A letto con il nemico

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
A letto con il nemico
A letto con il nemico.png
Una scena del film
Titolo originaleSleeping with the Enemy
Lingua originaleinglese
Paese di produzioneUSA
Anno1991
Durata96 min
Rapporto1.85:1
Generethriller, drammatico
RegiaJoseph Ruben
Soggettodall'omonimo romanzo di Nancy Price
SceneggiaturaRonald Bass
ProduttoreLeonard Goldberg, Michael E. Steele, Joel Chernoff
Produttore esecutivoJeffrey Chernov, C. Tad Devlin
Casa di produzioneTwentieth Century Fox Film Corporation
Distribuzione (Italia)20th Century Fox (1991), 20th Century Fox Home Entertainment (Silver & Gold, Linea Blu)
FotografiaJohn W. Lindley
MontaggioGeorge Bowers
MusicheJerry Goldsmith
ScenografiaDoug Kraner
CostumiRichard Hornung
TruccoRichard Dean, Kaye Pownall, Jeff Goodwin
Interpreti e personaggi
Doppiatori italiani

A letto con il nemico (Sleeping with the Enemy) è un film del 1991 basato sull'omonimo romanzo di Nancy Price[1], diretto da Joseph Ruben e interpretato da una giovane Julia Roberts.

Trama[modifica | modifica wikitesto]

Laura e Martin Burney sembrano una coppia felice che vive in una bella casa al mare nella elegante e ricca zona di Cape Cod, sulla East Coast. In realtà Martin è un uomo violento, possessivo, con una personalità ossessiva-compulsiva. La vita di Laura è sotto il totale controllo di suo marito che arriva spesso a picchiarla per futili motivi. Stanca e al limite della sopportazione, la donna pianifica la fuga. Una sera i coniugi vengono invitati dal vicino a fare un giro in barca a vela, ma un improvviso temporale li sorprende. Laura trova il momento giusto e si butta in acqua fingendosi annegata. Non vi è, però, nessun ritrovamento che accerti la sua morte.

Dopo il funerale della moglie, Martin non si dà pace e torna in città. In ufficio, però, riceve una telefonata di condoglianze dall'istruttrice di nuoto di Laura. La cosa lo mette in allarme poiché è sempre stato convinto che sua moglie non sapesse nuotare e che ciò fosse la causa della sua scomparsa. L'uomo intuisce che Laura potrebbe essere ancora viva e ne ha la conferma quando trova la fede nuziale di lei sul fondo del wc. Nel frattempo Laura ha cambiato vita e aspetto: ora vive a Cedar Falls in Iowa, e si fa chiamare Sara Waters.

Laura conosce Ben, suo vicino di casa, allegro, estroverso, insegnante di recitazione. Nonostante i traumi ancora vivi in lei, tra i due inizia una storia d'amore. Laura si riavvicina anche alla madre, cieca e paralizzata, che vive nella vicina casa di riposo. La ragazza aveva nascosto la donna e aveva fatto credere al marito che fosse morta.

Ben presto però Martin scopre che sua suocera è viva e spacciandosi per un agente di polizia la incontra e riesce a estorcerle abbastanza informazioni per ritrovare sua moglie.

Martin segue Laura fino ad un luna park, poi riesce a introdursi in casa sua e inizia volutamente a lasciare indizi della sua presenza. Inizialmente Laura crede si tratti di pura suggestione ma alla fine si ritrova faccia a faccia con Martin, armato di pistola. Quando Ben bussa alla porta di Laura per augurarle la buonanotte, capisce subito che qualcosa non va. Finge inizialmente di andarsene per poi piombare in casa e cogliere Martin di sorpresa. Sfortunatamente quest'ultimo riesce tramortirlo e afferra la pistola per ucciderlo. Laura riesce però a disarmare suo marito, si impossessa dell'arma e la punta su di lui. Nel frattempo chiama la polizia e li informa di aver appena ucciso "uno sconosciuto", dopodiché spara più volte finché Martin non cade a terra. Laura gli si avvicina per constatarne la morte ma l'uomo la coglie di sorpresa e con le ultime forze afferra la pistola che però si inceppa. Beffato, Martin si accascia a terra e muore mentre Laura raggiunge Ben ancora frastornato e lo abbraccia, in attesa dei soccorsi.

Accoglienza[modifica | modifica wikitesto]

Con un budget di 19.000.000 di dollari, il film ne incassò $ 174.999.005[2].

Riconoscimenti[modifica | modifica wikitesto]

Note[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Cinema Portale Cinema: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di cinema