, Gimme Back My Bullets e Street Survivors.

L'incidente aereo[modifica | modifica wikitesto]

Il 20 ottobre 1977 i membri della band si trovano su un volo che dovrebbe portarli a Baton Rouge: l'aereo, però, si schianta fra le paludi. Nell'incidente muoiono Ronnie Van Zant, Steve Gaines e sua sorella Cassie, mentre Allen riporta la frattura di due vertebre cervicali e rischia l'amputazione di un arto. Subito dopo, la band si dichiarò sciolta.

Il dopo Skynyrd[modifica | modifica wikitesto]

Dopo la fine dei Lynyrd Skynyrd, insieme a Gary Rossington, Allen formò i The Rossington-Collins Band, attivi dal 1979 al 1981. In questi due anni la band realizza altrettanti album: Anytime, Anyplace, Anywhere del 1980, e This Is The Way del 1981. Dopo lo scioglimento Allen formò la Allen Collins Band, con Billy Powell e Leon Wilkeson. La band, attiva dal 1983 al 1984, registra soltanto un album: Here, There, and Back. Nel 2006 riceve postumo l'ingresso nella Rock and Roll Hall of Fame come membro dei Lynyrd Skynyrd. Collins compare in moltissime classifiche che lo posizionano tra i più grandi chitarristi della storia.

Gli ultimi anni[modifica | modifica wikitesto]

Nel 1980 perde la moglie Kathy alla quale era molto legato, per complicazioni sopraggiunte a seguito di un aborto spontaneo. Dopo aver perso gli amici nell'incidente aereo, vedere la sua carriera di fama mondiale spezzarsi, per Allen la morte della moglie è la goccia che fa traboccare il vaso. In preda alla depressione, entra in un periodo in cui fa sempre più uso di droga, la quale comunque lo aveva accompagnato fin dagli inizi degli Skynyrd per tutti gli anni '70. Per tutta la prima metà degli anni '80 la sua carriera musicale è estremamente irregolare. L'abuso di sostanze stupefacenti e alcool lo porterà purtroppo oltre il punto di non ritorno. Nel 1986, rimane coinvolto in un incidente che causa la morte del passeggero che aveva di fianco e la propria paralisi dalla vita in giù: guidava in stato di ebbrezza. Allen rimane pressochè quadriplegico: perde totalmente l'uso delle gambe mantenendo l'uso delle braccia e un uso limitato di mani e dita. Nel 1987, i Lynyrd Skynyrd decisero di riunirsi: la formazione prevedeva Johnny Van Zant - fratello di Ronnie - alla voce, Leon Wilkeson al basso, Billy Powell al piano, Artimus Pyle alla batteria e Gary Rossington, Ed King e lo stesso Allen Collins alla chitarra, il quale, però, a causa delle sue precarie condizioni di salute, ricoprirà soltanto il ruolo di direttore artistico. Nel 1989 contrae una polmonite che lo porterà alla morte: il 23 gennaio 1990 Allen muore nella sua casa a Jacksonville.

Strumenti[modifica | modifica wikitesto]

La chitarra più usata da Allen è stata la Gibson Firebird ma in nel post-Skynyrd si è esibito soprattutto con una Les Paul Junior. Il suo primo strumento è stato una Silvertone che utilizzava nei primi anni '60, nel 1964 passò a una Stratocaster, mentre cominciò ad utilizzare la Firebird dall'incisione del brano "Tuesday's Gone". Dal 1976 utilizzerà quasi sempra una Gibson Explorer "Korina" del '58 che utilizzerà anche nel famoso Festival di Knebworth del 1976, in una di quelle che fu una delle sue migliori esibizioni. È infatti una delle pochissime esibizioni dove venne filmato insieme al resto della band con una discreta qualità. Nel 2001, la Gibson produsse un'edizione limitata della sua Explorer per celebrarlo. Ha anche utilizzato una Gibson SG bianca, chitarra con la quale si dice abbia registrato il famoso assolo in Free Bird che fu poi trafugata nella sua camera d'albergo durante il primo Tour con gli Who nel '73.

Discografia[modifica | modifica wikitesto]

Con i Lynyrd Skynyrd[modifica | modifica wikitesto]

Con i The Rossington-Collins Band[modifica | modifica wikitesto]

Con gli Allen Collins Band[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Rock Portale Rock: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Rock
Controllo di autoritàVIAF (EN50923761 · ISNI (EN0000 0000 5949 6419 · LCCN (ENn94101619