147 Protogeneia

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Protogeneia
(147 Protogeneia)
Scoperta10 luglio 1875
ScopritoreLipót Schulhof
ClassificazioneFascia principale
Classe spettraleC
Designazioni
alternative
Nessuna
Parametri orbitali
(all'epoca 18 agosto 2005 (JD 2453600,5))
Semiasse maggiore468,989 Gm (3,135 AU)
Perielio453,047 Gm (3,028 AU)
Afelio484,931 Gm (3,242 AU)
Periodo orbitale2027,431 g (5,551 a)
Velocità orbitale16,82 km/s (media)
Inclinazione
sull'eclittica
1,935°
Eccentricità0,034
Longitudine del
nodo ascendente
248,731°
Argom. del perielio107,281°
Anomalia media96,265°
Par. Tisserand (TJ)3,211 (calcolato)
Dati fisici
Dimensioni132,9 km
Massa
2,46×1018 kg
Densità media~2,0 g/cm³
Acceleraz. di gravità in superficie0,0372 m/s²
Velocità di fuga0,0703 km/s
Periodo di rotazione0,3271 g (7,850 h)
Temperatura
superficiale
~159 K (media)
Albedo0,049
Dati osservativi
Magnitudine ass.8,27

147 Protogeneia (in italiano 147 Protogenia) è un grande asteroide della Fascia principale. Ha una superficie molto scura e una probabile composizione primitiva di carbonati.

Protogeneia fu l'unico asteroide scoperto dall'astronomo ungherese Lipót Schulhof, individuato il 10 luglio 1875 dall'Osservatorio di Vienna (Austria), dove lavorava come assistente. Fu battezzato così da Karl Ludwig von Littrow in onore di Protogenia, nella mitologia greca una delle figlie del re di Atene Eretteo.

Un'occultazione stellare di Protogeneia è stata osservata il 28 maggio 2002 dal Texas.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]


V · D · M
L'asteroide 4 Vesta

Precedente: 146 Lucina      Successivo: 148 Gallia


Gruppi principali NEAFascia principaleTroianiCentauriTNO (Fascia di Kuiper) • Pianeti nani
Vedi anche Asteroidi principaliLista completaFamiglie asteroidaliClassi spettrali
Sistema solare Portale Sistema solare: accedi alle voci di Wikipedia sugli oggetti del Sistema solare