29er (natante)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
29er
Deriveur 29er (2).JPG
Tipo Deriva
Classe velica 29er black.svg
Varo 1º modello 1998
Caratteristiche tecniche
Lunghezza fuori tutto 4,45 m
Lunghezza al galleggiamento 4,24 m
Larghezza 1,77 m
Peso 70 kg
Superficie gennaker 15,00 m²
Equipaggio 2

Il 29er è un natante[1] a vela da regata, la cui classe è riconosciuta dalla International Sailing Federation [2].

Descrizione[modifica | modifica wikitesto]

È una barca ad alte prestazioni, planante sia di bolina che di lasco fin dai 6/7 nodi. Il carico di lavoro del prodiere è alleggerito dalla presenza del fiocco autovirante, di modo che possa dedicarsi alla regolazione della randa. È dotato di un Gennaker di dimensioni abbastanza generose. Non estremo come il fratello maggiore 49er, tuttavia ha diverse difficoltà di manovra, di stabilità. Con venti medi e forti di lasco raggiunge velocità superiori a quelle del vento. In queste condizioni è addirittura più performante del 49er. Esiste la variante 29erXX con velatura maggiore e doppio trapezio.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Si definisce "natante" ogni unità da diporto avente lunghezza non superiore a metri 10 indipendentemente dal tipo di propulsione.
  2. ^ ISAF Classes - Centreboard

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]