Trigonotarbida

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Progetto:Forme di vita/Come leggere il tassoboxCome leggere il tassobox
Trigonotarbida
Stato di conservazione: Fossile
Palaeotarbus jerami.png
Ricostruzione di Palaeotarbus jerami
Classificazione scientifica
Dominio Eukaryota
Regno Animalia
Sottoregno Eumetazoa
Ramo Bilateria
Superphylum Protostomia
(clade) Ecdysozoa
Phylum Arthropoda
Subphylum Chelicerata
Classe Arachnida
Ordine Trigonotarbida

I trigonotarbidi (Trigonotarbida) sono un gruppo di aracnidi estinti simili a ragni, vissuti tra il Siluriano e il Permiano inferiore (420 – 280 milioni di anni fa). Sono conosciuti tramite resti fossili ritrovati in Europa e in Nordamerica. Tra i trigonotarbidi più noti, da ricordare Eophrynus, Trigonotarbus, Eotarbus, Lissomartus e Palaeocharinus.

Descrizione[modifica | modifica wikitesto]

Come i ragni, a cui erano strettamente imparentati, i trigonotarbidi possedevano otto zampe e un paio di pinze (pedipalpi), mentre il corpo era diviso in due parti principali (cefalotorace e addome). Un tempo si pensava che questi animali fossero sprovvisti delle strutture che, nei ragni, producono la tela; di recente, tuttavia, almeno un ritrovamento fossile sembrerebbe mostrare microtubercoli distinti posizionati sulle zampe posteriori, simili a quelli usati dai ragni per dirigere e manipolare la loro tela.

L’addome dei trigonotarbidi era notevolmente segmentato; l’esoscheletro era duro e chitinoso, e non vi era alcuna costrizione tra cefalotorace e addome, presente invece nei ragni. Le piastre dell’addome (tergiti) erano divise in mediane e laterali; questa caratteristica è condivisa con un altro gruppo di aracnidi, i ricinulei. Si pensa, quindi, che questi due gruppi fossero strettamente imparentati.

Classificazione[modifica | modifica wikitesto]

Fossile di Eophrynus prestwichii

Oltre alle possibili parentele con i ricinulei, alcuni paleontologi hanno ravvisato ulteriori somiglianze con forme primitive, note come tetrapulmonati (Tetrapulmonata); in ogni caso, sembra che i trigonotarbidi fossero un gruppo molto vicino al progenitore dei ragni veri e propri.

Stile di vita[modifica | modifica wikitesto]

Le caratteristiche dei trigonotarbidi fanno supporre che questi animali fossero ben adatti a vivere sul terreno. Probabilmente erano dei predatori che tendevano agguati a piccoli animali presenti tra il fogliame marcescente nelle foreste carbonifere. Molti resti di trigonotarbidi, infatti, sono stati ritrovati tra le strutture di piante viventi al livello del terreno, tra le quali questi animali potevano avere la loro tana.

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

Fossile di Cryptomartus rebskei
  • Claridge, M. F. & Lyon, A. G. 1961. Lung-books in the Devonian Palaeocharinidae. Nature, 191: 1190–1191.
  • Dunlop, J. A. 1994. Comparative anatomy of filtration mechanisms in tetrapulmonate arachnids (Trigonotarbida, Araneae, Amblypygi, Uropygi and Schizomida). Bulletin of the British arachnological Society, 9: 267–273.
  • Dunlop, J. A. 1996. A trigonotarbid arachnid from the Upper Silurian of Shropshire. Palaeontology, 39: 605–614.
  • Fayers, S. R., Dunlop, J. A. & Trewin, N. H. 2005. A new early Devonian trigonotarbid arachnid from the Windyfield chert, Rhynie, Scotland. Journal of Systematic Palaeontology, 2: 269–284.
  • Hirst, S. & Maulik, S. 1926. On some arthropod remains from the Rhynie Chert (Old Red Sandstone). Geological Magazine, 63: 69–71.
  • Kamenz, C., Dunlop, J. A., Scholtz, G., Kerp, H. & Hass, H. 2008. Microanatomy of Early Devonian book lungs. Biology Letters, [doi:10.1098/rsbl.2007.0597]
  • Pocock, R. I. 1903. A new Carboniferous arachnid. Geological Magazine, Decade 4, 10: 247–251.
  • Rößler, R. & Dunlop, J. A. 1997. Redescription of the largest trigonotarbid arachnid - Kreischeria wiedei Geinitz 1882 from the Upper Carboniferous of Zwickau, Germany. Paläontologishe Zeitschrift, 71: 237-245
  • Rößler, R., Dunlop, J. A. & Schneider, J. W. 2003. A redescription of some poorly known Rotliegend arachnids from the Lower Permian (Asselian) of the Ilfeld and Thuringian Forest Basins, Germany. Paläontologische Zeitschrift, 77: 417–427
  • Shear, W. A., Selden, P. A., Rolfe, W. D. I., Bonamo, P. M. & Grierson, J. D. 1987. New terrestrial arachnids from the Devonian of Gilboa, New York. American Museum Novitates, 2901: 1–74.
artropodi Portale Artropodi: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di artropodi