Adonis (botanica)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Progetto:Forme di vita/Come leggere il tassoboxCome leggere il tassobox
Adonis
Adonis vernalis - Köhler–s Medizinal-Pflanzen-152.jpg
Classificazione scientifica
Dominio Eukaryota
Regno Plantae
Divisione Magnoliophyta
Classe Magnoliopsida
Ordine Ranunculales
Famiglia Ranunculaceae
Genere Adonis
L.
Specie

vedi testo

Adonis L. è un genere di piante della famiglia delle Ranunculaceae[1], nativo di Europa e Asia.

Descrizione[modifica | modifica wikitesto]

Il genere comprende piante erbacee, con rizoma nero e corto, da cui si dipartono più fusti, che non superano i 30 cm. Le foglie superiormente pennatosette, inferiormente squamiformi laciniate, simili a filamenti, come quelle delle Ombrellifere. I fiori sono terminali, vivacemente colorati, simili alle margherite, (dalle quali differiscono sostanzialmente, poiché le margherite sono delle infiorescenze costituite da molti fiori, mentre il fiore delle adonide è un fiore singolo). Per distinguere A. annua e A. aestivalis da A. vernalis occorre cercarle in fioritura, poiché le prime due presentano un fiore rosso, mentre l'ultima presenta un fiore giallo.

Distribuzione e habitat[modifica | modifica wikitesto]

Il genere è diffuso in Asia e in Europa. In Italia sono presenti le specie A. annua, A. aestivalis e A. vernalis.

Tassonomia[modifica | modifica wikitesto]

Comprende le seguenti specie:[1]

Usi[modifica | modifica wikitesto]

La droga è tutta la parte aerea della pianta, in genere non si utilizza la radice.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ a b (EN) Adonis, in The Plant List.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Botanica Portale Botanica: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di botanica