Uniforme scout

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Un'uniforme scout statunitense (1974).
Uno scout statunitense.
« L'uniforme significa che appartenete ormai ad una grande fratellanza, che si estende a tutto il mondo.

Un'uniforme perfetta, corretta anche nei particolari, può sembrare cosa di poca importanza; eppure ha il suo valore nello sviluppo di una certa dignità personale, e ha un significato enorme per quanto riguarda la considerazione di cui il Movimento gode presso gli estranei, i quali giudicano da ciò che vedono. Perciò spero che tutti voi ragazzi vi ricorderete di questo e giocherete secondo le regole del gioco portando correttamente la vostra uniforme. »

(Robert Baden-Powell)

L'uniforme scout è stata creata da Robert Baden-Powell sul modello della divisa usata dalla Polizia Sudafricana, da lui istituita. Essa consisteva in una camicia, pantaloni a gamba corta, calzettoni, un foulard al collo, un cappello boero a falda larga e scarpe pesanti. Questa uniforme si adattava bene anche agli scout soprattutto per la versatilità che essa dava.

Baden-Powell inoltre ha voluto, come in quasi tutte le cose che creava per il nascente movimento, dare dei significati precisi ad ogni singolo indumento:

  • il cappellone poteva proteggere sia dal sole che dalla pioggia, a significare che se si ha l'equipaggiamento giusto si possono fare le attività scout anche con clima avverso;
  • la camicia è comoda, resistente e si può usare in tutte le stagioni; doveva avere le maniche arrotolate come segno di laboriosità;
  • la cintura oltre a sorreggere i pantaloncini serve anche ad appendere nei gancetti che si trovano a lato, degli oggetti (cappellone, coltellino, etc...). Sulla fibbia possiamo trovare l'emblema di un giglio; dato che le cinte sono tutte uguali, esse si possono incastrare una all'altra formando anche una buona corda o fascia, molto utile in casi di emergenza;
  • i pantaloni corti' poco sopra al ginocchio davano libertà di movimento, non si bagnano in caso di attraversamento di un fiume e quando ci si inginocchia a terra non si sporcano;
  • calzettoni' (prima in spugna, ora in cotone o lana) d'inverno tengono caldo, in caso di rovi proteggono la pelle dalle spine e impediscono, nel caso di morso di una vipera o di qualsiasi altro serpente, alle zanne di penetrare nella pelle.
  • le scarpe pesanti servivano per camminare ovunque senza problemi e grazie alla rialzatura nella parte della caviglia non si dovrebbe correre il rischio di storte nei terreni sconnessi;
  • il fazzolettone infine serviva a molte cose, come fasciatura in caso di ferimento, come tergisudore attorno al collo, come strumento di segnalazione, come sciarpa in caso di freddo o come corda se viene arrotolato; con esso ci si distingue tra i vari gruppi perché ognuno ha il proprio colore.

L'uniforme è inoltre dotata di numerosi distintivi, per identificare l'associazione di appartenenza, il Gruppo, la nazione di cui fa parte il Gruppo ed eventuali brevetti e specialità ricevute durante il percorso scout.

Oggi l'uniforme cambia da Paese a Paese e da associazione ad associazione, ma ad esclusione dei colori degli indumenti rimane simile all'originale voluta da Baden-Powell (alcune associazioni ad esempio adottano il basco al posto del capellone boero), simbolo di fratellanza universale tra le Guide e gli Scout di tutto il Mondo.

In alcune associazioni l'uniforme dei lupetti viene chiamata "pelliccia" per dargli un nome attinente all'ambiente fantastico della giungla[1][2], anche se lo stesso termine viene utilizzato a volte anche per riferirsi al fazzolettone.[3]

Uniformi delle Associazioni Italiane[modifica | modifica sorgente]

Associazione Guide E Scouts Cattolici Italiani [4][modifica | modifica sorgente]

Esploratore AGESCI in uniforme.

Abbigliamento scout[modifica | modifica sorgente]

L'uniforme AGESCI si compone, dall'alto verso il basso, di:

  • Per i Lupetti e le Coccinelle:
    • Berrettino, tipo inglese, verde a spicchi contornati di giallo per i Lupetti/e, rosso con 7 punti neri per le Coccinelle
    • fazzolettone dei colori del proprio gruppo di appartenenza
    • camicia di colore azzurro
    • Maglietta tipo polo di colore azzurro, con manica corta
    • maglione blu
    • cinturone in cuoio
    • pantaloni corti di velluto blu, pantaloni lunghi di velluto blu, gonna-pantalone di velluto blu
    • calzettoni blu, lunghi fino al ginocchio
    • Giacca a vento blu impermeabile, traspirante, senza imbottiture.
  • Per gli Esploratori, le Guide, i Rover, le Scolte ed i Soci Adulti:
    • cappellone boero grigio
    • cappellino estivo blu con visiera e logo associativo
    • fazzolettone dei colori del proprio gruppo di appartenenza (i Soci Adulti brevettati indossano, inoltre, le insegne Wood Badge)
    • camicia di colore azzurro
    • Maglietta tipo polo di colore azzurro, con manica corta
    • maglione blu
    • pantaloni corti di velluto blu, pantaloni lunghi di velluto blu, gonna-pantalone di velluto blu, pantalone blu tecnico con gambali smontabili.
    • cinturone in cuoio
    • calzettoni blu, lunghi fino al ginocchio
    • Giacca a vento blu impermeabile, traspirante, senza imbottiture.

In tutte le unità, con l'uniforme vengono portati scarponi da trekking.

Gli scout nautici, durante le attività specifiche, indossano:

  • copricapo bianco tipo "Caciotta"
  • maglietta blu, tipo marina a manica corta
  • maglione blu, tipo marina

Per le attività terrestri, utilizzano l'uniforme ordinaria con l'aggiunta del distintivo "Scouts nautici".

Durante le attività di Protezione Civile si può indossare un gilet giallo ad alta visibilità con emblema associativo.

Distintivi[modifica | modifica sorgente]

  • per i Lupetti/e e le Coccinelle sono:
    • distintivo di appartenenza all'AGESCI, modello per berrettino (al centro, sopra la la visiera) e per la maglia (sulla tasca sinistra della camicia)
    • sulla tasca destra della camicia il distintivo dell'organizzazione internazionale di appartenenza (OMMS-WOSM per i ragazzi, AMGE-WAGGGS per le ragazze)
    • sopra il taschino destro il distintivo nazionale della Federazione Italiana dello Scautismo
    • sulla manica destra trovano posto, dall'alto verso il basso, i distintivi di gruppo, regione e specialità
    • sulla manica sinistra trovano posto il distintivo di sestiglia, il distintivo di progressione personale e una o due strisce gialle, rispettivamente vice e capo sestiglia
    • Fibbia in metallo con impresso l'emblema associativo
    • Distintivo scout nautici (Per gli appartenenti alle unità scout nautici)
  • per gli Esploratori e le Guide sono:
    • distintivo di appartenenza all'AGESCI, sulla tasca sinistra della camicia, raffigurante l'emblema dell'associazione
    • sulla tasca destra della camicia il distintivo dell'organizzazione internazionale di appartenenza (OMMS-WOSM per i ragazzi, AMGE-WAGGGS per le ragazze)
    • sopra il taschino destro il distintivo nazionale della Federazione Italiana dello Scautismo
    • sotto il taschino sinistro, trova posto l'eventuale distintivo di caposquadriglia o di vicecaposquadriglia
    • sulla manica destra trovano posto, dall'alto verso il basso, i distintivi di gruppo, regione e specialità/brevetto di competenza
    • sulla manica sinistra trova posto i distintivi di Progressione Personale (sentiero scout)
    • sulla spalla sinistra trovano posto i distintivi di squadriglia (omerali)
    • Fibbia in metallo con impresso l'emblema associativo
    • Distintivo scout nautici (Per gli appartenenti alle unità scout nautici)
  • distintivi destinati ai Rover, alle Scolte, ai Capi e ai Quadri sono:

I Rover, le Scolte e i Capi portano esclusivamente i distintivi dell'Associazione, di gruppo, di regione, della FIS, dell'organizzazione mondiale di appartenenza ed eventuali distintivi di eventi o Pattuglie. I Capi in servizio presso le Unità, portano una barretta di funzione al di sopra del taschino sinistro. I responsabili, gli incaricati, i membri di comitato, etc, portano un distintivo di funzione a seconda dell'incarico al di sopra del taschino sinistro o nella manica sinistra. Tali Capi, che svolgono un incarico di Quadro nazionale o regionale, mantengono il distintivo di gruppo esclusivamente qualora ricoprano anche un servizio in Gruppo. Il distintivo regionale, invece, viene mantenuto applicato sull'uniforme solo dai membri di Comitato regionale e dagli Incaricati regionali, mentre i membri del Comitato nazionale o gli Incaricati nazionali, lo portano esclusivamente qualora continuino a ricoprire un servizio in Gruppo. Il Capo Scout, la Capo Guida e i Presidenti del Comitato non portano né il distintivo di Regione né quello di Gruppo.

Distintivi commemorativi e celebrativi

I distintivi commemorativi e celebrativi di eventi o campi vanno applicati sopra la tasca sinistra. Vedi ad esempio, a chi vi partecipa, distintivi di eventi di zona, regionali, nazionali o internazionali come (Jamboree, Route nazionale 2014 ecc...) o di commemorazione, come quelli del Centenario dello scautismo (indossato da tutti gli scout del Mondo) e del Centenario del Guidismo (indossato da tutte le guide del Mondo).

Associazione Italiana Guide e Scouts d'Europa Cattolici[modifica | modifica sorgente]

Abbigliamento[modifica | modifica sorgente]

L'uniforme degli Scout d'Europa è comune a tutte le associazioni affiliate, seppur con piccole differenze in alcuni casi

  • Copricapo
    • Coccinelle - le coccinelle utilizzano uno zucchetto rosso con 7 punti neri disposti uno al centro e sei lungo il lato
    • Guide/Scolte/Capo - questi portano un cappellone boero di colore blu con fregio associativo in metallo sul lato sinistro
      in alternativa portano un basco nero con fregio associativo in metallo sempre sul lato sinistro
    • Lupetti - i lupetti indossano un cappellino verde con visiera diviso in 6 spicchi bordati di giallo, sul cappellino portato il distintivo della promessa e le "stelle"
    • Esploratori/Rover/Capi - questi portano un cappellone boero di colore cachi con fregio associativo in metallo sul lato sinistro
      in alternativa portano un basco nero con fregio associativo in metallo sempre sul lato sinistro
      • per i Capi è altresì previsto un cappellone boero sempre di colore Cachi con le incavature ruotate di 45 gradi
  • Fazzolettone
    • Tutti i membri che ne hanno diritto portano attorno al collo il fazzolettone con i colori di gruppo
    • I capi brevettati nelle opportune circostanze portano il fazzolettone associativo di colore azzurro con la croce gigliata sulla punta
  • Camicia
    • La sezione femminile usa una camicia azzurro cielo con taschini e spalline in tutte le branche
    • I Lupetti - portano un serafino verde con bottoncini
    • Gli Esploratori/Rover/Capi portano una camicia color cachi con taschini e spalline
    • Gli Esploratori ed i Capi delle unità nautiche portano una camicia blu scuro con taschini e spalline
  • Maglione
    • I Lupetti portano un maglione verde
    • Tutti ad esclusione dei lupetti portano un maglione blu scuro
  • Cintura
    • Tutti gli associati (tranne i lupetti che non ne hanno l'obbligo) portano una cintura in cuoio con fibbia "ad anella" con impresso il simbolo federale
  • Pantaloni/gonne
    • Nella sezione femminile si utilizza la Gonna Pantalone di colore blu
    • Nella sezione maschile si utilizzano pantaloncini blu di velluto a coste od in alternativa pantaloni lunghi in velluto. I Rover e i Capi indossano abitualmente pantaloni lunghi blu; nelle attività all'aperto è autorizzato l'uso di pantaloni corti dello stesso colore.
  • Calzature
    • In tutte le unità con l'uniforme vengono portati scarponi e calzettoni blu

Distintivi[modifica | modifica sorgente]

Tutti i distintivi vengono portati sia sul maglione che sulla camicia. In maniera ideale tutti i distintivi portati sulla destra indicano la provenienza , quelli sulla parte sinistra indicano la progressione personale

Spalle e maniche

  • a sinistra vengono portati
    • Distintivo di sestiglia od omerali squadriglia (infilati nella spallina sulla camicia)
    • Distintivi di capo e vicecapo sestiglia (lupetti e coccinelle)
    • Distintivi di "sentiero" (mughetto o genziana)nelle coccinelle e di "classe" (prima classe, seconda classe) nelle guide ed esploratori, il distintivo di "Lupo Anziano" per i lupetti
    • Distintivi delle specialità maggiori ed Esploratore Scelto per gli Esploratori
    • i distintivi di percorso per rover e scolte (novizio rover, giovane rover, scolta semplice e scolta viandante) omerali di R-S
    • Barrette di capo e vicecapo sestiglia per lupetti e coccinelle
    • Esploratori e guide cuciono anche qui la specialità di "ambulanziere"
  • a destra vengono portati
    • Il distintivo di gruppo e di regione
    • Distintivi di specialità

Petto

  • a sinistra (sul taschino nella camicia)
    • Distintivo della promessa lupetto, coccinella, scout o guida (i lupetti lo portano anche sul cappellino)
    • Insegne di capo squadriglia e vicecapo squadriglia per esploratori e guide (poste ai lati o dietro la promessa)
    • Le "stelle" della pista del lupetto (anche sul berretto)
    • Distintivo metallico R-S posto sopra la promessa
  • a destra(sul taschino nella camicia)
    • Distintivo di sezione (Scouts d'Europa o Guide d'Europa)
    • Distintivo nazionale (da utilizzare solo all'estero o durante incontri internazionali)
    • Distintivi speciali emanati in occasioni di eventi (da staccarsi il 31 dicembre dell'anno in cui l'evento avviene)

Chi svolge la funzione di Capo porta su entrambe le spalle le barrette di funzione indicante il ruolo e il livello (presidente, capo, aiuto, responsabile distretto, regionale, nazionale).

Il presidente ed i vice presidenti (per vice presidenti si intendono anche i Commissari Generali) non portano il distintivo regionale

Corpo Nazionale Giovani Esploratori ed Esploratrici Italiani[modifica | modifica sorgente]

Abbigliamento[modifica | modifica sorgente]

L'uniforme dei soci adulti del CNGEI si compone, a norma dell'art.1 dell'allegato 6 al Regolamento dell'Associazione, di:

  • foulard triangolare di 70 cm. di lato corto del colore del proprio Gruppo di appartenenza o specifico per il ruolo ricoperto;
  • camicia in stoffa verde oliva;
  • calzoni lunghi o gonna marroni di velluto a coste o di cotone;
  • calzettoni verde oliva;
  • maglione di lana verde oliva a maniche lunghe e girocollo;
  • scarpe o scarponcini marroni

Distintivi[modifica | modifica sorgente]

I distintivi in dotazione sono:

  • sulla spalla sinistra trovano posto il distintivo del Gruppo/Sezione di appartenenza e
    • l'omerale di Muta per i Lupetti e le Lupette;
    • l'omerale di Pattuglia ed i distintivi della Progressione Verticale per gli Esploratori e le Esploratrici;
    • l'omerale di Compagnia per i Rover e le Rover;
  • sulla spalla destra troviamo
  • sul taschino destro della camicia (o in posizione analoga sul maglione/polo per la Branca L) trova posto il distintivo del CNGEI
  • sul risvolto del taschino destro trova posto il distintivo della FIS;
  • subito sopra il taschino sinistro vengono messi, per i soci adulti
    • il distintivo Senior o i distintivi di incarico (es. Capo Gruppo; Capo Reparto; ecc...);
  • sul taschino sinistro della camicia trovano posto
    • i distintivi delle organizzazioni internazionali (WOSM per i maschi, WAGGGS per le femmine);
    • lo stemma della promessa per i soci giovani;

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ Cesare Perrotta, Non strappiamo le pellicce: chi ha detto che è necessario estirpare tutte le vecchie "patacchine" al passaggio di branca?, su Scout - Proposta educativa, anno XX, n. 30, 1994, p. 14
  2. ^ CNGEI - Sezione di Arenzano, La pelliccia del lupetto
  3. ^ esempio
  4. ^ http://www.fvgagesci.it/DOWNLOAD/regolamento_agesci_2011.pdf Regolamento AGESCI 2011, Capo F, Art. 69, 72, 73, 74, 75, 77, 78, 79

Altri progetti[modifica | modifica sorgente]

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]