Alessio Tagliento

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Alessio Tagliento

Alessio Tagliento (Milano, 16 gennaio 1970) è un umorista e autore televisivo italiano.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Nasce artisticamente nel 1997 nel gruppo Laboratorio Scaldasole di Milano, prima al fianco del comico-fumettista Diego Cajelli, e poi come parte integrante del Laboratorio, nella mansione di autore-attore-musicista.[1]

Successivamente porta il cabaret dello Scaldasole a Radio Popolare, creando così lo Scaldasole Giovedì Night Live.[2]

Nel 2000 approda, in veste di autore, a Zelig, nei laboratori artistici curati da Carlo Turati. Lavora inoltre per varie radio e collabora alla stesura di vari spettacoli comici, tra cui il "CCA - cinici comici acrobatici" per la regia di Paolo Rossi, lo "Scaldasole Night Live" e "A prescindere" con Gianmarco Pozzoli, Gianluca De Angelis e Lucia Vasini, per la regia di Walter Leonardi.[3]

Parallelamente si occupa di Marketing, Comunicazione e Vendite per aziende nel settore dell'elettronica dal 1992 al 2006.

Nel 2006 partecipa come autore alle edizioni di Colorado Cafè su Italia 1 e Quelli che il calcio[4] su RaiDue fino al 2009.

Sempre nel 2009 inizia a collaborare con Giorgio Panariello, per il programma:Ogni Maledetta Domenica del 2010. La collaborazione continuerà anche per il tour teatrale successivo, Panariello non esiste, scritto insieme a Sergio Rubino, Riccardo Cassini e Walter Santillo.[5]

Lo stesso anno, lavora per Canale 5 prima con Zelig Off (che seguirà anche su Italia 1 l'anno successivo) e poi con Zelig nelle edizioni 2010 , 2011, 2012 e 2013 e per il successivo Zelig 1 su Italia 1. Collabora con i comici: Gene Gnocchi, Raul Cremona, Paolo Labati, Paolo Casiraghi, Sagapò, Giancarlo Kalabrugovic, Gianluca DeAngelis e Marta Zoboli, Fausto Solidoro, Pippo Sollecito, Bove e Limardi, Alessandro Betti, Antonio D'Ausilio, Chicco Paglionico, Andrea Perroni e molti altri.[2]

Nel 2010 è capoprogetto di Sketch Up, su Disney XD. L'esperienza continuerà anche nel 2011, con la seconda edizione. Nel 2011 è capoprogetto della terza e della quarta edizione di Central Station', trasmissione comica di Comedy Central condotta da Omar Fantini. Nell'estate del 2011 è l'ideatore e l'autore di "checossè l'amor", programma di Radio2 condotto dai Sagapò.[6]

È autore e regista dello spettacolo di cabaret per non udenti "diversamente comici" di e con Giuditta Cambieri e Francesco D'Amico e il progetto seguente, "Diversamente Zelig". Questo spettacolo farà nascere il progetto "Diversamente Zelig", il primo laboratorio di cabarettisti sordi.[7]

Nel 2012 è autore nel progetto: “Panariello non esiste”, programma di prima serata di 4 puntate su Canale5 in onda dal 5 marzo.[8][9][10]

Sempre nel 2013 è autore di Volver, una telenovela comica con Gianluca De Angelis.

Nel 2014 parte il tour "Real Illusion" di Gaetano Triggiano, scritto da Tagliento e Triggiano con la collaborazione di Arturo Brachetti.[11][12]

Scrive lo spettacolo "Scotch" dei Falappa con Walter Leonardi, lo spettacolo "Il Milapoletano" di Gianpaolo Gambi e: "Al Titolo Non Ci Avevo Pensato" di Ale Baldi.

Autore anche nell'edizione di Zelig 2014 (18 anni di Zelig) in prima serata su Canale5 trasmessa dal Teatro Ciak di Milano.[13][14]

Nel 2015 si consolida il progetto "Le Painteguanne Noire", una rivisitazione del cabaret d'avanspettacolo che mischia comicità ed erotismo. Parte a Gennaio 2015 la relativa tournée.[15]

Nel 2016 Chiacchierpillar, una web comedy relativa alla trasmissione radiofonica Caterpillar, in onda su Radio2[16].

Scrive la serie TV Fitness, una sketch comedy in onda su Antenna Sud.

Autore di Fuoricinema, il festival del cinema di Milano, nel 2016, 2017 e 2018.

Autore nel 2017 della tournée teatrale: "il Panariello che verrà" con Riccardo Cassini, Walter Santillo e Alessandra Scotti.[17][18]

Lo spettacolo, per la produzione di Ballandi e FEP, diventerò: “Panariello Sotto l'Albero 2017”, andato in onda su Rai Uno.[19][20]

Sempre nel 2017 inizia la sua collaborazione con l’Accademia del Comico. Insegnando nelle sedi di Milano e Torino.[21]

Nel 2018 partecipa alla stesura dello spettacolo "Mi Piace" di e con Gabriele Cirilli.

Dal 2016 al 2019 è direttore artistico del Festival di Cabaret Facce da Bronzi e responsabile dei casting al festival Nazionale di Cabaret di Martinafranca.

Sempre dal 2016 collabora come responsabile delle selezioni con il Premio Charlot di Salerno.

Pubblicazioni[modifica | modifica wikitesto]

  • Giancarlo Kalabrugovic, Carlo Turati, Alessio Tagliento: C'hai le sigarette, Kowalski, 2009, ISBN 8874967640
  • Danilo De Biasio (a cura di), Ma libera veramente. Trent'anni di Radio Popolare: voci, parole, immagini. Milano, Editore Kowalski, 2006. ISBN 88-7496-716-0
  • Giancarlo Kalabrugovic, Carlo Turati, Alessio Tagliento: Kalafumo Manuale filosofico per smettere di fumare. Fivestore, 2011. ISBN 8897453171
  • Antitutorial e Controstoria, rubriche fisse su Lupo Magazine.[22], Panini Comics, 2017/2018

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Tatiana, su www.kabaret.it. URL consultato il 17 maggio 2018.
  2. ^ a b Eden Design Italy, AreaZelig, su www.areazelig.it. URL consultato il 17 maggio 2018.
  3. ^ OneMoreBlog 2.31
  4. ^ Alessio Tagliento, su IMDb. URL consultato il 17 maggio 2018.
  5. ^ GIORGIO PANARIELLO - Panariello Non esiste - Giro FVG
  6. ^ TICKETONE http://www.ticketone.it, Trio Cantù, su Trio Cantù - Biglietti. URL consultato il 17 maggio 2018.
  7. ^ TICKETONE http://www.ticketone.it, Diversamente Zelig, su Diversamente Zelig - Biglietti. URL consultato il 17 maggio 2018.
  8. ^ ilgiornale.it, http://www.ilgiornale.it/news/debutto-roma.html.
  9. ^ varesenews.it, http://www.varesenews.it/2011/03/lo-show-di-giorgio-panariello-arriva-in-citta/121858/.
  10. ^ mediaset.it, http://www.mediaset.it/quimediaset/articoli/concentrato-di-panariello_14445.shtml.
  11. ^ gaetanotriggiano.it, http://www.gaetanotriggiano.it/real-illusion/.
  12. ^ pisatoday.it, http://www.pisatoday.it/eventi/real-illusion-spettacolo-gaetano-triggiano-peccioli-24-luglio-2015.html.
  13. ^ ananasblog.wordpress.com, https://ananasblog.wordpress.com/tag/alessio-tagliento/.
  14. ^ tvblog.it, http://www.tvblog.it/post/654838/zelig-puntata-9-ottobre-2014-diretta.
  15. ^ wherevent.com, https://www.wherevent.com/detail/Le-Painteguanne-Noire-Le-Painteguanne-Noire-6-Febbraio-ore-2115.
  16. ^ caterpillar.blog.rai.it, http://caterpillar.blog.rai.it/category/chiacchierpillar/.
  17. ^ soundlite.it, http://www.soundlite.it/on-stage/item/4228-il-panariello-che-verra.html.
  18. ^ strill.it, http://www.strill.it/citta/reggio/2017/12/reggio-calabria-facce-bronzi-omaggia-principe-della-risata-toto/.
  19. ^ ildispaccio.it, http://ildispaccio.it/reggio-calabria/166302-reggio-il-6-gennaio-al-cilea-il-gran-gala-di-facce-da-bronzi-con-pisu-batta-e-la-nipote-di-toto.
  20. ^ donnaglamour.it, https://www.donnaglamour.it/chi-e-gaetano-triggiano-carriera-e-curiosita-illusionista/curiosita/.
  21. ^ accademiadelcomico.it, http://www.accademiadelcomico.it/index.php/chi-siamo/i-nostri-docenti/230-alessio-tagliento.
  22. ^ Lupo Magazine, in Waste of Time, 9 maggio 2017. URL consultato il 17 maggio 2018.
Biografie Portale Biografie: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di biografie