Tribulaun

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Tribulaun
Tribulaun.jpg
Stati Italia Italia
Austria Austria
Regione Trentino-Alto Adige Trentino-Alto Adige
Tirolo Tirolo
Provincia Bolzano Bolzano
Altezza 3.097 m s.l.m.
Catena Alpi
Coordinate 46°59′N 11°20′E / 46.983333°N 11.333333°E46.983333; 11.333333Coordinate: 46°59′N 11°20′E / 46.983333°N 11.333333°E46.983333; 11.333333
Mappa di localizzazione
Mappa di localizzazione: Italia
Tribulaun
Mappa di localizzazione: Alpi
Dati SOIUSA
Grande Parte Alpi Orientali
Grande Settore Alpi Centro-orientali
Sezione Alpi Retiche orientali
Sottosezione Alpi dello Stubai
Supergruppo Alpi Breonie Occidentali
Gruppo Gruppo Tribulaun-Habicht
Sottogruppo Gruppo del Tribulaun
Codice II/A-16.II-A.2.b/a

Il Tribulaun (3.097 m s.l.m.) è una montagna delle Alpi dello Stubai nelle Alpi Retiche orientali al confine tra l'Italia e l'Austria.

La montagna è composta di tre vette principali:

  • Tribulaun di Fleres (Pflerer Tribulaun) - 3.079 m
  • Tribulaun di Gschnitzer (Gschnitzer Tribulaun) - 2.946 m
  • Tribulaun di Obernberg (Obernberger Tribulaun) - 2.780 m

Dal versante italiano domina la val di Fleres; da quello austriaco la Gschnitztal.

Toponimo[modifica | modifica sorgente]

La sua cima, vista dalla Spina di Lupo

Il nome della montagna è attestato nel 1667 come Driblaun e nel 1770 come Tribulaun e sembra derivare da *tribulu- ("trebbia", alla quale la montagna somiglia per certi versi), con il suffisso -one.[1]

Rifugi[modifica | modifica sorgente]

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ Egon Kühebacher, Die Ortsnamen Südtirols und ihre Geschichte, vol. III: Die Namen der Gebirgszüge, Gipfelgruppen und Einzelgipfel Südtirols, Bolzano, Athesia, 2000, p. 301. ISBN 88-8266-018-4

Altri progetti[modifica | modifica sorgente]

montagna Portale Montagna: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di montagna