Jamboree (scout)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Un jamboree

Il jamboree nel gergo scout è un raduno di scout, che può essere mondiale, europeo (eurojam), nazionale, regionale, locale ecc.

Il nome gli fu dato da Robert Baden-Powell, fondatore dello scautismo. Pare che il termine indicasse, a quei tempi, un giochetto simile allo shangai,[senza fonte] prima di essere accolto da molti vocabolari sotto il significato di "raduno scout". Ma letteralmente significa "marmellata di ragazzi", dall'unione della parole inglesi jam e boy. Baden-Powell gli diede questo nome perché voleva che un giorno tutti gli scout del mondo si incontrassero in un luogo per fare un campo insieme e quindi una "marmellata" di colori e usanze.

Il ventunesimo jamboree mondiale si è svolto dal 27 luglio all'8 agosto 2007 in Inghilterra: in contemporanea all'evento, il 1º agosto 2007 alle ore 8:00 secondo i vari fusi orari, si è svolto il Rinnovo mondiale della promessa scout, in occasione dei 100 anni dalla fondazione del movimento. Invece, il 22° World Scout Jamboree si è svolto in Svezia del 27 luglio all'8 agosto 2011, con la partecipazione di più di 40 000 ragazzi. Il 23º Jamboree si terrà in Giappone nel 2015.

A fianco del jamboree mondiale, il Jamboree per antonomasia, esistono numerose manifestazioni che fanno uso di tale nome. Di seguito se ne riportano alcuni esempi, senza pretesa di completezza. Va notato che in Italia raramente si usa il termine jamboree per eventi nazionali, preferendo nomi come "campo nazionale".

Tipi di jamboree[modifica | modifica wikitesto]

Jamboree mondiali[modifica | modifica wikitesto]

Jamboree internazionali[modifica | modifica wikitesto]

Jamboree nazionali[modifica | modifica wikitesto]