Alessio Orsingher

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search

Alessio Orsingher (Massa, 19 febbraio 1986) è un giornalista e conduttore televisivo italiano.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Nato e cresciuto a Massa, ha iniziato giovanissimo a collaborare con la cronaca locale del quotidiano Il Tirreno.

Dopo la laurea in Scienze Giuridiche all’Università di Pisa, ha lasciato la Toscana per trasferirsi a Milano e frequentarvi la Scuola di Giornalismo “Walter Tobagi” (ex Ifg). Nel 2010 è appordato al canale economico-finanziario Class CNBC[1]. Orsingher è rimasto nel gruppo Class Editori per due anni, lavorando anche per ClassTv: è stato prima nella redazione del talk show preserale "Punto e a Capo" e poi tra i conduttori della rassegna stampa mattutina "Primo Tempo News".

A ottobre 2012 si è spostato a Roma, città dove tuttora vive, per fare l’inviato in tre programmi di Michele Santoro trasmessi da La7: Servizio pubblico, Servizio pubblico Più e Announo,[2] quest'ultimo condotto da Giulia Innocenzi. Rimarrà nella squadra di Santoro per tre anni, occupandosi soprattutto di politica ed economia.

A ottobre 2015 è passato alla neonata trasmissione pomeridiana di La7, Tagadà, affiancando in studio la conduttrice Tiziana Panella e sostituendola in caso di assenza.[3][4]

È giornalista professionista dal 2011.

Vita privata[modifica | modifica wikitesto]

Il 5 novembre 2017 si è unito civilmente con Pierluigi Diaco.[5]

Televisione[modifica | modifica wikitesto]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Copia archiviata, su sicilia.onderadio.net. URL consultato il 27 agosto 2019 (archiviato dall'url originale il 27 agosto 2019).
  2. ^ Servizio Pubblico, "Tutta colpa di Grillo?”. Riguarda tutti i video della quarta puntata, su Il Fatto Quotidiano, 16 ottobre 2014. URL consultato il 7 gennaio 2020.
  3. ^ Alessio Orsingher. Chi è il marito (famoso) del giornalista di ‘Tagadà’, su Caffeina Magazine, 5 dicembre 2018. URL consultato il 7 gennaio 2020.
  4. ^ Tagadà: Alessio Orsingher sostituisce Tiziana Panella assente per malattia, su TVBlog.it, 23 gennaio 2017. URL consultato il 7 gennaio 2020.
  5. ^ Fiori d'arancio gay: Pierluigi Diaco sposa il conduttore di La7. E Maurizio Costanzo... / Foto, su www.liberoquotidiano.it. URL consultato il 7 gennaio 2020.

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]