Adonis vernalis

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Progetto:Forme di vita/Come leggere il tassoboxCome leggere il tassobox
Adonis vernalis
Adonis vernalis gonsenheim.jpg
Stato di conservazione
Status iucn3.1 LC it.svg
Rischio minimo[1]
Classificazione APG IV
Dominio Eukaryota
Regno Plantae
(clade) Angiosperme
(clade) Mesangiosperme
(clade) Eudicotiledoni
(clade) Eudicotiledoni basali
Ordine Ranunculales
Famiglia Ranunculaceae
Sottofamiglia Ranunculoideae
Tribù Adonideae
Genere Adonis
Specie Adonis vernalis
Classificazione Cronquist
Dominio Eukaryota
Regno Plantae
Sottoregno Tracheobionta
Superdivisione Spermatophyta
Divisione Magnoliophyta
Classe Magnoliopsida
Sottoclasse Magnoliidae
Ordine Ranunculales
Famiglia Ranunculaceae
Sottofamiglia Ranunculoideae
Tribù Adonideae
Genere Adonis
Specie Adonis vernalis
Nomenclatura binomiale
Adonis vernalis
L., 1753

Adonis vernalis (L., 1753), comunemente nota come adonide gialla o adonide primaverile, è una pianta appartenente alla famiglia delle Ranunculaceae, presente in tutta Europa e Russia asiatica[2].

Descrizione[modifica | modifica wikitesto]

La adonide gialla è una pianta erbacea, con rizoma scuro, dal quale si dipartono più assi fioriferi glabri. Le foglie sono pennatosette. I fiori terminali sono giallo pallido, compaiono ad aprile-maggio. I frutti sono delle polinoci.

In Italia[modifica | modifica wikitesto]

Il fiore simbolo del parco nazionale del Gran Sasso e Monti della Laga, è una ranuncolacea dalla vistosa fioritura gialla, a lungo è stata ritenuta estinta in Italia, prima d'esser rinvenuta, alcuni anni fa, nelle vallecole vicine a Castelvecchio Calvisio ed in seguito anche a Barisciano[3].

Nel 2016 è stata scoperta anche nel vicino parco naturale regionale Sirente-Velino, estendendo l'areale ancora più a sud[4].

Usi[modifica | modifica wikitesto]

Avvertenza
Le informazioni riportate non sono consigli medici e potrebbero non essere accurate. I contenuti hanno solo fine illustrativo e non sostituiscono il parere medico: leggi le avvertenze.

La droga viene estratta dalla pianta intera, esclusa la radice. Da essa si estrae il principio attivo composto da Cimarina e Adoniside usato in medicina come cardiotonico.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ https://www.iucnredlist.org/species/165187/5987545
  2. ^ (EN) Adonis vernalis L., su Plants of the World Online, Royal Botanic Gardens, Kew. URL consultato il 4 febbraio 2021.
  3. ^ Parco Nazionale del Gran Sasso e Monti della Laga: Novità: è fiorita l'Adonis vernalis: una rarità floristica assoluta, su comunic.it. URL consultato il 6 dicembre 2015 (archiviato dall'url originale l'8 dicembre 2015).
  4. ^ Scoperta una nuova specie vegetale rara nel Parco Sirente Velino, su NewsTown. URL consultato il 16 maggio 2016.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Botanica Portale Botanica: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di botanica