Xavier Carter

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Xavier Carter
XavierCarter1.JPG
Xavier Carter ai Campionati NCAA del 2006.
Dati biografici
Nazionalità Stati Uniti Stati Uniti
Altezza 191 cm
Peso 77 kg
Atletica leggera Atletica leggera
Dati agonistici
Specialità Velocità
Record
60 m indoor 6"74 (2005)
100 m 10"00 (2008)
200 m 19"63 (2006)
200 m indoor 20"30 (2006)
400 m 44"53 (2006)
400 m indoor 45"28 (2006)
Società Nike
Statistiche aggiornate al 6 marzo 2012

Xavier Carter (Palm Bay, 8 dicembre 1985) è un atleta statunitense, specializzato nella velocità.

Biografia[modifica | modifica sorgente]

Dopo una serie di successi giovanili, in particolare in occasione dei campionati NCAA, Xavier Carter passa al professionismo. L'11 luglio 2006, al Grand Prix di Losanna, corre i 200 metri piani in 19"63, tempo che, in quel momento, lo consacra come il secondo uomo più veloce di sempre sui 200, dietro al solo Michael Johnson. Ad oggi questo risultato lo posiziona al sesto posto, tra gli uomini più veloci di sempre sui 200, dietro al primatista mondiale Bolt, Yohan Blake, Michael Johnson, Tyson Gay e Walter Dix La stagione 2007 è condizionata da un infortunio al ginocchio che ne preclude l'attività agonistica. Torna pienamente recuperato nel 2008, correndo nella sua prima gara dell'anno i 400 metri al Reebook Grand Prix. Ai trials che si svolgono a Eugene, validi come qualificazione per le Olimpiadi, Xavier corre i 100 e i 200 metri. Nei 100 metri stabilisce il suo nuovo primato con 10"00, ma nella finale non va oltre l'ultimo posto non garantendosi la qualificazione per Pechino. Nei 200 metri si qualifica per la finale ma non riesce a prendere il via, perdendo così la possibilità di essere presente ai Giochi olimpici.

Progressione[modifica | modifica sorgente]

Voci correlate[modifica | modifica sorgente]

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]