117 Lomia

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Lomia
(117 Lomia)
Scoperta12 settembre 1871
ScopritoreAlphonse Borrelly
ClassificazioneFascia principale
Classe spettraleXC
Designazioni
alternative
A900 DA, A900 MC
Parametri orbitali
(all'epoca 18 agosto 2005 (JD 2453600.5))
Semiasse maggiore447,331 Gm (2,990 AU)
Perielio434,691 Gm (2,906 AU)
Afelio459,971 Gm (3,075 AU)
Periodo orbitale1888,624 g (5,171 a)
Velocità orbitale17,22 km/s (media)
Inclinazione
sull'eclittica
14,931°
Eccentricità0,028
Longitudine del
nodo ascendente
348,996°
Argom. del perielio63,030°
Anomalia media264,691°
Par. Tisserand (TJ)3,205 (calcolato)
Dati fisici
Dimensioni148,7 km
Massa
3,44×1018 kg
Densità media~2.0 g/cm³
Acceleraz. di gravità in superficie0,0416 m/s²
Velocità di fuga0,0786 km/s
Periodo di rotazione0,3803 g (9,127 h)
Temperatura
superficiale
~163 K (media)
Albedo0,053
Dati osservativi
Magnitudine ass.7,95

117 Lomia è un grande asteroide della Fascia principale. Ha una superficie scura e una composizione carboniosa primitiva.

Lomia fu scoperto il 12 settembre 1871 da Alphonse Louis Nicolas Borrelly all'osservatorio di Marsiglia (Francia). L'origine del nome è sconosciuta, si tratta forse di un'errata trascrizione di Lamia, nella mitologia greca amante di Zeus. L'etimologia riporta comunque a una specie di limone dolce.

Finora sono state osservate solo due occultazioni di Lomia, nel 2000 e nel 2003.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]


V · D · M
L'asteroide 4 Vesta

Precedente: 116 Sirona      Successivo: 118 Peitho


Gruppi principali NEAFascia principaleTroianiCentauriTNO (Fascia di Kuiper) • Pianeti nani
Vedi anche Asteroidi principaliLista completaFamiglie asteroidaliClassi spettrali
Sistema solare Portale Sistema solare: accedi alle voci di Wikipedia sugli oggetti del Sistema solare